Ant-Man 3: le novità dal regista e i rumor su MODOK

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Ant-Man 3: le novità dal regista e i rumor su MODOK

Nonostante #Ant-Man del 2015 e #Ant-Man and the Wasp del 2018 abbiano fatto registrare al box-office mondiale due dei più bassi incassi di tutto il Marvel Cinematic Universe, Marvel Studios non ha intenzione di abbandonare il franchise.

Inoltre, il presidente di Marvel Studios Kevin Feige ha confermato il regista dei primi due film, Peyton Reed, anche per il terzo capitolo.

Advertisement

Proprio Reed ha recentemente parlato durante una intervista al The Jess Cagle Show (riportata da Collider) dove ha fornito alcuni interessanti dettagli sul nuovo film:

Ci sono in serbo alcune cose davvero molto eccitanti. Non posso ovviamente svelarvi nulla in pieno stile Marvel... Penso che il terzo capitolo di Ant-Man sarà un film molto più grande e ramificato dei primi due. Avrà un modello visivo molto diverso.

Da questa dichiarazione si può apprendere che Marvel Studios possa puntare ancora molto su Ant-Man. Per rendere questo prossimo capitolo un successo cinematografico, evidentemente, sarà fondamentale la ramificazione di cui ha parlato Peyton Reed.

Questa potrebbe portare a inserire nuovi protagonisti nel film e nuove linee narrative, utili a fornire più collegamenti con il resto del Marvel Cinematic Universe.

Inoltre, sarà interessante scoprire come Reed voglia cambiare l'aspetto visivo del film. I primi due film sono stati impostati come una commedia frizzante d'azione: potrebbe il terzo film essere finalmente ambientato quasi interamente nel Regno Quantico?

Il primo film di Ant-Man ha da poco festeggiato i 5 anni di uscita nei cinema americani. Reed l'ha ricordato con un tweet:

Cassie protagonista di Ant-Man 3?

Come affermato dal regista Peyton Reed, al momento, è tutto tenuto sotto chiave da Marvel Studios. Quello che pare certo è che Scott Lang aka Ant-Man e Hope van Dyne aka the Wasp saranno ancora protagonisti in coppia.

Inoltre, pare ci sia la possibilità che la figlia di Scott Lang, Cassie, possa avere una parte significativa nella nuova avventura.

Advertisement

A proposito di ciò, in una intervista rilasciata al sito Inverse durante la promozione di Ant-Man and the Wasp, Peyton Reed ha confermato che Cassie ha passato tanto tempo con il padre per scoprire i segreti della tecnologia Pym, ovvero quella che permette a Scott Lang di rimpicciolirsi o ingigantirsi.

Inoltre, Reed ha esplicitamente detto che Cassie si vede come una sorta di spalla del padre:

Volevamo piantare nella trama del film [Ant-Man and the Wasp] questi piccoli semi su ciò che potrebbe diventare Cassie. È intelligente e si vede come una potenziale partner per suo padre. Lei ha davvero lo spirito di suo padre.

Qui sotto si può vedere la scena del film Avengers: Endgame, diretto dai fratelli Russo, nella quale Scott Lang visita sua figlia dopo che è stato intrappolato per 5 anni nel Regno Quantico.

In questo lasso di tempo, Cassie potrebbe aver studiato un modo per ritrovare il padre disperso dopo l'uso delle Gemme dell'Infinito da parte di Thanos alla fine di Avengers: Infinity War.

Infine, c'è da considerare l'ipotesi che Cassie Lang possa, in un futuro, far parte dei Nuovi Vendicatori o dei Giovani Vendicatori insieme a personaggi come Shuri (la sorella di Black Panther) o Kate Bishop (la nuova Occhio di Falco che apparirà nella serie Marvel Studios #Hawkeye).

Advertisement

Ant-Man 3 potrebbe introdurre il villain MODOK?

Uno dei rumor più significativi sul terzo film di Ant-Man riguarda l'inserimento del villain MODOK.

Questo personaggio è nato come una intelligenza artificiale creata dalla società A.I.M., acronimo di Advanced Idea Mechanics, sulle fattezze di un suo dipendente, tale George Tarleton.

Durante la sua esistenza, Tarleton è diventato sempre più intelligente e ambizioso, fino a quando ha deciso di uccidere i suoi padroni e di combattere le sue battaglie per impossessarsi del Cubo Cosmico, ovvero di un oggetto che in precedenza aveva studiato per conto dell'A.I.M..

Advertisement

Marvel
MODOK
MODOK nella versione a fumetti

Il rumor di un coinvolgimento di questo personaggio vengono dal sito GWW, secondo il quale nella prima bozza del copione scritto proprio da Paul Rudd ci sarebbe il villain Marvel MODOK.

Pare, inoltre, che le basi per un coinvolgimento di MODOK nel Marvel Cinematic Universe siano state già gettate.

Infatti, in Ant-Man and the Wasp, il villain Sonny Burch opera per conto di un misterioso benefattore che potrebbe essere proprio MODOK.

Inoltre, l'A.I.M. pare che sarà protagonista in qualche modo nel prossimo film Marvel Studios Black Widow. Questo, è bene precisare, sarà ambientato dopo gli eventi di Captain America: Civil War, quindi prima di Ant-Man and the Wasp.

Come è ormai ben noto ai fan, Marvel Studios crea sempre degli interessanti intrecci tra i suoi film e, molto spesso, le pellicole in programmazione nei cinema hanno il compito di creare hype per le uscite successive: #Black Widow potrebbe fare da trampolino proprio ad Ant-Man 3?

Black Widow Black Widow Quando viene alla luce un pericoloso complotto, Natasha Romanoff alias Black Widow si trova ad affrontare il lato più oscuro del suo passato. Inseguita da una forza che non si ... Apri scheda

Infine, sull'argomento MODOK, secondo quanto dichiarato da Peyton Reed in una intervista del 2018, l'attore comico John Hodgman si è più volte proposto per interpretare il personaggio Marvel:

Da tempo John Hodgman voleva interpretare MODOK. È la sua missione nella vita. È un grande fan di Marvel Comics. John ha fatto pressione per anni per essere MODOK!.

Le parole di Reed hanno un reale riscontro, dato che Hodgman utilizza dal 2015 su Twitter l'hashtag #HodgmanForMODOK come, per esempio, si può vedere nel tweet qui sotto:

Un fan ha persino realizzato un character poster dedicato a lui:

Chi sta scrivendo il copione di Ant-Man 3?

La sceneggiatura di Ant-Man è stata recentemente affidata a Jeff Loveness che ha esperienza nel campo dell'animazione avendo già lavorato alla serie TV Rick and Morty.

Loveness non è nuovo all'universo Marvel dato che ha scritto per i fumetti storie su personaggi come Spider-Man, Groot e Nova.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania Ant-Man and the Wasp: Quantumania Apri scheda

Stando alle dichiarazioni del regista Peyton Reed e alle indiscrezioni su un possibile coinvolgimento di MODOK, Ant-Man 3 potrebbe essere pieno di sorprese per i fan del Marvel Cinematic Universe.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Ant-Man 3 introdurrà i Fantastici 4 nell'MCU? [TEORIA]

Scopri tutti i dettagli della nuova teoria secondo cui i Fantastici Quattro faranno la loro prima apparizione in Ant-Man and the Wasp: Quantumania.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Ant-Man 3 introdurrà i Fantastici 4 nell'MCU? [TEORIA]

Dopo aver visto Mister Fantastic, il capo dei Fantastici Quattro, interpretato da John Krasinski in Doctor Strange nel Multiverso della Follia, cresce l'attesa per il debutto del super-gruppo nel Marvel Cinematic Universe (MCU). Krasinski ha interpretato Reed Richards aka Mister Fantastic in un universo alternativo, chiamato Terra-838.

Un utente di reddit con il nickname Laugh_at_Warren ha scritto una teoria molto interessante su come i Fantastici Quattro potrebbero fare la loro prima apparizione nell'MCU. Secondo l'utente, il team di supereroi potrebbe essere bloccato nel Regno Quantico, e incontrare Ant-Man, Wasp e Cassie Lang nel corso del film Ant-Man and the Wasp: Quantumania.
È noto che Scott Lang, sua figlia Cassie e Wasp affronteranno un viaggio nel microverso aka Regno Quantico, come vi abbiamo raccontato nel nostro articolo Il trailer di Ant-Man 3 suggerisce un Kang più letale di Thanos. Secondo questa teoria, durante il viaggio Ant-Man e i suoi compagni potrebbero incontrare un team di scienziati, che si è perso o è rimasto bloccato, e proprio questi studiosi sono destinati a diventare i Fantastici Quattro. Nel microverso è possibile acquisire dei superpoteri, come succede a Janet Van Dyne nel secondo film dedicato ad Ant-Man. La stessa cosa potrebbe accadere a Mister Fantastic, Donna Invisibile, La Torcia Umana e La Cosa. Se la storia delle origini dei poteri dei quattro personaggi fosse presente in Ant-Man 3, non ci sarebbe alcun motivo di mostrarla ancora nel film a loro dedicato. Questa ipotesi è nella stessa direzione di quanto dichiarato da Kevin Feige: il reboot di Fantastici Quattro non tratterà le loro origini.

A supporto della sua teoria, Laugh_at_Warren ha evidenziato un forte legame tra Kang,  (il villain aka il nemico di Ant-Man and the Wasp: Quantumania) e i Fantastici Quattro. Questo super-cattivo nei fumetti è molto legato alla squadra dei Fantastici Quattro, avendoli affrontati molte volte ed essendo uno dei loro avversari più temibili. Dunque secondo questa teoria ha senso che Richards & Co. compariranno quando Kang si mostrerà pericoloso, specialmente se sarà un cattivo paragonabile a Thanos nella Fase 3, come molti pensano.

Sto cercando altri articoli per te...