Andrew Garfield è un grande fan di Zendaya in Euphoria

Autore: Elisa Giudici ,
News
1' 42''
Copertina di Andrew Garfield è un grande fan di Zendaya in Euphoria

Andrew Garfield è un grandissimo fan di Zendaya e del suo lavoro in Euphoria. Quando interrogato in merito, l'interprete di Spider-Man non riesce a contenere l'entusiasmo per la prova della collega nei panni della travagliata Rue, tra i protagonisti della seconda stagione dell'accamato show di HBO. 

Variety dedica un pezzo alla notizia, spiegando che tra i colleghi non c'è solo reciproca stima ma una vera e propria amicizia. Di recente Zendaya ha condiviso il set con il "suo" Peter Parker (Tom Holland, suo compagno dentro e fuori il Marvel Cinematic Universe) e con quello di Andrew Garfield e di Tobey Maguire, vestendo i panni di MJ. 

Advertisement

Andrew Garfield è un grande fan di Rue in Euphoria

Nell'intervista reciproca che i due hanno fatto per la serie Actors on Actors di Variety, Garfield ha espresso nel dettaglio il suo apprezzamento per il lavoro della collega nell'ultima stagione di Euphoria:

Advertisement

Penso all'episodio 5. È uno degli episodi televisivi più incalzanti che penso di aver mai visto in vita mia. Comincio a conoscerti un po' meglio di persona, ma avere la possibilità di vederti mentre mostri quel tipo di dolore, ferite e bruttezza...è incredibilmente umano. In quel momento mi veniva da chiedere a te persona se stessi bene.

Zendaya ha spiegato che recitare nel ruolo di Rue nelle scene più estreme della seconda stagione di Euphoria è stato molto impegnativo. Dopo la messa in onda, molte persone le hanno scritto per sincerarsi che stesse bene, avendo avuto la stessa reazione del collega. Andrew Garfield ha poi aggiunto: 

[Quella puntata di Euphoria] mi ha messo addosso tanta voglia di piangere. Non ci ho sentito dentro alcuni tipo di recitazione. Ho provato la sensazione che tu stessi attraversando qualcosa di simile per davvero, in modo autentico. 

Insomma, Zendaya ha saputo conquistare il cuore di tutte le versioni di Spider-Man grazie al suo carattere e alle sue doti attoriali. 

 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Challengers, il film di Guadagnino con Zendaya sarà un'insolita commedia sportiva

Sarà la prima commedia della carriera di Luca Guadagnino, ma anche il suo primo film a tema sportivo: in Challengers dirige nientemeno che Zendaya
Autore: Elisa Giudici ,
Challengers, il film di Guadagnino con Zendaya sarà un'insolita commedia sportiva

Luca Guadagnino l'ha definita "la mia prima commedia ambientata nel mondo del tennis": Challengers promette di essere una prima volta per tanti motivi, sia per il regista italiano più amato all'estero sia per il suo pubblico. 

Dopo il successo di Chiamami col tuo nome e la parentesi seriale e italiana di We Are who We Are, il regista non perde la sua voglia di sperimentare. Lo ritroveremo tra qualche settimana alla Mostra del cinema di Venezia, in concorso, con un film romantico sul cannibalismo intitolato Bones and All, in cui tornerà a dirigere Timothée Chalamet. 

Sto cercando altri articoli per te...