007 interpretato da una donna? La produttrice dice no

Autore: Claudio Rugiero ,
Copertina di 007 interpretato da una donna? La produttrice dice no

In un'era in cui viene cambiato il sesso a molti personaggi di cinema e serie TV, parecchi fan appassionati possono essere spaventati dall'idea che ai loro beniamini possa toccare la stessa sorte.

Dopo quanto accaduto a Peter Capaldi in Doctor Who (sostituito da Jodie Whittaker), il dibattito su un possibile cambiamento di genere si era esteso anche ad un altro personaggio molto amato dell'universo cinematografico: James Bond.

Advertisement

Come sarebbe il più famoso agente segreto dell'MI6 se fosse interpretato da una donna (Jamie o Jane Bond)?

La risposta di Barbara Broccoli non si è fatta attendere. Come si legge su The Guardian, la produttrice di EON Productions ha assunto una posizione alquanto intransigente in merito alla questione:

Bond è un maschio. È un personaggio maschile. È stato scritto come un maschio e penso proprio che lo rimarrà. E va bene così. Non dobbiamo per forza trasformare i personaggi maschili in donne. Creiamo invece più personaggi femminili e rendiamo la storia adatta a loro.

In altre parole per la Broccoli Bond non diventerà mai una donna. I fan possono quindi tirare un sospiro di sollievo.

D'altro canto, quello di 007 è un personaggio scritto più di 50 anni fa e ci sono un po' troppe cose radicate nel suo DNA perché venga sottoposto ad un cambiamento così decisivo.

Advertisement
Albert R. Broccoli e Harry Saltzman
Sean Connery (James Bond) si accende una sigaretta in una scena di Licenza di uccidere
Sean Connery nei panni di James Bond

Inoltre, la Broccoli pensa che Bond sia già cambiato nel corso del tempo e che i suoi film siano diventati più attenti nel delineare le partner femminili di 007:

Il mondo è cambiato e penso che Bond sia andato avanti e si sia trasformato nel tempo. Ho cercato a fare la mia parte e penso in particolare che i film con Daniel [Craig, n.d.r.] siano diventati molto più attuali riguardo al modo in cui le donne [oggi, n.d.r.] sono viste.

In effetti, l'esordio di Craig come interprete di Bond avvenuto con Casino Royale è ricordato anche per la fatale storia d'amore con Vesper Lynd (Eva Green), sicuramente uno dei personaggi femminili più memorabili del franchise.

Advertisement

Senza contare che dal 1997 al 2012 il ruolo di M, il capo dell'MI6, è stato ricoperto da una donna (Judi Dench) e che questo personaggio, presente già nei film con Pierce Brosnan, ha avuto più spazio proprio nei titoli interpretati da Craig.

Infine, stando ad alcune indiscrezioni precedentemente emerse, potrebbe esserci un personaggio femminile ancora più determinante nel prossimo titolo (ancora ignoto) del franchise.

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
In Bond 25, probabilmente una rilettura di Al Servizio Segreto di Sua Maestà, il nostro agente segreto si innamorerà e si sposerà. Ma sua moglie verrà uccisa e questo lo spingerà a cercare vendetta.

Voi che ne pensate? Siete d'accordo con la Broccoli?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Il copione di Blade è pessimo: Mahershala Ali giù di morale

Scopri costa sta succedendo con la sceneggiatura del film Marvel Studios Blade, che a quanto pare è pessima ed è da rifare.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Il copione di Blade è pessimo: Mahershala Ali giù di morale

A quanto pare potrebbe essere stato rivelato il vero motivo del "divorzio" tra il regista Bassam Tariq e Marvel Studios per il film Blade. Dalle dichiarazioni delle due parti - riportate nell'articolo Il reboot Marvel di Blade perde il regista - pare che siano stati i continui ritardi nella produzione di Blade a far "stancare " Tariq e quindi a farlo alzare dalla sedia da regista del film Marvel Studios. Ma adesso, grazie a un tweet dell'insider professionista Jeff Sneider, pare che la sceneggiatura di Blade sia davvero debole con le sue due sole scene d'azione e quindi completamente da rifare. Questo avrebbe reso l'attore protagonista, Mahershala Ali, frustrato:

Mi è stato detto che l'attuale sceneggiatura di BLADE è di circa 90 pagine e presenta esattamente DUE sequenze d'azione (poco brillanti). Mahershala dice di essere molto frustrato dal processo. Feige dice di essere troppo impegnato. Ma ehi, questo è solo quello che mi dicono le fonti. Non sparate al messaggero.

Sto cercando altri articoli per te...