All the Old Knives - La cena delle spie: Chris Pine su Amazon Prime Video con un serratissimo thriller

Autore: Alessandro Zoppo ,
News
4' 4''
Copertina di All the Old Knives - La cena delle spie: Chris Pine su Amazon Prime Video con un serratissimo thriller

Il Daily Mail e tante altre importanti testate hanno incoronato Olen Steinhauer come "il vero, unico erede di John le Carré". Una "benedizione" pesante che lo scrittore statunitense ha onorato con la serie di Yalta Boulevard, la trilogia di Milo Weaver e soprattutto con La cena delle spie, il suo primo romanzo che non appartiene a una saga e che, tradotto in più di 15 Paesi, in patria è diventato subito un bestseller del New York Times.

Con queste premesse, il thriller psicologico di Steinhauer non poteva sfuggire a un adattamento cinematografico, messo in cantiere nell'ormai lontano 2017 con James Marsh alla regia prima di passare a Neil Burger e infine al danese Janus Metz. Prodotto da Amazon Studios con Chockstone Pictures e Jackson Pictures, All the Old Knives - La cena delle spie è uno spy movie tosto e senza respiro che promette complotti e misteri, suspense e colpi di scena, ambiguità e inquietudini: dalla trama al trailer, ecco tutto quello che c'è da sapere prima di gustarlo sugli schermi.

Advertisement

Amazon Studios

Il poster del film All the Old Knives - La cena delle spie
Il poster di All the Old Knives - La cena delle spie

La trama e il trailer

Henry Pelham e Celia Harrison dicono bugie, nella vita professionale e in quella privata. Sono stati due spie della CIA, e anche una ex coppia di amanti. La loro relazione e le loro carriere non hanno resistito a un attacco terroristico avvenuto anni prima all'aeroporto di Vienna: il giallo del volo 127. Su quell'aereo della Royal Jordanian dirottato da un gruppo armato sono morti tutti i passeggeri e gli attentatori hanno goduto di una strana collaborazione da parte di qualcuno dei servizi.

Il caso del Flight 127 tormenta ancora oggi l'Agency, i piani alti di Langley e lo stesso Pelham. Henry è incaricato di scoprire se c'è una talpa tra i suoi vecchi colleghi e vola dall'Europa a Carmel-by-the-Sea, cittadina idillica della costa californiana dove si è trasferita Celia per gettarsi quel passato doloroso alle spalle. Gli ex amanti si rivedono a cena per la prima volta dopo sei anni. Henry è sicuro di poter inchiodare Celia: vuole strapparle la verità su quello che è successo davvero a Vienna e sul perché l'ha lasciato subito dopo l'attentato. Ma niente è come sembra e non bisogna mai fidarsi di nessuno: due fondamentali regole del mestiere che chi ha lavorato per la CIA conosce molto bene.

Il cast da Chris Pine a Thandiwe Newton

Occhi azzurri e fascino da vendere messi da parte per un personaggio solitario e stropicciato, Chris Pine è l'agente Pelham, mentre Thandiwe Newton ha preso il posto di Michelle Williams nei panni della bellissima Celia.

Jonathan Pryce è Bill Compton, l'integerrimo capo della CIA che opera con Vick Wallinger, il coordinatore del gruppo di spie di Vienna interpretato da Laurence Fishburne. Nel resto del cast rivestono ruoli importanti Jonjo O'Neill (è Ernst Pul, spia austriaca naturalizzata statunitense) e David Dawson, l'inquietante specialista di crittografia Owen Lassiter.

  • Chris Pine: Henry Pelham

  • Thandiwe Newton: Celia Harrison

  • Jonathan Pryce: Bill Compton

  • Laurence Fishburne: Vick Wallinger

  • Jonjo O'Neill: Ernst Pul

  • David Dawson: Owen Lassiter

  • Corey Johnson: Karl Stein

  • Ahd Kamel: Laila Maroof

  • David Bedella: Drew Favreau

  • Nasser Memarzia: Mohammed Dudayev

  • Colin Stinton: il capo della stazione di Mosca

  • Orli Shuka: Ilyas Shushani

  • Derek Siow: Gene Wilcox

Amazon Studios

Laurence Fishburne in una scena del film All the Old Knives - La cena delle spie
Laurence Fishburne è Vick Wallinger

Il libro e il regista

Dopo l'adattamento del suo The Tourist e la creazione della serie Berlin Station, Olen Steinhauer si confronta per la prima volta con la trasposizione diretta di una sua opera. La sceneggiatura di All the Old Knives - La cena delle spie è dello scrittore stesso, mentre dietro la macchina da presa c'è Janus Metz.

Advertisement

Il regista danese si è fatto conoscere con i documentari Love on Delivery e Ticket to Paradise, la controversa docu-fiction sulla guerra in Afghanistan Armadillo (vincitore del Grand Prix della Semaine de la Critique di Cannes) e Borg/McEnroe, il biopic tennistico con Sverrir Gudnason e Shia LaBeouf che ha vinto il Premio del Pubblico alla Festa di Roma. Metz ha anche diretto il terzo episodio della seconda stagione di True Detective, il doc Heartbound: A Different Kind of Love Story e tre episodi di ZeroZeroZero, la serie Sky Original basata sul bestseller di Roberto Saviano.

In un'intervista concessa a Variety in occasione della premiere americana di All the Old Knives all'American Cinematheque di Los Angeles, Pine ha definito il copione di Steinhauer "una delle migliori sceneggiature che abbia mai letto" e il risultato finale "una love story davvero d'altri tempi, di quelle che amiamo come Casablanca e Il paziente inglese".

È un film fantastico, è un grande puzzle e uno strepitoso whodunit. Quando ho letto il copione sono rimasto sorpreso dal finale.

Prodotto Consigliato Il romanzo di Olen Steinhauer da cui è tratto il film Amazon con Chris Pine e Thandiwe Newton 9.99€ da Amazon 9.99€ da Shop

L'uscita su Amazon Prime Video

Un thriller psicologico tratto da un libro di successo, diretto da un esperto nel mischiare i registri di realtà e finzione e con due star perfette per riprodurre, sullo schermo, una affascinante coppia di spie alla prese con un amore tormentato. Il pedigree di All the Old Knives - La cena delle spie è impeccabile e non dovrebbe deludere le alte aspettative degli appassionati di Le Carrè e Forsyth. L'appuntamento è dall'8 aprile su Amazon Prime Video.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Jessica Jones e il mistero del titolo cambiato su Disney+

Perché Marvel si è presa il disturbo di cambiare il titolo che appare nella sigla di Jessica Jones, appena caricato su Disney+?
Autore: Elisa Giudici ,
Jessica Jones e il mistero del titolo cambiato su Disney+

Problemi contrattuali o una mossa a lungo, lunghissimo raggio che non abbiamo ancora modo di comprendere? Non è dato sapere, però un fatto è certo: Disney ha alterato il titolo di Jessica Jones, la serie Marvel con protagonista Krysten Ritter. 

Ve l'avevamo anticipato: Disney+ ha aggiunto al suo catalogo tutte e sei le serie TV originariamente prodotte da Marvel Television, una costola dell'universo produttivo Marvel ora assorbita dai Marvel Studios. Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist, The Defenders e The Punisher sono in sestetto di serie originariamente prodotte da Marvel e lanciate da Netflix sulla sua piattaforma. Correva l'anno 2015 e la Casa del Topo ancora non aveva una sua piattaforma di streaming. 

Sto cercando altri articoli per te...