Anatomy of a Scandal: la nuova serie antologica di Netflix

Autore: Simona Vitale ,
Netflix
2' 24''
Copertina di Anatomy of a Scandal: la nuova serie antologica di Netflix

David E. Kelley, il produttore televisivo che si nasconde dietro il successo di serie TV come Mr. Mercedes e Big Little Lies, e Melissa James Gibson, ex sceneggiatrice di House Of Cards, sono al lavoro per la realizzazione di una serie antologica da distribuire in esclusiva su Netflix. La regia è stata già affidata a S.J. Clarkson (Jessica Jones).

Il titolo di questo nuovo progetto è Anatomy Of A Scandal, una serie TV in sei parti basata sull'omonimo romanzo di successo di Sarah Vaughan che racconta la storia di uno scandalo tra la privilegiata élite britannica e le donne coinvolte nella sua scia.

Advertisement

Prodotto Consigliato Libro Anatomia di uno scandalo 18.05€ da Amazon 18.05€ da EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Il libro originale del 2017 vede come protagonista James Whitehouse uomo politico molto attraente di gran successo e potere, nonché padre devoto e, almeno in apparenza, marito fedele. Come un fulmine a ciel sereno, viene accusato di violenza sessuale da parte di una donna con la quale ammette di aver avuto una relazione.

Nonostante tutto, sua moglie Sophie è convinta dell'innocenza di suo marito. Le sue certezze, o forse le sue speranze, sono però destinate a scontrarsi con la caparbietà di Kate, avvocato dell'accusa, che ostinatamente cerca di colmare il divario che può esistere tra il potere e la giustizia. La verità è come spesso accade sottile quanto complessa.

Sarah Vaughan, l'autrice del best seller ispiratore della serie TV, si è detta molto felice dell'adattamento del suo libro che ha venduto oltre 100mila copie.

Advertisement

Avere un romanzo portato sullo schermo da Netflix è un sogno diventato realtà. Non solo, ma non potrebbe davvero essere in mani più sicure.

Netflix, dal canto suo, ha fatto sapere che che lo show sarà girato nel Regno Unito e ha promesso "una serie perspicace e piena di suspense su un processo di violenza sessuale che coinvolge l'élite britannica, il disfacente matrimonio dell'uomo accusato e le donne coinvolte nella sua scia", come accennato nella trama poco sopra.

Trattandosi di una serie antologica, l'idea del progetto sembra essere quella di future stagioni dello show che dovrebbero concentrarsi su altri scandali di natura sessuale seguendo la scia della miniserie TV Uno scandalo molto inglese. Hugh Grant ha recitato nella prima stagione dello show prodotto dall'emittente BBC e da Amazon riguardante il noto caso Torphe degli anni'70, mentre la seconda stagione ha messo in luce uno scandalo sessuale del 1963.

Le riprese di Anatomy Of A Scandal dovevano partire quest'anno, ma per ora rimane un grande punto interrogativo in merito all'inizio della produzione a causa della pandemia di CoronaVirus che ha rimandato l'avanzare di nuovi progetti del mondo del cinema e delle serie TV a data da destinarsi.

Non ci resta dunque che aspettare nuove e ufficiali notizie in merito all'inizio delle riprese che, si spera, non tardino troppo ad arrivare. 

Advertisement

Via: Netflix

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

In Wakanda Forever ci saranno più Black Panther?

Chi sarà la nuova Black Panther? È possibile che ce ne saranno più di una, ecco il commento del cast femminile del film Marvel.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
In Wakanda Forever ci saranno più Black Panther?

Dopo l'ultimo trailer di Black Panther: Wakanda Forever i fan hanno dato per certo che la nuova Pantera Nera fosse Shuri, ma a quanto pare non è così. In una intervista con il magazine Elle, l'attrice vincitrice di un premio Oscar Lupita Nyong'o - che nel Marvel Cinematic Universe interpreta Nakia - ha commentato l'idea dei fan che Shuri è la nuova Black Panther:

Amiamo le teorie dei fan. Loro però non indovinano sempre.

Sto cercando altri articoli per te...