29 novembre 2020, i diritti di Daredevil tornano a Marvel: cosa succederà?

Autore: Elena Arrisico ,
Netflix
4' 27''
Copertina di 29 novembre 2020, i diritti di Daredevil tornano a Marvel: cosa succederà?

Sono passati due anni dalla sua cancellazione da parte di Netflix, ma #Marvel's Daredevil – più semplicemente nota come Daredevil – con le sue 3 stagioni, ha lasciato un segno indelebile nella memoria dei fan che non perdono le speranze di rivedere Matt Murdock (Charlie Cox) all’opera.

Creata da Drew Goddard, ispirata all’omonimo personaggio dei fumetti Marvel e pubblicata sulla nota piattaforma di streaming online dal 2015 al 2018, la serie è stata cancellata insieme ad altre che sancivano la collaborazione tra Netflix e Marvel: oltre a Daredevil, sono state cancellate, infatti, anche #The Punisher – spin-off di Daredevil – #Jessica Jones, #Iron Fist, #Luke Cage e #The Defenders (anche se quest'ultima nasceva come miniserie).

Advertisement

Dopo la cancellazione di Daredevil – avvenuta il 29 novembre 2018 e che ha lasciato particolarmente sorpresi i fan, essendo quest’ultimo uno dei titoli di maggiore successo del catalogo – i fan sono stati in paziente attesa di una data: 29 novembre 2020, giorno in cui i diritti torneranno da Netflix a Marvel. Cosa significa tutto questo per il Diavolo di Hell’s Kitchen?

Netflix, Marvel Television

Primo piano di Charlie Cox nella locandina di Daredevil
Il poster di Daredevil

Le ipotesi sul ritorno di Daredevil

Le ipotesi che si possono avanzare sono molteplici. Sappiamo che, per contratto, Daredevil non avrebbe potuto avere un reboot di qualunque genere prima di due anni dalla cancellazione ufficiale. Sicuramente, Kevin Feige - produttore e presidente dei Marvel Studios, oltre che Chief Creative Officer di Marvel Television – potrebbe decidere di far tornare l’avvocato cieco di giorno e giustiziere di notte sul piccolo schermo in una “nuova” serie TV o, magari, in un film per il cinema.

Al momento, Marvel non ha parlato del futuro di Daredevil, evitando così di confermare o smentire le tante voci che si sono diffuse nel corso di questi due anni: c’è, infatti, chi aveva parlato di una quarta stagione della serie – senza escludere il cast originale – chi di un adattamento per il grande schermo, chi di trattative già in corso con Charlie Cox per riprendere il proprio ruolo e chi, addirittura – come riportato da Comic Book - della possibilità di una comparsa dello stesso Cox e del suo personaggio in #Spider-Man 3 (ipotesi pare, poi, smentita).

Daredevil, del resto, è ambientata nel Marvel Cinematic Universe – lo stesso dei film e delle altre serie TV Marvel - come ricorda Entertainment Weekly e come dichiarato dal produttore esecutivo Jeph Loeb:

La serie si svolge nell'universo cinematografico Marvel. È tutto collegato, ma ciò non significa necessariamente che guarderemo in cielo e vedremo Iron Man. È solo una parte diversa di New York che non abbiamo ancora visto nei film Marvel.

Cosa che, quindi, rafforzerebbe ulteriormente una teoria del genere. Secondo alcune indiscrezioni – come riportato anche da Collider - la cancellazione sarebbe giunta in seguito a una volontà di Marvel di riunire tutte le sue serie sulla nuova piattaforma di streaming Disney+.

Quest’ultimo aspetto, però, farebbe sorgere ulteriori quesiti, se si pensa che il Daredevil di Netflix è un personaggio adatto a un pubblico adulto e la serie non è da considerarsi “per famiglie”, dati i toni decisamente dark. Sembrerebbe, però, che Disney+ stia pensando a una sezione dedicata agli adulti e ciò risolverebbe, senza alcun dubbio, il problema.

Advertisement

Netflix, Marvel Television

Charlie Cox nel costume di Daredevil
Charlie Cox nelle vesti di Daredevil

I fan, ad ogni modo, non hanno dimenticato né Daredevil né Charlie Cox e hanno preparato una petizione per cercare di convincere Marvel a riportare indietro il supereroe in un revival, senza che l’attore protagonista venga sostituito e che, dunque, si parli di un vero e proprio reboot.

La petizione dei fan che chiede il ritorno di Charlie Cox come Daredevil

Negli ultimi giorni, l’hashtag #SaveDaredevil sta letteralmente inondando i social, affinché Marvel riconosca il giusto valore della serie e faccia qualcosa per riportare le avventure del Diavolo di Hell’s Kitchen al pubblico. Per partecipare all’iniziativa, occorre essere attivi su Twitter – soprattutto il 29 novembre 2020 – utilizzando l'hashtag #SaveDaredevil e scrivendo i motivi per cui si pensa che Charlie Cox e il suo Daredevil debbano tornare sul piccolo schermo.

Advertisement

Questa non è un’esercitazione! Questa domenica, 29 novembre, abbiamo bisogno del tuo aiuto per far andare in tendenza #SaveDaredevil.

I tweet, che si stanno raccogliendo in queste ore, sono davvero tantissimi e, soprattutto, chiedono che non vengano assolutamente sostituiti Charlie Cox e il resto del cast.

Lo rivogliamo indietro.

Advertisement

Charlie Cox o non sprecate neanche il vostro tempo.

Nel corso degli anni, sia Charlie Cox che il resto del cast si sono detti felici dell’idea di tornare a interpretare nuovamente i propri personaggi. Nel cast, oltre a Charlie Cox (Matt Murdock/Daredevil), abbiamo visto – tra gli altri - Elden Henson (Foggy Nelson), Deborah Ann Woll (Karen Page) e Vincent D’Onofrio (Wilson Fisk/Kingpin).

Come riportato da CBR, Charlie Cox ha tenuto a ringraziare tutti i fan per l’impegno che stanno dimostrando in queste ore.

L’unica cosa che vorrei fare è ringraziare tutti quei ragazzi. Non so se cambierà qualcosa, ma significa molto per tante persone e sicuramente significa molto anche per me.

Il personaggio di Daredevil è nato come fumetto dalla mente di Stan Lee e dal disegnatore Bill Everett nel 1964. Il protagonista diventa cieco per via di un incidente avuto da bambino con delle scorie radioattive; l’incidente gli permette, però, di potenziare gli altri sensi, rendendolo il supereroe che conosciamo. 

Prodotto Consigliato 38.82€ da Amazon 34.37€ da Walt Disney

Nell’attesa di conoscere il destino – speriamo roseo – di Daredevil, le sue tre stagioni sono disponibili in streaming, su Netflix.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Charlie Cox e l'audizione "al buio" per Daredevil

Un curioso particolare è emerso dai ricordi dell'attore Charlie Cox sull'audizione sostenuta per il ruolo di Daredevil.
Autore: Elisa Giudici ,
Charlie Cox e l'audizione "al buio" per Daredevil

"Mi hanno chiamato per un'audizione. Era un segreto, non sapevamo perché fossimo stati convocatii": comincia così il sorprendente racconto di Charlie Cox su come sia approdato a interpretare Daredevil. L'attore è tornato a parlare molto del ruolo che interpretava nella serie Netflix Marvel's Daredevil dopo che il suo cameo in Spider-Man: No Way Home ha rispolverato il personaggio e implicitamente anticipato un suo ritorno più rilevante

La serie su Daredevil - passata di recente dal catalogo Netflix a quello Disney+ insieme alle altre serie Marvel prodotte dal servizio "avversario" di streaming - ha avuto un processo di casting davvero top secret.

Sto cercando altri articoli per te...