Eternals: due scene eliminate approfondiscono il personaggio di Sprite

Sprite, Dane e Makkari sono protagonisti di due scene eliminate dal montaggio finale di Eternals.

Marvel Studios/Disney Kit Harington in Eternals

In occasione dell'uscita di Eternals su Disney+, sono state rilasciate due scene eliminate dal montaggio finale del film di Chloé Zhao. La prima ha per protagonisti Sprite e Dane; la seconda ancora Sprite, stavolta in compagnia di Makkari.

Dane viene a sapere della storia degli Eterni

Dane Whitman, interpretato da Kit Harington, è stato un personaggio secondario in Eternals. La pellicola si concentra principalmente sulla razza aliena da cui prende il titolo.

Nonostante non sia stato un personaggio cruciale per lo svolgimento della vicenda narrata, Dane ha un futuro assicurato all'interno del Marvel Cinematic Universe e una delle scene post-credit del film lo conferma.

Originariamente, Whitman avrebbe dovuto avere qualche altro minuto da protagonista sullo schermo. Sarebbe infatti dovuto apparire in un'altra sequenza accanto a Sprite (Lia McHugh). Il video che mostra la scena in questione è stato recentemente pubblicato online da IGN e vede Sprite impartire a Dane una vera e propria lezione di storia.

Sprite rivela che i reperti del museo sono tutti in qualche modo collegati alla presenza degli Eterni sulla Terra.

L'elemento più curioso, però, è l'ingenuità che Whitman mostra di fronte alla storia (vera) che Sprite gli sta raccontando.

Sprite, Makkari e Thanos

Nella seconda delle scene eliminate, Makkari (Lauren Ridloff) e Sprite discutono di Thanos prima della battaglia che conclude il film.

Sprite ricorda il tempo trascorso a Babilonia e domanda a Makkari perché sia fermamente convinta che l'umanità meriti la salvezza. È a questo punto che Makkari fa riferimento a Thanos e agli Avengers. “Hanno sconfitto Thanos e salvato l'universo”, spiega la donna, lodando la determinazione e l'amore di cui il popolo della Terra è capace.

La conversazione tra Makkari e Sprite anticipa quanto accade nell'atto conclusivo di Eternals. Il gruppo si divide in due fazioni: da una parte si schierano l'empatica Sersei e colori i quali hanno fiducia negli umani, mentre dall'altra si erge Ikaris, fedele ad Arishem fino alla fine.

Il breve momento è anche fondamentale per comprendere al meglio la caratterizzazione di Sprite. Nel montaggio finale di Eternals sembra che la sua decisione di schierarsi dalla parte di Ikaris sia dipesa esclusivamente dal suo amore per l'antieroe interpretato da Richard Madden. La scena eliminata conferma che c'è dell'altro: nonostante alla fine della pellicola Sprite scelga di vivere come un'umana per poter fare esperienza di tutto ciò che le era stato negato in precedenza, è chiaro che la ragazza non nutra particolare rispetto per gli abitanti del pianeta Terra. O forse non è astio ciò che prova, ma gelosia verso qualcosa che ha sempre desiderato, ma mai ottenuto: la possibilità di vivere e invecchiare accanto a chi si ama.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca