All'alba di una nuova Era del MCU, è ancora tutto connesso con Agents of S.H.I.E.L.D.?

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di All'alba di una nuova Era del MCU, è ancora tutto connesso con Agents of S.H.I.E.L.D.?

È tutto connesso! Questo è l'imperativo che ha, fin dall'inizio, condizionato la creazione e l'esistenza della serie TV Marvel's #Agents of S.H.I.E.L.D..

La serie Marvel, prodotta da ABC Studios, è nata con il presupposto di narrare le avventure dello S.H.I.E.L.D. parallelamente ai fatti raccontati nei film dell'Universo Cinematografico Marvel (MCU). Questa prerogativa ha dato una grossa spinta - in termine di interessi di pubblico - allo show creato da Joss Whedon, Jed Whedon e Maurissa Tancharoen. 

Advertisement

Il collegamento più lampante è quello di Phil Coulson. L'agente ucciso nel film The Avengers (2012), trafitto dallo scettro del villain Loki, viene fatto tornare in vita da una lunga operazione voluta fortemente da Nick Fury. Per chi non lo ricordasse, Coulson viene operato al cervello per riattivare il suo sistema nervoso e per completare questo trattamento viene effettuata una trasfusione di sangue alieno, proveniente da un Kree di origine sconosciuta. Quest'ultimo ci ha fatto immaginare un collegamento possibile e molto suggestivo con il film Captain Marvel.

La prima stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. ha diversi riferimenti all'MCU: dalla presenza di congegni che fanno riferimento al Tesseract, alla presenza di personaggi importanti del cinema come Nick Fury e Lady Sif (protagonista nei primi due film di Thor), passando per il collegamento che ha rivoluzionato tutto nel mondo Marvel: la caduta dello S.H.I.E.L.D.!

Nel film Captain America: The Winter Soldier, lo S.H.I.E.L.D. si rivela un covo di agenti dell'Hydra sotto copertura, così l'agenzia segreta viene praticamente smembrata e resa ufficialmente inattiva dal governo. Questa premessa narrativa spiana la storia agli episodi della seconda stagione: la caccia ai membri dell'Hydra e la ricostruzione dello S.H.I.E.L.D..

Durante la terza stagione c'è un riferimento importante - ma distaccato - al barone Von Struker, infatti il figlio è protagonista di buona parte della stagione e poi, verso la fine della serie, c'è un riferimento ai patti di Sokovia (discussi in Captain America: Civil War).

Nella quarta stagione si parla ancora di Sokovia ma i riferimenti si fanno sempre più labili e collaterali e nella quinta stagione (ambientata nel futuro per la maggior parte del tempo) i riferimenti sono praticamente nulli, tranne quando si fa riferimento ai figli di Thanos e al Titano stesso negli episodi 19 e 20. Ma non si assiste mai al momento della Decimazione, facendo rimanere gli spettatori con il punto di domanda: è ancora tutto connesso?

Advertisement

Il collegamento tra cinema e TV è diventato sempre più labile.

Advertisement

Una delle speranze dei fan dell'MCU è sempre stata quella di vedere Coulson riunirsi con gli Avengers. Ma questa possibilità non si è mai concretizzata, adesso invece sembra praticamente impossibile dato che Coulson è stato dichiarato effettivamente morto.

L'attore Clark Gregg ha parlato delle scelte prese dagli showrunner rispetto ai fatti che accadono nei film dell'MCU. Le sue dichiarazioni sono state riportate in una intervista al sito americano io9.

Gregg dice che all'inizio era un po' tutto un esperimento: Marvel era il grande nome sotto il quale le cose accadevano e gli showrunner cercavano di seguire gli eventi dei film. Poi, però, la serie sullo S.H.I.E.L.D. ha piano piano preso la sua direzione, anche perché la differenza tra la divisione cinematografica (Marvel Studios) e la divisione televisiva (Marvel Television) si stava facendo sempre più netta. Allora, gli showrunner hanno cominciato a usare tutto quello che il cinema non stava usando, portando così sul piccolo schermo Ghost Rider, gli Inumani, i Life Model Decoy (LMD), il Framework e un po' di Secret Warriors.

Chissà cosa useranno nelle prossime due stagioni.

[QUIZ]

Advertisement

Ma intanto un'altra domanda sorge spontanea: Quali sono gli effetti della Decimazione sulla serie TV Agents of S.H.I.E.L.D.?

Spoiler alert! Click to reveal A quest'ultima domanda, purtroppo, sembra che non ci sarà una risposta. La fine della quinta stagione sembra avvenire poco prima che Thanos schiocchi le dita nel Regno del Wakanda. E se, come si presume, in Avengers: Endgame, i Vendicatori sistemeranno tutto, facendo tornare il mondo come era prima dello schiocco di Thanos, gli agenti dello S.H.I.E.L.D. non ne parleranno durante la stagione 6.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Leggi per sapere che cosa ha replicato Robert Downey Jr. in merito alle dichiarazioni che Quentin Tarantino ha fatto sui titoli prodotti da Marvel Studios.
Autore: Francesca Musolino ,
Anche Robert Downey Jr. replica alle accuse di Tarantino

Alcune dichiarazioni di Quentin Tarantino sui titoli prodotti da Marvel Studios hanno finito per alzare un polverone. Per questo motivo diversi attori che fanno parte del Marvel Cinematic Universe (MCU) si sono sentiti chiamati in causa e hanno voluto dire la loro in merito. 

Il primo che ha replicato a Tarantino è stato Simu Liu in qualità di protagonista del film Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli. Mentre in seguito anche Samuel L. Jackson che nell'MCU interpreta Nick Fury ha risposto alle parole pronunciate dal regista. Questa volta è il turno di Robert Downey Jr. attore che è conosciuto per il ruolo di Iron Man sempre all'interno dell'Universo Marvel.

Sto cercando altri articoli per te...