I 25 disagi che prova ogni fan di Dexter

Autore: Luca Nebbioli ,
Copertina di I 25 disagi che prova ogni fan di Dexter

Siete dei veri malati della serie #Dexter? Allora questa lista fatta da Hall of Series fa proprio al caso vostro.

Se vi siete gustati le 8 stagioni dell'ematologo della Miami Metro Police a ripezione e se la vostra vita non avrebbe un senso senza questo show, dovete assolutamente continuare a leggere perché è così che si sente il #MalatodDiDexterMorgan.

Advertisement

I 25 disagi dei malati di Dexter

1 – Quando tuo padre ti dà un consiglio, non puoi fare a meno di ascoltarlo.

2- Se tua sorella ti guarda in modo ambiguo, inizi a porti delle domande molto scomode.

3 – Quando qualcuno ti taglia la strada in macchina, quando l’operatore allo sportello in banca o in posta ti tratta male, quando un cliente è scortese o un professore è odioso, inizi a chiederti se rientrino nel codice di Harry.

4 – Ti chiedi in continuazione per quale ragione Horatio Caine e la sua squadra non siano mai stati coinvolti nelle indagini sul Killer del Camion Frigo o sul Macellaio di Bay Harbor.

5 – Puoi sempre incolpare il tuo passeggero oscuro quando provi l’impulso di saccheggiare la dispensa alle 3 di notte.

6 – La vista dei teli di plastica e dello scotch da imballaggio ti fa venire una crisi di panico.

7 – Quando sali in macchina, hai sempre il terrore che qualcuno di punga nel collo da dietro con una siringa.

8 – Dopo aver visto Dexter, inizi a considerare meno assurde le tue collezioni di bustine da zucchero o shampoo degli alberghi.

Advertisement

9 – Se un Blood Addicted può convivere più o meno serenamente nella società, allora c’è speranza anche per un maniaco seriale. Forse.

10 – Dopo aver speso millemila euro per una vacanza a Miami, passeresti tutta la settimana a cuocerti al sole, piuttosto che pucciare i piedi in quell’acqua.

Advertisement

11 – Se un bagno nel plasma in tenera età fa insorgere una psicopatologica sete di sangue, allora dovresti chiedere a tua mamma se da piccolo sei finito in una cisterna di birra e patatine.

12 – Dexter è una delle Serie TV che più di tutte veicolano fieramente gli stereotipi nazionali. L’irlandese è un alcolista, i cubani sono sempre in vena di fare festa, l’afroamericano è un duro attaccabrighe e il giapponese un erotomane. Per la gioia dell’ONU.

13 – Inizi a guardare con sospetto il collega sorridente che porta le ciambelle (o i cornetti) per tutti.

14 – Guardando Dexter, ti fai un’idea abbastanza chiara di chi sia l’unica persona ad aver acquistato per corrispondenza l’incredibile set di coltelli Miracle Blade sponsorizzati dal carismatico Chef Tony.

Advertisement

15 – Se sei contemporaneamente un fan di Dexter e di How I Met Your Mother, vorresti assolutamente avere la possibilità di salvare Barney dalle grinfie del suo padre biologico.

16 – Da bravo psicopatico, decidi anche tu di adottare un codice di condotta. Asseconderai il tuo impulso, ma guardando solo Serie TV che se lo meritano.

17 – A fine puntata, riesci a resistere alla tentazione di aprire il frigorifero, con la paura di trovarci dentro una bambola decapitata. Per almeno 5 minuti.

18 – Qualche lato positivo c’è. Tua mamma o i tuoi coinquilini ti faranno i complimenti per come tieni pulita la tua camera. “Va che bravo, neanche una macchia in giro…”

19 – Grazie a Debra Morgan hai imparato un campionario di imprecazioni che nemmeno in uno stage curriculare al porto di Livorno.

20 – Grazie a Debra Morgan, le ragazze hanno imparato a scegliere un filo più accuratamente i propri uomini.

21 – Grazie a Debra Morgan, gli anziani hanno imparato che nella vita c’è sempre la possibilità di far invaghire di sé una giovane pollastrella.

22 – Prima di uscire con gli amici il sabato sera, ti ripeti a mo’ di Mantra “Tonight is the Night”. Punti alle stelle, poi, però, a fine serata ti accontenteresti di rimorchiare qualche omicida seriale.

23 – Al Mc Donald’s analizzi le tracce di Ketchup per capire chi ti sta rubando le patatine da sotto il naso. E fargliela pagare.

24 – Farai sempre il bravo bambino, perché sai che a Dexter – come a Babbo Natale – non piace chi fa il cattivo. È una cosa che gli ferisce il cuore, lo dilania e lo fa sentire a pezzi.

25 – E a te uguale.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Le migliori cuffie wireless in commercio, guida all'acquisto

Scopri le migliori cuffie wireless in commercio, con tutti i dettagli tecnici per scegliere il prodotto adatto alle vostre esigenze.
Autore: Gianluca Ceccato ,
Le migliori cuffie wireless in commercio, guida all'acquisto

State cercando delle cuffie senza filo per vedere un film o una serie TV senza disturbare il partner o i bambini che dormono? Volete isolarvi dalla confusione dei vostri coinquilini per godervi una bella sessione di gaming in santa pace? Allora non dovete cercare oltre! Le migliori cuffie Bluetooth sul mercato possono offrirvi tutto questo, oltre a un suono eccellente e una comodità senza pari.

Per aiutarvi, abbiamo voluto realizzare questa guida sulle migliori cuffie wireless, in modo da potervi fornire le informazioni più aggiornate e affidabili. Le cuffie Bluetooth sono diventate un oggetto fondamentale nella vita di tutti i giorni, perfette sia nello svago che in ambito lavorativo.

Sto cercando altri articoli per te...