Harry Potter e la Pietra Filosofale: le frasi e i dialoghi più belli del film

Harry Potter e la Pietra Filosofale è il primo capitolo dell'amatissimo franchise cinematografico ispirato all'omonima saga letteraria di J.K.Rowling. Ecco alcune delle citazioni più iconiche del film.

Warner Bros.Pictures Harry, Ron e Hermione

Era il lontano 2001 quando faceva il suo esordio sul grande schermo Harry Potter e la Pietra Filosofale, il primo film di quella che sarebbe diventata presto una delle saghe cinematografiche più amate di sempre.

E proprio lo scorso mese di novembre 2021, la pellicola ha compiuto 20 anni. Per l'occasione sono stati realizzati diversi speciali tra cui l'attesa reunion del cast originale, a cui hanno partecipato molti dei protagonisti principali del franchise.

Salani Editore S.p.A. Harry Potter e la pietra filosofale Tascabile (Vol. 1)
Salani Editore S.p.A.

Harry Potter e la pietra filosofale Tascabile (Vol. 1)

9,50 €

Nel corso di questi due decenni, i milioni di fan presenti in tutto il mondo hanno avuto modo di rivedere innumerevoli volte la Pietra Filosofale, memorizzando tutte le scene più iconiche della pellicola.

Harry, Hermione, Ron, Hagrid, Silente, Dobby e tutti i personaggi della saga sono entrati ormai nell'immaginario collettivo.  A distanza di anni, la storia del maghetto più famoso al mondo, continua ancora a unire ed entusiasmare intere generazioni

Ma scopriamo adesso alcune delle frasi e dei dialoghi più belli del primo capitolo del franchise ispirato all'omonima saga letteraria di J.K. Rowling.

Harry Potter e la Pietra Filosofale: le frasi più belle del film

Warner Bros. PicturesUna scena del film
Harry, Ron e Hermione
  • Benvenuti a Hogwarts! Dunque, fra qualche minuto varcherete questa soglia e vi unirete ai vostri compagni, ma prima che prendiate posto verrete smistati nelle vostre case. Sono Grifondoro, Tassorosso, Corvonero e Serpeverde. Per il tempo che starete qui, la vostra casa sarà la vostra famiglia: i trionfi che otterrete le faranno guadagnare punti e ogni violazione delle regole le farà perdere punti. Al fine dell'anno, alla casa con più punti verrà assegnata la Coppa delle Case! (Professoressa McGranitt)
  • Non serve a niente rifugiarsi nei sogni, Harry, e dimenticarsi di vivere. (Albus Silente)
  • Tenete d'occhio le scale, a loro piace cambiare. (Percy Weasley)
  • Qualche volta sei un po' terrificante, lo sai, sì?! Bravissima, ma terrificante! (Ron Weasley)
  • No. Fermo, fermo, fermo. Così caverai l'occhio a qualcuno. Per di più, sbagli pronuncia. È leviósa, non leviosàa. (Hermione)
  • Io posso insegnare come stregare la mente, irretire i sensi, posso dire come imbottigliare la fama, approntare la gloria fino anche a mettere un fermo alla morte. (Severus Piton)
  • Solo una persona che avesse voluto trovare la pietra, trovarla, ma non usarla, avrebbe potuto prenderla. È stata una delle mie idee più brillanti! (Albus Silente)
  • Bere il sangue di un unicorno ti tiene in vita anche se sei a un passo dalla morte, ma ad un prezzo spaventoso... Hai ucciso una cosa purissima e dal momento che il suo sangue tocca le tue labbra, vivrai una vita a metà, una vita dannata. (Fiorenzo)
  • Bisogna chiamare le cose con il loro nome: la paura di un nome non fa altro che aumentare la paura della cosa stessa. (Albus Silente)
  • Non esiste bene e male, esiste solo il potere...E quelli troppo deboli per averlo! E insieme, faremo cose straordinarie! Avanti, dammi la pietra! (Lord Voldemort)
  • Occorre notevole ardimento per affrontare i nemici, ma molto di più per affrontare gli amici! Attribuisco 10 punti a Neville Paciock. (Albus Silente)

I dialoghi più importanti di Harry Potter e la Pietra Filosofale

Warner Bros. PicturesLo smistamento delle case
Harry e il Cappello Parlante
  • Olivander: Curioso! Davvero curioso!
    Harry Potter: Scusi, ma cosa c'è di curioso?
    Olivander: Io ricordo tutte quelle che ho venduto, signor Potter. Si dà il caso appunto che la fenice, la cui piuma risiede nella sua bacchetta, abbia dato un'altra piuma, soltanto una e basta. È curioso che lei sia destinato a questa bacchetta, quando la sua gemella le ha inferto quella cicatrice.
    Harry Potter: E chi possedeva quella bacchetta?
    Olivander: Oh, noi non pronunciamo il suo nome! È la bacchetta a scegliere il mago, signor Potter. Non è sempre chiaro il perché, ma credo che sia chiaro che noi possiamo aspettarci grandi cose da lei. Dopotutto, Colui-Che-Non-Deve-Essere-Nominato ha fatto grandi cose...terribili! Certo, ma grandi!
  • Draco Malfoy: è vero allora quello che dicevano sul treno. Harry Potter è venuto ad Hogwarts. Loro sono Tiger e Goyle e io sono Malfoy, Draco Malfoy. [Ron ride] Il mio nome ti fa ridere? Non c'è bisogno che ti chieda il tuo; capelli rossi, una vecchia toga di seconda mano, devi essere un Weasley! Scoprirai che alcune famiglie di maghi sono migliori di altre, non vorrai fare amicizia con le persone sbagliate... posso aiutarti io.
    Harry Potter:
    So riconoscerle da solo le persone sbagliate, grazie!
  • Cappello parlante: Difficile, molto difficile... Coraggio da vendere, vedo, e anche un cervello niente male. C'è talento, oh sì! E desiderio di mettersi alla prova, ma dove ti colloco?!
    Harry Potter: Non Serpeverde...Non Serpeverde...
    Cappello parlante: Non Serpeverde, eh?! Ne sei sicuro? Potresti diventare grande, sai? È tutto qui, nella tua testa e Serpeverde ti aiuterebbe sulla via della grandezza, su questo non c'è dubbio. No?!
    Harry Potter: No, ti prego, ti prego... Tutto tranne Serpeverde... Tutto tranne Serpeverde...
    Cappello parlante: Beh, se ne sei sicuro... Sarà meglio... Grifondoro!
  • Ron Weasley: Ma come gli salta in testa di tenere un coso come quello chiuso in una scuola?!
    Hermione Granger: Tu non li usi gli occhi, vero? Non hai visto su cosa poggiava le zampe?
    Ron Weasley: Non gli ho guardato le zampe, ero un tantino preoccupato per le teste! O forse tu non le hai notate, erano tre!
    Hermione Granger: Stava sopra una botola, il che significa che non era lì per caso. Fa la guardia a qualcosa.
    Harry Potter: La guardia a qualcosa?
    Hermione Granger: Sì, esatto. Ora, se a voi due non dispiace, io me ne vado a letto prima che a uno di voi venga un'altra brillante idea per farci uccidere, o peggio, espellere!
    Ron Weasley: Quella ha bisogno di rivedere le sue priorità!
  • Albus Silente: Sai perché il professor Raptor non sopportava che tu lo toccassi, nei sotterranei? A causa di tua madre. Lei si è sacrificata per te, e un atto come questo lascia il segno. [Harry tocca la cicatrice] No, no. Non è un segno visibile. Si trova qui, nella pelle.
    Harry Potter: E che cos'è?
    Albus Silente: L'amore Harry...L'amore!

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca