Spider-Man: No Way Home, cosa succede nelle due scene extra sui titoli di coda del film

Spider-Man: No Way Home ha ben due scene extra durante I titoli di coda: una contiene un cammeo atteso e apre scenari per l'arrivo di un nuovo villain nel MCU, l'altra invece anticipa molto del destino di uno dei personaggi principali del film.

Sony MJ e Spider-Man

Considerando la durata di 150 minuti, non è una sorpresa che Spider-Man: No Way Home abbia non una, bensì due scene extra dopo il finale del film, interamente dedicato al suo protagonista Peter Parker. Due scene che danno qualche indizio non tanto sul futuro di Peter Parker, quanto piuttosto su quello di alcuni personaggi che ruotano attorno a lui in questo film. 

La prima scena extra, posta subito dopo la fine del film, contiene un cammeo che non è del tutto inaspettato, uno dei tanti visti in questo film colpo di ritorni e sorprese. La seconda invece, come anticipato nelle ultime ore prima dell'uscita del film, riguarda da vicino Doctor Strange. 

Se volete sapere come va a finire No Way Home, potete leggere l'approfondimento dedicato. Per saperne qualcosa di più ma senza anticipazioni, potete leggere la recensione dedicata

La prima scena extra di No Way Home: il ritorno di Tom Hardy

Il protagonista assoluto della prima scena extra del film è Tom Hardy nei panni di Eddie Brock. Come sappiano dalla scena extra di Venom: la furia di Carnage, Venom è finito nello stesso universo del Peter Parker di Tom Holland. Lo ritroviamo al bancone di un bar, ubriaco, che conversa con il barista e tenta di farsi spiegare cosa sia successo in questo mondo, ormai da molte ore. 

Venom, ancora sobrio, è esasperato dalla lentezza di Eddie, che fatica a comprendere cosa sia successo durante i cinque anni del blip di Thanos, facendo perdere la pazienza anche al barista che da ore gli sta ripetendo la stessa storia. Venom propone quindi di andare a fare il bagno nudi. Proprio quando il barista chiede di pagare la consumazione, i due scompaiono, richiamati dalla magia verso il loro mondo. 

SonyEddie e Venom
Eddie e Venom sono finiti nel nostro universo a causa dell'incantesimo di Strange

Probabilmente Venom era stato richiamato in questo universo dall'incantesimo di Doctor Strange alla fine di La furia di Carnage. Sappiamo infatti che l'alieno sa dell'esistenza di Peter Parker perché lo riconosce alla fine di La furia di Carnage. Venom accenna al fatto che gli appartenenti alla sua specie hanno una coscienza comune, quindi lui sa cosa succede anche in altri universi attraverso le menti dei suoi simili.

L'incantesimo di Strange l'ha quindi rispedito al suo universo originario. Sul bancone del bar però è rimasta una piccola parte nera di Venom, ponendo il villain in pole position nella lista di futuri, possibili nemici di Peter. 

Strange è la minaccia principale della Terra: la seconda scena extra di No Way Home

La seconda scena extra di No Way Home di fatto è un teaser trailer del prossimo film Marvel dedicato a Doctor Strange. Il filmato potrebbe essere pubblicato nelle prossime ore, in concomitanza con l'arrivo del film negli Stati Uniti. 

Nel montaggio vediamo Doctor Strange al matrimonio dell'amata Christine Palmer (Rachel McAdams). Stephen è in "abiti civili", elegantissimo, ma l'impressione è che sia lì come invitato e non come sposo, anche se il montaggio è volutamente ambiguo in merito. 

La notizia più attesa e confermata è che Doctor Strange incontrerà Wanda. La maga pensa che l'abbia contattata per parlare di quanto successo in WandaVision, invece Stephen si rivolge a lei perché la realtà sta venendo alterata in maniera grave da qualche tipo di magia che non riesce a comprendere. 

SonyPeter osserva Strange che lancia l'incantesimo
Dal teaser incluso in No Way Home Strange potrebbe diventare la più grande minaccia l'universo

Alla ricerca di risposte, Stephen e Wanda incontrano anche Barone Mordo (Chiwetel Ejiofor). Nel trailer spesso Stephen è accompagnato da America Chavez, un nuovo personaggio del MCU già annunciato (e interpretato da Xochitl Gomez) che però non abbiamo ancora visto in azione. È lei la ragazza con il giubbetto di jeans con una stella nel centro della schiena che vediamo in alcune scene del promo. 

Alla fine del teaser viene confermata la teoria del collegamento con l'episodio collegato al personaggio di What If...?: vediamo infatti Strange affrontare la versione malvagia di sé stesso, che gli rivela che: 

la più grande minaccia per l'universo...sei tu.

Alla fine della scena/teaser appare la scritta: 

Doctor Strange tornerà.

  • Sì, ci sono due scene extra: a metà e alla fine dei titoli di coda. 

  • Tom Hardy nei panni di Eddie Brock. è al bancone di un bar, ubriaco, che conversa con il barista e tenta di farsi spiegare cosa sia successo in questo mondo, molto diverso dal suo. La scena riprende quanto successo nella sequenza extra di Venom: La furia di Carnage. 

    Dopo qualche istante, Eddie scompare, richiamato dalla magia di Doctor Strange verso il suo mondo di appartenenza, dopo che l'incantesimo d'inizio film l'aveva probabile chiamato nell'universo di questo Peter Parker. 

    Un frammento di Venom però è rimasto sul bancone del bar: Venom è rimasto mondo di Peter! 

  • La seconda scena extra è un teaser trailer del prossimo film Marvel dedicato a Doctor Strange. 

    Nel montaggio vediamo Doctor Strange al matrimonio dell'amata Christine Palmer (Rachel McAdams). L'impressione è che sia lì come invitato e non come sposo, anche se il montaggio è volutamente ambiguo in merito. 

    Doctor Strange incontrerà Wanda. La maga pensa che l'abbia contattata per parlare di quanto successo in WandaVision, invece Stephen si rivolge a lei perché la realtà sta venendo alterata in maniera grave da qualche tipo di magia che non riesce a comprendere. Nel trailer spesso Stephen è accompagnato da America Chavez, un nuovo personaggio del MCU già annunciato che però non abbiamo ancora visto in azione. 

    Alla fine del teaser viene confermata la teoria del collegamento con l'episodio collegato al personaggio di What If...?: vediamo infatti Strange affrontare la versione malvagia di sé stesso, che gli rivela che la più grande minaccia per l'universo è proprio lui.

  • Solo una piccola parte di Venom è rimasta nell'universo principale del MCU. La magia di Doctor Strange alla fine di No Way Home ha rispedito Eddie e gran parte dell'alieno nella sua linea temporale e nel suo universo. 

     

  • Ci sono alcuni camei anche nelle scene extra di No Way Home: 

    • Eddie Brock/Venom, interpretato da Tom Hardy
    • Wanda Maximoff, interpretata da Elizabeth Olsen
    • America Chavez, interpretata da Xochitl Gomez

    Nella seconda scena che funge da teaser trailer del prossimo film su Doctor Strange si vedono anche Chiwetel Ejiofor, Rachel McAdams e Wong, tre personaggi collegati all'universo di Stephen. 

Leggi anche

      Cerca