Anche Vincent Cassel in Westworld 3

Autore: Vincenzo Corrado ,

Westworld, la serie sci-fi targata HBO, ha aggiunto un nuovo importante nome fra quelli del cast: Vincent Cassel, infatti, sarà uno degli interpreti nella terza stagione della serie, che sarà mandata in onda non prima del 2020.

I produttori non hanno rivelato nulla sui dettagli relativi al ruolo dell'attore francese nello show; ma, secondo quanto riporta Deadline, Cassel potrebbe interpretare un nuovo villain non meglio specificato. Intanto gli autori della serie Jonathan Nolan e Lisa Joy hanno commentato così l'approdo della star francese:

Advertisement

Siamo incredibilmente entusiasti di lavorare con Vincent Cassel. Siamo da tempo suoi grandi fan e siamo entusiasti all’idea che entri a far parte del team di Westworld.

Il thriller di fantascienza Westworld, inoltre, ha visto anche l'arrivo nel cast di Lena Waithe, attrice di Ready Player One e Master of None, tra gli altri; e soprattutto di Aaron Paul, famoso per il ruolo di Jesse Pinkman in Breaking Bad.

Advertisement

La serie TV prodotta da J.J. Abrams e ispirata al film di Michael Crichton, Il mondo dei robot del 1973, ha ricevuto ben 21 nomination agli Emmy Awards per la seconda stagione, vincendone 3; non sorprende quindi che lo show sia stato rinnovato per una terza stagione dopo soli due episodi dalla messa in onda della seconda.

Westworld, confermata come una delle serie più apprezzate negli ultimi anni, è un parco popolato da androidi creato per consentire agli umani di dar sfogo a qualsiasi desiderio senza alcuna ripercussione, dalle ossessioni e la violenza fino alle passioni più estreme. Il tutto è reso possibile proprio grazie alla presenza di questi incredibili robot. Il dottor Robert Ford, direttore creativo del parco, aggiorna sempre gli androidi per cercare di renderli sempre più simili agli essere umani.

Durante la seconda stagione, però, i robot hanno iniziato a ribellarsi e andare fuori controllo; la terza, quindi, si prospetta piena di sorprese insieme ad un cast sempre più ricco.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Netflix licenzia altre 300 persone (ma continua a investire)

Altre 300 persone hanno perso il lavoro a causa della crisi Netflix, che comunque continua a investire su prodotti originali.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Netflix licenzia altre 300 persone (ma continua a investire)

È la stessa azienda ad annunciarlo. Netflix ha purtroppo licenziato altri 300 dipendenti, dopo averne "mandati a casa" 150 il mese scorso. Si tratta di un nuovo taglio del personale pari al 3% della forza lavoro dell'azienda che conta circa 11 mila dipendenti.

La dichiarazione di un portavoce di Netflix ha fatto sapere che:

Sto cercando altri articoli per te...