Le attrici che sono quasi diventate Nebula (e come Karen Gillan ha ottenuto il ruolo)

Autore: Giulia Greco ,
Copertina di Le attrici che sono quasi diventate Nebula (e come Karen Gillan ha ottenuto il ruolo)

Possiamo annoverare i due film dedicati ai Guardiani della Galassia tra i più grandi successi del Marvel Cinematic Universe. I capitoli della saga di Star-Lord e compagni hanno incassato circa 800 milioni di dollari ciascuno e i personaggi sono apparsi anche nei miliardari blockbuster Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

Una delle ragioni per cui i protagonisti dei film di James Gunn sono così amati è il duro impegno che gli attori scelti per interpretarli hanno profuso nel portarli sullo schermo.

Advertisement

Le cose sarebbero probabilmente andate diversamente se Gamora e company avessero avuto volti differenti.

Nebula, per esempio, sarebbe riuscita a diventare uno dei personaggi più amati dal pubblico se non fosse stato per l'intensa interpretazione di Karen Gillan? Eppure prima di lei, altre due attrici sono andate vicine a ottenere la parte. Scopriamo di chi si tratta!

Gal Gadot

DC Entertainment/Warner Bros.
Gal Gadot è Diana Prince/Wonder Woman
Gal Gadot in Wonder Woman 1984

Gal Gadot ha rivelato di essere stata contattata per la parte di Nebula in Guardiani della Galassia prima di diventare un'eroina DC.

Era il maggio 2013 quando in un'intervista diceva: “Ho avuto un'offerta per un ruolo che richiede che mi rasi i capelli e mi dipinga la pelle di blu”.

Non sappiamo se Gadot abbia tentato un'audizione oppure abbia rifiutato immediatamente di prendere parte alla pellicola, quel che è certo è che, visto il successo ottenuto con il ruolo di Wonder Woman, è difficile essere delusi o arrabbiati per come sono andate le cose. Possiamo ritenerci soddisfatti perché Gadot e Gillan sono riuscite veramente a brillare dando vita ai personaggi di Wonder Woman e Nebula.

Lupita Nyong'o

Advertisement
Marvel Studios/Disney
Lupita Nyong'o interpreta Nakia in Black Panther
Lupita Nyong'o è Nakia in Black Panther

Prima di debuttare nei panni di Nakia in Black Panther, Lupita Nyong'o si è presentata ai provini per il ruolo di Nebula.

Advertisement

Secondo quanto riporta IGN, la prova dell'attrice non è passata certo inosservata agli occhi di Sarah Finn, direttrice dei casting per i film del Marvel Cinematic Universe.

Così, quando qualche anno dopo c'è stata la possibilità di richiamare Nyong'o, Finn non se l'è lasciata sfuggire e le ha proposto di interpretare Nakia.

Come Karen Gillan ha ottenuto la parte

BBC
Karen Gillan è Amy in Doctor Who
Karen Gillan interpreta Amy Pond in Doctor Who

È proprio Sarah Finn ad aver anche rivelato, nell'intervista speciale Casting a Universe, disponibile di Disney+, la ragione per cui ha fortemente voluto Karen Gillan nel ruolo della figlia di Thanos.

Tutto è iniziato quando la star di Doctor Who e Selfie si è presentata alle audizioni per il personaggio di Sharon Carter in Captain America: The Winter Soldier.

Finn ha dichiarato di essere una fan di Karen da tempo e che, quando l'ha vista durante i provini, era già al corrente delle sue potenzialità.

Advertisement

Karen era un'attrice incredibilmente solida, ma allo stesso tempo simpatica e meravigliosamente affascinante. Anche se non aveva mai interpretato un personaggio simile a quello di Nebula, ero davvero curiosa di farle leggere le sue battute, così le abbiamo fatto un'audizione. James [Gunn] aveva descritto Nebula come una persona a tratti infantile e Karen ha una bellezza cherubica che riesce a mescolare alla perfezione con l'oscurità che il personaggio deve trasmettere.

Chissà cosa riserverà il futuro a Nebula e quali sfide dovrà affrontare Karen per interpretarla nei prossimi capitoli del franchise.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

James Gunn: Guardiani della Galassia 3 spoilerato da un easter egg Marvel

Scopri perché James Gunn non risponde più ai fan che gli segnalano gli easter egg sui social. Il regista spiega tutto dal suo Twitter.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
James Gunn: Guardiani della Galassia 3 spoilerato da un easter egg Marvel

James Gunn ha scritto che non risponderà più ad altre segnalazioni sul primo film della saga dei Guardiani. Il motivo è presto detto: uno degli easter egg è talmente importante che sarà centrale in Guardiani della Galassia Vol. 3. Se qualche fan dovesse trovarlo, potrebbe anche immaginarsi una parte consistente della trama della nuova pellicola. Quindi per non rovinare la sorpresa agli spettatori, il geniale regista ha dichiarato che, da ora in poi, terrà la bocca cucita.

Nonostante il tempo trascorso dalla sua uscita, si parla ancora del film Marvel Guardiani della Galassia, che è tornato più attuale che mai. Gunn infatti sui suoi profili social non ha mai nascosto che la sua opera è piena zeppa di easter egg, piccoli dettagli del film che rimandano a qualcosa di conosciuto. James Gunn ha spesso risposto ai fan che segnalavano le loro scoperte, almeno fino a ieri. Infatti nel suo recente tweet ha dichiarato che non parlerà più dell'argomento:

Metto in via ufficiale un periodo di moratoria sugli easter egg in Guardiani della Galassia Vol. 1 fino a dopo che Vol. 3 sarà uscito, perché non voglio che qualcuno rischi di non goderselo se per caso qualcuno capisce tutto quanto. Spiacente!

Sto cercando altri articoli per te...