Animal Crossing Pocket Camp: la data di uscita su App Store e Google Play

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Animal Crossing Pocket Camp: la data di uscita su App Store e Google Play

Nell'ultimo periodo, ''mamma'' Nintendo è letteralmente scatenata. A tutto vantaggio dei suoi fedelissimi. 

Mentre proseguono le vendite record di Switch, e quelle di 3DS e 2DS confermano un longevo successo, il colosso di Kyoto ha infatti aperto anche al mercato mobile, portando su dispositivi Apple e Android alcuni dei suoi franchise più amati.

Advertisement

Dopo Super Mario Run, Fire Emblem Heroes e Pokémon GO, a colorare i nostri piccoli schermi touch sarà Animal Crossing Pocket Camp, versione mobile della serie nata nel lontano 2001 su Nintendo 64, e ora decisa a compiere il salto sugli affollati scaffali digitali di App Store e Google Play. Il tutto scaricabile gratuitamente dagli appassionati in tutto il mondo.

Advertisement

All'annuncio ufficiale del mese scorso mancava solo una data di uscita. Quella che, con il comunicato odierno via Twitter, la ''grande N'' ha fissato al 22 novembre.

Solo due giorni ci separano quindi dall'edizione mobile di Animal Crossing, che, come già il titolo suggerisce, ci porterà in una zona di campeggio. Andremo allora a divertirci personalizzando il nostro camper, visitando i campeggi degli amici o esplorando le varie località per incontrare nuovi personaggi.

Il gioco si presenta quindi come un gestionale di stampo tradizionale, arricchito da tutti i colori e la simpatia dei personaggi iconici di Animal Crossing

Insomma, non dovete fare altro che attendere il 22 novembre per lanciarvi in un'avventura campestre a portata di... dita!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Netflix licenzia altre 300 persone (ma continua a investire)

Altre 300 persone hanno perso il lavoro a causa della crisi Netflix, che comunque continua a investire su prodotti originali.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Netflix licenzia altre 300 persone (ma continua a investire)

È la stessa azienda ad annunciarlo. Netflix ha purtroppo licenziato altri 300 dipendenti, dopo averne "mandati a casa" 150 il mese scorso. Si tratta di un nuovo taglio del personale pari al 3% della forza lavoro dell'azienda che conta circa 11 mila dipendenti.

La dichiarazione di un portavoce di Netflix ha fatto sapere che:

Sto cercando altri articoli per te...