Arma Letale 5: c'è ancora speranza per il film (conferma Mel Gibson)

Autore: Marcello Paolillo ,
Copertina di Arma Letale 5: c'è ancora speranza per il film (conferma Mel Gibson)

l due poliziotti Martin Riggs e Roger Murtaugh sembravano essere destinati alla pensione, specie dopo l'uscita di Arma Letale 4, quarto capitolo della serie uscito nel 1998, diretto da Richard Donner e interpretato dalla storica coppia composta da Mel Gibson e Danny Glover.

La speranza di una possibile lavorazione di Arma Letale 5 è stata spesso al centro dell'attenzione dei fan, specie per il fatto che lo stesso Gibson, intervistato durante una puntata del celebre talk show statunitense Good Morning America, in occasione della promozione del suo nuovo film natalizio, Fatman (via CBR), ha ora confermato che il film - volente o nolente - si farà.

Advertisement

Ecco le parole dell'attore 64enne, interrogato sull'eventuale possibilità di un quinto capitolo di Arma Letale:

L’uomo che era dietro tutto questo, colui il quale lo portò sul grande schermo e gli ha dato il suo tocco speciale, ci sta lavorando proprio ora: Richard Donner. È una leggenda.

Mel Gibson sembra quindi aver confermato che Donner, regista della quadrilogia originale, si occuperà anche del prossimo capitolo della serie. Dopotutto, una conferma "ufficiosa" era già stata data dal produttore Dan Lin durante un'intervista con The Hollywood Reporter, lo scorso mese di gennaio:

Advertisement

Stiamo cercando di realizzare il quinto film di Arma letale. Richard Donner dovrebbe tornare. Ci sarà anche il cast originale e questa è una cosa semplicemente fantastica. Si tratta di una storia molto personale per Richard. Mel Gibson e Danny Glover sono pronti a partire, dipende tutto dalla sceneggiatura.

Insomma, il progetto Arma Letale 5 sembra essere definitivamente confermato. Mel Gibson e Danny Glover, i volti rispettivamente di Riggs e Murtaugh, torneranno quasi certamente nei panni dei due poliziotti divenuti celebri a cavallo tra gli anni '80 e '90.

La saga di Arma Letale, infatti, ha debuttato nel 1987 con il primo e indimenticabile capitolo della serie, per poi tornare due anni dopo con il sequel ufficiale. Nel 1992 fu il turno di Arma letale 3, mentre dovettero passare ben 6 anni prima di poter vedere nuovamente Riggs e Murtaugh al cinema, con il quarto capitolo ufficiale.

La saga di Lethal Weapon ha anche raggiunto il piccolo schermo, visto che nel 2016 FOX ha dato l'ok a un vero e proprio reboot televisivo del franchise. La serie TV vedeva Clayne Crawford nel ruolo di Martin Riggs e Damon Wayans in quello di Roger Murtaugh, per un sodalizio durato ben 3 stagioni (e un totale di 55 episodi da 40 minuti circa l'uno).

Siete curiosi di rivedere, magari nuovamente sul grande schermo, la coppia di poliziotti più scavezzacollo della storia del cinema? 

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

Leggi per scoprire che cosa ha fatto storcene il naso allo scrittore Stephen King nel terzo episodio della serie TV The Last of Us.
Autore: Francesca Musolino ,
Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

La serie TV The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog continua ad aumentare l'apprezzamento del pubblico episodio dopo episodio. In particolare Long Long Time ovvero il terzo episodio della serie TV The Last of Us, ha commosso ed emozionato i fan per la storia d'amore tra Frank e Bill

Tuttavia c'è anche chi come Stephen King, ha bacchettato l'episodio in questione per una scena che sembra essere fin troppo surreale. Lo scrittore ha espresso le sue perplessità in un tweet come riportiamo di seguito:

Sto cercando altri articoli per te...