Alita - Angelo della Battaglia in 4K UHD: il futuro ad altissima definizione di Robert Rodriguez

Autore: Andrea Sala ,
Copertina di Alita - Angelo della Battaglia in 4K UHD: il futuro ad altissima definizione di Robert Rodriguez

L'adattamento del famoso manga Alita l'angelo della battaglia è sbarcato nei cinema a febbraio 2019 e ieri, 12 settembre, è arrivato anche sul mercato Home Video nelle versioni DVD, Blu-ray e 4K UHD.
Il film di Robert Rodriguez, prodotto dai Premi Oscar James Cameron e Jon Landau, promette di portare azione e speranza anche nelle TV casalinghe, con il suo peculiare mix di sequenze futuristiche e CGI.

Siamo nell'anno 2563 e la Terra è una landa devastata a causa di una guerra globale che ha quasi cancellato la vita. L'unica città risparmiata dalla devastazione è Zalem, che fluttua nell'aria sopra alla Città di Ferro, ovvero un centro abitativo che vive dei rifiuti della prima.

Advertisement

Qui, in una discarica di materiale tecnologico, il dottor Dyson Ido (Christoph Waltz) rinviene la testa di un cyborg da combattimento. Commosso dalla fine del costrutto e incuriosito da questo apparente guscio vuoto, la porta nel suo laboratorio e le dona un corpo: ecco che (ri)nasce dunque la teenager Alita (Rosa Salazar).

La sua nuova vita, però, si dimostra profondamente connessa con il suo misterioso passato, un passato che attrae su di lei le mire del misterioso Nova (Edward Norton) e dei suoi sgherri, Vector (Mahershala Ali) e degli assassini Zapan (Ed Skrein) e Grewishka (Jackie Earle Haley).

Il passato di Alita, infatti, è legato a una tecnica di combattimento unica e preziosa, per la sua capacità di essere tremendamente efficace (e letale).

Per maggiori approfondimenti sul film, rimando alla nostra recensione dedicata, qui sotto invece il rimando alla scheda del film.

Video

Il comparto video di Alita – Angelo della battaglia è semplicemente mozzafiato: James Cameron sa il fatto suo e si vede. Complice anche la vivace regia di Rodriguez (grande amico-alunno di Tarantino, ricordiamolo), il mondo del 2563 appare definito in ogni singolo dettaglio.
È talmente curato da apparire esageratamente verosimile, "più vero del vero" direbbe qualcuno.

Le scene sono, di fatto, un costante mix di CGI e live-action davvero ben congegnato: sia gli attori - con o senza "innesti" robotici - che i panorami sono dotati di un nitore tale che, nella sua ricercata accuratezza, farà "saltar fuori" gli elementi aggiunti in post-produzione.
Questo, per chi vi scrive, non è certo un dramma: ripeto, siamo davanti a un prodotto d'intrattenimento di altissimo livello che può deludere solo chi non ama il genere.

In alcuni momenti è evidente la tridimensionalità delle scena, visto che il film è stato girato nativamente in 3D: soprattutto a beneficiarne sono gli sfondi e i primi piani degli attori le cui sembianze non sono state arricchite da CGI.

Advertisement

Detto questo, la versione 4K UHD del film offre davvero tantissimo a livello visivo: certo, alcune inquadrature possono apparire piatte e "iper-realistiche", ma l'attenzione profusa nel realizzare il film è solo da lodare.

L'HDR10, infine, dà un ulteriore strato di vitalità alle immagini: lo spettro è vivido, i contrasto è mantenuto sotto controllo e i neri sono profondi e solidi.
Una gioia per gli occhi.

Audio

La traccia audio è in formato DTS 5.1 in italiano, lasciando come al solito le risoluzioni più elevate all'audio originale (DTS HD 7.1 - Dolby Atmos). Detto questo, il sonoro non è poi molto inferiore alla sua controparte anglofona.
O meglio, è perfetto per la scene mostrate in video.

Dinamicamente lo spettro è davvero molto ampio e sia le sequenze più action che quelle con maggiore dialogo risultano ottimamente sostenute dall'impianto sonoro.
I bassi sono potenti e sornioni, alla bisogna, mentre i dialoghi sono cristallini e naturali.

Advertisement
Advertisement
20th Century Fox
Alita si batte contro un centurione

Certo, la componente 3D è limitata dalle specifiche 5.1, tuttavia la spazialità è sufficiente per godersi appieno il film.
L'audio 7.1 è un'altra cosa, ma anche la traccia italiana è davvero di tutto rispetto.

Extra

Il comparto extra è davvero corposo, pari a quasi due ore di materiale: davvero fantastico per chi vuole approfondire questo complesso progetto che ha portato, in modo molto efficace, un manga sul grande schermo.

Nel dettaglio, troviamo:

IL MONDO DI ALITA – guarda più da vicino il mondo di ALITA : BATTLE ANGEL con questi fumetti dinamici:
- LA CADUTA - uno sguardo indietro alla terribile guerra che ha quasi distrutto due pianeti e creato il palcoscenico per il ritorno del guerriero cyborg Alita 300 anni dopo. IRON CITY – Un tour della città di ferro guidato da Hugo, mostrando i suoi angoli bui e i quartieri della città.
- COSA SIGNIFICA ESSERE UN CYBORG - Il cacciatore-guerriero Zapan medita su cosa significhi essere un cyborg.
- LE REGOLE DEL GIOCO - Un "corso accelerato" di alto livello in Motorball, che introduce le regole, il gioco, i giocatori di alto livello e il loro arsenale di armi.

DAL MANGA ALLO SCHERMO – uno sguardo dietro le quinte alle origini dell'amato manga di Yukito Kishiro, "Gunnm", e la lunga strada per portarlo sul grande schermo.

EVOLUZIONE DI ALITA - come Alita è stato portato in vita, dal casting di Rosa Salazar, alla performance capture, alla finale VFX di WETA Digital.

MOTORBALL - entra nel passatempo preferito di Iron City, dalle origini e l'evoluzione dello sport, alle regole su come si gioca.

TEMI MUSICALI - Il compositore Tom Holkenborg (aka Junkie XL) offre un approfondito esame dei temi musicali chiave della sua colonna sonora di ALITA: ANGELO DELLA BATTAGLIA.

INTERVISTE a JamesCameron, Robert Rodriguez e il cast moderate dal Jon Landau.

10 MINUTI A SCUOLA DI CUCINA: CIOCCOLATO - una lezione di cucina su come preparare un delizioso cioccolato come quello visto nel film.

2005 Art Compilation (2019) - La compilation originale di James Cameron di concept art per l'allora intitolato "Battle Angel: Alita", presentato con nuove voci fuori campo e

DECOSTRUZIONE SCENA - visualizzare tre diverse fasi della produzione: la performance originale, la fase dell'animazione e il taglio finale degli effetti speciali Weta in quattro diverse scene:
- Non so nemmeno il mio nome
- Solo un’insignificante ragazza
- Sono una guerriera, vero?
- Kansas Bar

Verdetto

Nonostante manchi la versione 3D nativa, Alita – Angelo della battaglia in versione 4K UHD si dimostra un film entusiasmante e ricco di vita. Vita "applicata" in postproduzione, è vero, ma in modo così dettagliato e minuzioso da lasciare a bocca aperta.
L'audio italiano 5.1 è comunque molto buono e sostiene adeguatamente le inquadrature create dal regista.

Gli extra, poi, faranno la felicità dei maniaci più tecnici e degli amanti del manga.

20th Century Fox Home Entertainment
Packshot di Alita – Angelo della battaglia in BD e BD 4K UHD

Il packagin non è nulla di diverso dal solito (slipcase di cartone con custodia Amaray, nessun booklet), ma questa versione è sicuramente consigliata a chi predilige la sostanza sulla forma.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Commento

Nospoiler.it

80

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

Leggi per sapere tutte le informazioni su Art Crimes, la docu-serie di Sky dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.
Autore: Francesca Musolino ,
Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

A dicembre 2022 Sky si tinge di giallo con l'arrivo della nuova docu-serie Art Crimes dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.

Ideata e scritta da Stefano Strocchi e composta da sei episodi, Art Crimes è in arrivo dal 13 dicembre 2022 alle 21.15 in esclusiva su Sky Arte, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Sto cercando altri articoli per te...