365 giorni: adesso è il film più visto al mondo su Netflix

Autore: Elisa Giudici ,
News
1' 52''
Copertina di 365 giorni: adesso è il film più visto al mondo su Netflix

365 giorni: adesso è il contenuto più visto delle ultime 24 ore su gran parte delle piattaforme nazionali dei paesi dove Netflix è presente con il suo servizio. Italia e Stati Uniti inclusi. 

La notizia era quasi inevitabile e non è esattamente un fulmine a ciel sereno. Il film, sequel del fortunato thriller erotico polacco 365 giorni, arriva sulla piattaforma della grande N forte del travolgente successo del primo capitolo. Massacrato dalla critica e dai commentatori sui social, il primo 365 giorni divenne un vero tormentone, visto con curiosità o disprezzo sì, ma guardato da un gran numero di abbonati. 

Advertisement

365 giorni - Adesso 365 giorni - Adesso Laura e Massimo sono tornati e non sono mai stati così travolti dalla passione. Ma il nuovo inizio della coppia è complicato dai legami familiari di Massimo e da un ... Apri scheda

Il sequel di 365 giorni scala le classifiche di Netflix

Sono bastate poche ore al suo successore (il secondo titolo di quella che dovrebbe essere una trilogia) per attirare l'attenzione e balzare in cima alle classifiche dei contenuti più visti su Netflix. Sicuramente giocano a favore del titolo la curiosità di vedere cosa sia successo alla protagonista Laura Biel (Anna-Maria Sieklucka) dopo il finale aperto del primo lungometraggio...e quanto sia spinto il sequel. Online infatti si fa già un gran parlare delle scene più hot di 365 giorni: adesso, comparandole con il rovente primo capitolo. Più o meno hot? Più o meno brutto? Agli spettatori l'ardua sentenza. 

Advertisement

Netfli

365 giorni: adesso - Anna con i polsini fuck me

C'è da aspettarsi che si rinnovi anche l'interesse per la trilogia letteraria dell'autrice polacca Blanka Lipińska, che già in passato ha difeso la storia di Laura e Massimo dalle aspre critiche ricevute per i suoi "contenuti diseducativi", sostenendo che durante lockdown 365 giorni abbia portato un po' di leggerezza (e pepe) in un momento difficile. 

Anche senza lockdown 365 giorni: adesso continua a macinare numeri notevoli. La qualità forse non sarà eccelsa, ma l'interesse e la curiosità del pubblico ancora una volta non sono mancati...in attesa del terzo e ultimo film. 

Per sapere di più puoi leggere la recensione del film.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Non lamentiamoci di 365 giorni: adesso: è ciò che meritiamo

Il sequel di 365 giorni è, prevedibilmente, ancora peggiore del suo predecessore. Perché il sesso attiri ancora così tanto l’attenzione del pubblico?
Autore: Elisa Giudici ,
Non lamentiamoci di 365 giorni: adesso: è ciò che meritiamo

365 giorni: adesso riuscirà a sorprendere anche chi ha aspettative piuttosto basse in merito. Il sequel del film erotico polacco riesce nella non facile impresa di fare peggio del suo precedessore.

Giunti a questo punto però il pubblico dovrebbe sapere che non si troverà di fronte a un film provocatore e sorprendente, quanto piuttosto a un collage di scene teoricamente sexy tenute insieme da una flebilissima trama, che per giunta ripete molti snodi del primo film. Perché guardarlo dunque? L’aspetto più interessante di questa pellicola è tentare di capire perché il sesso venda ancora così tanto in una società in cui non è difficile consumare contenuti hard.

Sto cercando altri articoli per te...