Aquaman: arrivano primo poster, sito ufficiale e Twitter emoji

Autore: Giacinta Carnevale ,
Copertina di Aquaman: arrivano primo poster, sito ufficiale e Twitter emoji

In attesa che venga rilasciato il trailer ufficiale, che debutterà tra pochi giorni al San Diego Comic-Con 2018, Warner Bros. ha diffuso il primo poster del film diretto da James Wan con Jason Momoa.

Nella splendida immagine sottomarina, che potete ammirare a seguire, spicca in primo piano il fisico scolpito e tatuato del supereroe DC interpretato dall'attore di origini hawaiiane. Sullo sfondo invece si possono vedere scorci di Atlantide con i suoi edifici torreggianti che sembrano essere costruiti sulla barriera corallina.

Advertisement

Aquaman impugna saldo il suo tridente mentre possiamo leggere in alto lo slogan del film "Il suo mondo lo aspetta",che vuole sottolineare che il supereroe sta finalmente tornando a casa nella sua Atlantide.

Warner Bros.
Il primo poster ufficiale di Aquaman

Warner Bros. ha inoltre lanciato ufficialmente il sito internet di Aquaman, dove possiamo trovare tantissimi materiali promozionali e tutto quello che c'è da scoprire sul nuovo cinecomic ispirato ai fumetti dell'universo DC.

Questi però non sono gli unici nuovi dettagli svelati sul film. Il regista James Wan ha infatti pubblicato sul proprio profilo Twitter un'immagine dove è possibile dare un primo sguardo al trailer ufficiale che arriverà a giorni. Nella foto si può notare Aquaman che brandisce il suo tridente d'oro su una roccia mentre alle sue spalle c'è un'enorme balena che domina l'oceano. 

Advertisement

Sempre su Twitter poi è disponibile l'emoji ufficiale della nuova pellicola con Jason Momoa che presenta il simbolo di Aquaman con una piccola "DC" in alto e che potete vedere twittando il titolo del film con l'hashtag davanti. 

Aquaman: sinossi e cast ufficiale del film

Warner Bros.
Willem Dafoe, Jason Momoa, Amber Heard ed il regista James Wan

Bisognerà aspettare ancora un po' prima di poter vedere in Italia l'Aquaman di James Wan. Se negli Stati Uniti infatti la data d'uscita è fissata per il prossimo 21 dicembre, nelle nostre sale la pellicola arriverà solo il 1° gennaio 2019.

Advertisement

La trama è ambientata dopo gli eventi di Justice League ma si tratta di un vero e proprio stand-alone basato sul fumetto originale DC. La storia ci mostra le origini di Arthur Curry, mezzo uomo e mezzo atlantideo, attraverso un viaggio nella sua vita che lo porterà a scoprire chi è veramente e se davvero è degno di essere il Re di Atlantide.

Nel cast, oltre a Jason Momoa, troviamo Amber Heard nel ruolo di Mera, una guerriera del fuoco che affiancherà Aquaman per tutto il suo viaggio; Willem Dafoe è Vulko, consigliere al trono di Atlantide; Patrick Wilson è il villain Lord Orm, attuale Re di Atlantide; Dolph Lundgren interpreta Nereus, re della tribù di Atlantide Xebel; Yahya Abdul-Mateen II veste i panni del vendicativo Black Manta; il premio Oscar Nicole Kidman è invece la Regina Atlanna e madre di Arthur, Atlanna; Ludi Lin interpreta infine Captain Murk, comandante di Atlantide.

Via: Comicbook.

E voi cosa ne pensate del primo poster di Aquaman con Jason Momoa? Siete curiosi di vedere il trailer ufficiale?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

L'incesto di House of the Dragon paragonato a Ritorno al futuro

Leggi per scoprire che particolari dichiarazioni ha rilasciato Ryan Condal, lo showrunner di House of the Dragon, sulle strane pratiche dei Targaryen.
Autore: Francesca Musolino ,
L'incesto di House of the Dragon paragonato a Ritorno  al futuro

Nei romanzi di George R.R. Martin e in seguito anche nelle due serie TV tratte dai libri, Il Trono di Spade e House of the Dragon, i membri della casata Targaryen in qualità di discendenti del popolo di Valyria, ritengono di avere nelle proprie vene il sangue di drago. Sulla base di questa credenza decidono di combinare i matrimoni solo con altri Valyriani, tra cui i Velaryon. Ma allo stesso tempo, pur di mantenere integra la loro stirpe di sangue puro, sono soliti anche adeguarsi a unioni incestuose tra consanguinei.

Durante un'intervista con Variety, il co-showrunner della serie Ryan Condal nel commentare questa pratica, ha fatto un paragone con il film Ritorno al futuro:

Sto cercando altri articoli per te...