Abbiamo già visto la leader della Secret Invasion del Marvel Cinematic Universe?

Autore: Mattia Chiappani ,
Copertina di Abbiamo già visto la leader della Secret Invasion del Marvel Cinematic Universe?

Da quando è arrivato l'annuncio dell'introduzione degli Skrull in Captain Marvel, gli appassionati hanno pensato subito a un ciclo di storie molto preciso: Secret Invasion. Questa saga è infatti una delle più importanti che coinvolga gli alieni, nonché una delle più celebrate degli ultimi anni per la Casa delle Idee. Tutto parte quando gli eroi della Terra realizzano che tra le loro fila ci potrebbero essere degli Skrull, che si sono camuffati grazie alle loro capacità di cambiare il proprio aspetto.Questo pone gli Avengers e i loro alleati in allerta, creando una situazione di sospetto dove nessuno può fidarsi di nessuno (neanche di sé stessi). Da questa prima infiltrazione parte una vera e propria invasione Skrull, guidati dalla loro regina Veranke.

In effetti, i primi trailer della pellicola sembravano giocare in parte con questa idea degli appassionati. Nei video promozionali erano presenti brevi citazioni ad alcune sequenze di Secret Invasion, oltre che scene in cui veniva evidenziata l'abilità degli Skrull come mutaforma. Tutto insomma sembrava porre le basi per lo sviluppo cinematografico di questa saga.

Advertisement

Una volta che il film è arrivato in sala però, la verità è venuta a galla, con grande sorpresa degli spettatori. Gli Skrull e il loro leader Talos, interpretato da un molto apprezzato Ben Mendelsohn, non erano davvero i villain di Captain Marvel, ma semplicemente una razza tormentata, in cerca di un rifugio. Un colpo di scena inatteso che ha cambiato la prospettiva dell'avventura. Forse però le speranze di una Secret Invasion per il Marvel Cinematic Universe non sono completamente azzerate e anzi, proprio in quel film è nascosta la prima scintilla che porterà al ritorno degli Skrull.

Talos è il padre di Veranke

Disney/Marvel Studios
Ben Mendelsohn nei poster di Captain Marvel

Poco dopo l'uscita della pellicola, una volta riordinate le idee dopo il sopracitato colpo di scena, gli appassionati hanno provato a ipotizzare come l'evento sarebbe potuto avvenire comunque nel futuro del MCU. Le teorie, mai davvero sopite, partono da un personaggio specifico: la figlia di Talos. Dopo che Carol alias Capitan Marvel decide di aiutare gli Skrull a riunirsi con la loro colonia infatti, il pubblico fa la conoscenza della famiglia del loro leader. E nel corso degli eventi che porteranno alla sconfitta (temporanea) dei Kree si sviluppa una scena molto importante.

Mentre gli Skrull stanno fuggendo, Talos si trova a fronteggiare alcuni avversari che cercano di impedirglielo. Prima di eliminarli, si assicura che la figlia non debba assistere alla loro morte per non traumatizzarla. Quest'ultima tuttavia riesce a vedere tutto e non sembra affatto turbata e al contrario appare fiera del padre. Non ci sono più riferimenti successivi a questa scena nel corso della pellicola ed è piuttosto strano che un film contenga una sequenza che non aiuti in qualche modo la narrazione. A meno che, ovviamente, non ci siano piani successivi per cui quel momento sarà molto importante.

Partendo da questo e dal fatto che non si scopra mai il nome della figlia di Talos, neanche nei titoli di coda, alcuni appassionati hanno ipotizzato che possa crescere per diventare proprio Veranke. Sfruttando il fatto che Captain Marvel è ambientato negli anni '90, si potrebbe assistere in un prossimo progetto al ritorno alla Terra della giovane, ormai cresciuta e diventata una guerriera, magari ispirata proprio dall'atto eroico del padre. In tutti questi anni potrebbe aver lavorato insieme all'esercito per infiltrare  Skrull tra le fila degli umani, dando il via alla Secret Invasion.

Quanto c'è di vero?

Advertisement
Sony Pictures/Marvel Studios
Nick Fury e Maria Hill nelle scene iniziali di Spider-Man: Far From Home

Ovviamente questa domanda non avrà una risposta definitiva fino a un effettivo annuncio in merito da parte dei Marvel Studios, ma per ora la teoria è decisamente plausibile. In parte perché è effettivamente coerente con gli eventi di Captain Marvel, ma soprattutto per via di alcuni dettagli emersi nel periodo che va dall'uscita del film a oggi.

Innanzitutto, sappiamo che la storia degli Skrull non si è conclusa e anzi, dopo gli anni '90 sono effettivamente tornati sulla Terra. Era facile immaginarlo già quando l'avventura di Carol Danvers è arrivata nelle sale e già Kevin Feige, Presidente dei Marvel Studios lo aveva in qualche modo anticipato quasi immediatamente:

Advertisement

Così come non tutti gli uomini sono cattivi e non tutti gli uomini sono buoni, credo che gli Skrull abbiano diverse moralità tra le proprie fila. Quando hai la possibilità di fare quello che loro sanno fare, le tentazioni sono molte. Quindi è divertente aver introdotto questo concetto e ora vedremo dove ci porterà.

La conferma definitiva è arrivata tuttavia solamente alcuni mesi dopo. In una delle scene post-credits di Spider-Man: Far From Home (ambientato nel presente del MCU) si scopre infatti che per tutto il film Nick Fury e Maria Hill sono stati impersonati da agenti Skrull, in un colpo di scena inatteso. Il personaggio di Samuel L. Jackson è infatti nello spazio, su una nave aliena, collaborando con i mutaforma per un'iniziativa misteriosa. 

Questo ufficializza che gli Skrull avranno un ruolo di rilievo nel prossimo futuro del MCU e potrebbe riguardare proprio un adattamento di Secret Invasion. Ed è in questa direzione che vanno infatti alcuni rumor che suggeriscono che tra le serie in sviluppo per Disney+ non ancora annunciate ci sia proprio una trasposizione di quella storia. Non c'è ancora concretezza dietro a queste voci per il momento, sebbene siano piuttosto insistenti. Tuttavia affiancandole ai pezzi del puzzle sopracitati inizia a prendere forma un'immagine piuttosto credibile.

Disney/Marvel Studios
Brie Larson come Captain Marvel

Bisognerà sicuramente attendere ancora un po' di tempo prima che ci sia un'ufficializzazione ovviamente. Un eventuale adattamento di Secret Invasion, film o serie TV che sia, farebbe parte della Fase 5 di cui ancora si sa molto poco. È possibile però che dettagli aggiuntivi sul già annunciato (ma senza informazioni precise) sequel di Captain Marvel possano fare più luce sulla questione e chissà che non arrivino nei prossimi mesi...

E tu cosa ne dici? ti ha convinto la teoria sulla presenza di Veranke in Captain Marvel? Ma soprattutto, conosci Secret Invasion? Ti piacerebbe vederne un adattamento nel Marvel Cinematic Universe?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

Leggi per ricordare in che modo si era conclusa la seconda parte della stagione undici di The Walking Dead, che ritorna su Disney+ per il gran finale.
Autore: Francesca Musolino ,
The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

La serie TV di The Walking Dead è giunta alla sua conclusione con la stagione undici, di cui sono già state trasmesse le prime due parti. Dal 3 ottobre 2022 su Disney+ sarà disponibile anche la terza e ultima parte con cui terminerà sia la stagione in corso che la serie. Visto che ci sono state due pause nel mezzo e diversi mesi di distanza tra un blocco di episodi e l'altro, può essere utile fare mente locale sugli eventi principali dei primi sedici episodi già trasmessi e su dove si era momentaneamente conclusa la trama.

Premessa

  • La decima stagione di The Walking Dead è incentrata sulla guerra contro i Sussurratori: negli episodi finali fa il suo ritorno Maggie, che viene avvisata del pericolo che incombe sul gruppo, tramite una lettera scritta da Carol dopo il terribile evento delle picche. Tutte le comunità unite, con l'aiuto anche di Negan e di Maggie con il suo nuovo gruppo, alla fine vincono la battaglia. 
  • Su un altro frangente il trio composto da Eugene, Yumiko ed Ezekiel è in viaggio per raggiungere Stephanie, la misteriosa donna che Eugene ha conosciuto via radio e di cui si è invaghito. Lungo la strada incontrano Principessa, un'eccentrica ragazza che da molto tempo vive da sola e fa quindi di tutto per farsi accettare dal trio e unirsi al loro viaggio. Una volta giunti tutti insieme sul luogo dell'appuntamento, si ritrovano accerchiati da alcuni soldati in armatura che dopo averli catturati, li conducono da chi di dovere per essere sottoposti a degli interrogatori.
  • Dopo che Michonne parte alla ricerca di Rick, in quanto trova delle sue tracce nei pressi dell'isola in cui vive un uomo di nome Virgil, quest'ultimo decide di tornare ad Oceanside, il luogo del loro primo incontro. Durante il tragitto si imbatte in Connie, sopravvissuta all'esplosione nella grotta di Alpha, alla quale presta soccorso.

Stagione undici: dove eravamo rimasti

Sto cercando altri articoli per te...