Addio ad Alan Rickman: l'attore inglese è morto a 69 anni

Autore: Andrea Sala ,

L'attore inglese Alan Rickman, la cui carriera spazia dalla Royal Shakespeare Company ai film di Harry Potter, è morto. Aveva 69 anni.

La famiglia ha dichiarato che la sua scomparsa è da attribuire ad un cancro, che l'aveva colpito di recente.

Advertisement

Dopo essersi formato come attore alla prestigiosa Royal Academy of Dramatic Art, Rickman è riuscito ad ottenere diverse parti da "cattivo": con la sua voce profonda ed apatica, infatti, riusciva a dare una sfumatura irresistibile ai suoi villain.

Tra i suoi ruoli più famosi ricordiamo Hans Gruber, il cattivo di "Trappola di cristallo" che si contrappone a John McClane (Bruce Willis). Dopo la sua interpretazione, che ha ridefinito il ruolo dei villain hollywoodiani, Rickman confidò che accettò la parte quasi controvoglia e, dopo aver letto il copione, disse al Guardian:

Che cavolo è questa cosa? Non farò mai un action movie!

Quando esaminò un po' meglio la storia, però, tornò sui suoi passi.
Il resto è storia.

Advertisement

Altri suoi ruoli celebri sono lo sceriffo di Nottingham in Robin Hood: Principe dei Ladri del '91, Harry in "Love Actually - L'amore davvero" del '93, il Colonnello Brandon in "Ragione e sentimento" del '95 e il Giudice Turpin in "Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street" del 2007.

Milioni di persone, però, lo conoscono per il suo ruolo nei film di Harry Potter. Rickman, infatti, ha interpretato il perfido ma buono Severus Piton. L'insegnate di Hogwarts - che è allo stesso tempo nemesi e alleato del maghetto - è senza dubbio uno dei personaggi più importanti della saga cinematografica tratta dai libri di J. K. Rowling.

Il mondo di cinema e teatro, oggi, perde un suo grande esponente.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Jessica Jones e il mistero del titolo cambiato su Disney+

Perché Marvel si è presa il disturbo di cambiare il titolo che appare nella sigla di Jessica Jones, appena caricato su Disney+?
Autore: Elisa Giudici ,
Jessica Jones e il mistero del titolo cambiato su Disney+

Problemi contrattuali o una mossa a lungo, lunghissimo raggio che non abbiamo ancora modo di comprendere? Non è dato sapere, però un fatto è certo: Disney ha alterato il titolo di Jessica Jones, la serie Marvel con protagonista Krysten Ritter. 

Ve l'avevamo anticipato: Disney+ ha aggiunto al suo catalogo tutte e sei le serie TV originariamente prodotte da Marvel Television, una costola dell'universo produttivo Marvel ora assorbita dai Marvel Studios. Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist, The Defenders e The Punisher sono in sestetto di serie originariamente prodotte da Marvel e lanciate da Netflix sulla sua piattaforma. Correva l'anno 2015 e la Casa del Topo ancora non aveva una sua piattaforma di streaming. 

Sto cercando altri articoli per te...