Ant-Man and the Wasp: i character poster e nuovi spot TV

Autore: Redazione NoSpoiler ,

I nuovi character poster di Ant-Man and the Wasp sono arrivati online, e hanno portato con sé un nuovo sguardo a Michelle Pfeiffer nel ruolo di Janet Van Dyne.

La Wasp originale sarà al centro dell'intreccio degli eventi nel sequel diretto da Peyton Reed. Il film Marvel dell'estate 2018 ci porterà infatti nel Regno Quantico, dove il duo composto da Scott Lang (Paul Rudd) e Hope Van Dyne (Evangeline Lilly) cercherà di salvare la madre di quest'ultima dal "piccolo mondo" in cui è dispersa da anni.

Advertisement

Ma il film non sarà solo una missione di salvataggio. In Ant-Man and the Wasp ci sarà davvero tanta carne sul fuoco. Iniziamo da una "crisi personale" di Scott, che dovrà capire come giostrare la sua doppia natura di padre ed eroe dopo gli eventi di Captain America: Civil War. Come sappiamo, infatti, dopo essersi alleato con Steve Rogers, Ant-Man ha chiesto un perdono al governo al fine di rimanere al fianco della figlia, Cassie.

Tutto cambia quando Hank Pym (Michael Douglas) e Hope lo contattano di nuovo, per una difficile missione. Qualcuno, infatti, ha rubato parte dell'attrezzatura e della tecnologia dello scienziato: Ghost (Hannah John-Kamen) e il suo potere di passare attraverso i muri rappresenteranno una bella sfida per gli eroi più piccoli dell'universo Marvel.

Advertisement

Tra l'altro, la fortuna non sarà sempre dalla parte di Scott e della sua squadra.

Come ci mostra un nuovo spot internazionale, nel tweet qui sopra, la tecnologia messa a punto da Pym non è immune da qualche glitch, e a un certo punto la tuta di Ant-Man funzionerà in modo improprio. Il povero Scott si ritroverà delle dimensioni di un bambino!

Ant-Man and the Wasp è atteso a luglio nei cinema americani. In Italia, purtroppo, dovremo attendere un po' di più per vedere il prossimo film del franchise Marvel: l'uscita nelle nostre sale è fissata al 14 agosto 2018.

Nel cast, al fianco degli attori già citati, troveremo ancora Michael Peña (sempre nel ruolo del simpatico Louis) e la new-entry Laurence Fishburne, a cui è stato affidato il ruolo di Ben Foster, che nei fumetti è l'alter ego dell'eroe Golia/Giant Man.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Day Shift e Buffy l'ammazzavampiri hanno una cosa in comune

Scopri qual è il collegamento tra la serie Buffy l'ammazzavampiri e il film originale Netflix Day Shift: A caccia di Vampiri.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Day Shift e Buffy l'ammazzavampiri hanno una cosa in comune

Il film Day Shift - A caccia di Vampiri, uscito all'interno della programmazione Netflix venerdì 12 agosto 2022, è una dark comedy con molte scene d'azione nella quale l'attore Jamie Foxx interpreta un cacciatore di vampiri indipendente (qui la nostra recensione). Quando si parla di vampiri ci sono molti titoli cult che vengono in mente e molti film e serie che hanno definito proprio il genere, spesso rivoluzionandolo e altre volte affermandosi con delle storie rimaste nel cuore dei fan e con dei personaggi iconici. Quest'ultima affermazione porta quasi certamente alla mente la serie TV Buffy l'Ammazzavampiri, nata dalla mente di Joss Whedon (regista tra le altre cose del blockbuster The Avengers).

Ebbene, dal dietro le quinte di questo progetto c'è un elemento che unisce Day Shift - A caccia di Vampiri con la serie cult Buffy l'Ammazzavampiri. La connessione tra il titolo originale Netflix e la serie con Sarah Michelle Gellar è data dalla collaborazione lavorativa tra il produttore Chad Stahleski e il regista J.J. Perry: entrambi hanno iniziato a lavorare insieme come stuntman nelle serie sui vampiri degli anni '90 e si sono ritrovati sul set di Day Shit - A caccia di Vampiri.

Sto cercando altri articoli per te...