Il nuovo Assassin's Creed sarà ambientato nel Giappone feudale?

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Il nuovo Assassin's Creed sarà ambientato nel Giappone feudale?

Quanti di voi sentono la mancanza di Assassin's Creed? E se il prossimo fosse ambientato in Giappone?

Dopo l'uscita di Assassin's Creed Syndicate su PS4, Xbox One e PC, Ubisoft ha deciso di regalare un anno sabbatico al suo franchise più popolare, nel tentativo di rinfrescare una formula di gioco ormai stantia e alla ricerca di una nuova identità. 

Advertisement

Certo, chi apprezza i lungometraggi può sempre godersi il film di Assassin's Creed con Michael Fassbender e Marion Cotillard, ma i nerd più incalliti attendono l'annuncio ufficiale di un nuovo capitolo in poligoni, comunque già in lavorazione nelle fucine del colosso d'Oltralpe.

Advertisement

Uno degli aspetti che più di tutti stuzzicano le fantasie dei videogiocatori è senza dubbio l'ambientazione del prossimo Assassin's Creed. Molti credono che Ubisoft sceglierà l'Egitto dopo tutte le ambientazioni europee e americane utilizzate fino ad ora, ma un particolare indizio ha fatto emergere una nuova ipotesi nelle ultime ore. 

Un utente di Reddit ha infatti individuato le possibili tracce del venturo Assassin's Creed in una mappa di Rainbow Six: Siege, sparatutto strategico della stessa compagnia francese. Nella mappa Skyscraper appare dunque un'armatura da samurai giapponese. Guardando la fibbia più da vicino, è possibile scorgere chiaramente il simbolo della Confraternita degli Assassini. Da qui il redditor crede che la prossima declinazione del brand farà rima con il Giappone del periodo feudale e con le affascinati storie di imperatori, samurai e ninja.

Possibile che Ubisoft abbia lasciato un chiaro indizio per la location del nuovo episodio? Oppure sta solo sondando il terreno e raccogliendo i feedback degli utenti?

Per il momento non possiamo fare altro che armarci di pazienza e attendere buone nuove dall'azienda: sarà l'E3 2017 di Los Angeles - per la prima volta aperto anche al pubblico - a svelare il futuro di Assassin's Creed?

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Scopri le dichiarazioni illuminanti di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, sul ruolo di Kang il Conquistatore come villain del Multiverso!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Alcune recenti dichiarazioni di Kevin Feige gettano una nuova luce su Kang il Conquistatore, ovvero il villain del nuovo film Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania. La pellicola è diretta da Peyton Reed e uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2023.

Kevin Feige ha parlato di Kang come di un tipo completamente nuovo di villain e un personaggio che combatte non solo i supereroi, ma anche le varianti di sé stesso! Ecco cosa ha dichiarato il presidente di Marvel Studios alla rivista Empire Magazine:

Sto cercando altri articoli per te...