Avengers: Endgame, un breve promo del film (mentre le prevendite schizzano alle stelle)

Autore: Marcello Paolillo ,

"La fine è parte del viaggio" recita la frase d'accompagnamento all'ultimo, breve, video promozionale rilasciato via Twitter da Marvel Studios per l'ormai imminente Avengers: Endgame, il capitolo finale della saga dedicata ai Vendicatori diretto dai fratelli Russo.

Il filmato, della durata di appena quattordici secondi, mostra alcune brevissime sequenze dei vari film del MCU (da The Avengers, Thor, Thor: The Dark World, Thor: Ragnarok e Avengers: Infinity War), incentrate tutte sull'imponente figura di Thor, il Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth.

Advertisement

Ma non solo: secondo il Box Office System di Maoyan (via Deadline), in sole 6 ore il film ha venduto più di 1 milione di biglietti in Cina, stabilendo così un nuovo record nella storia dell'industria cinematografica cinese.

Le prevendite di Endgame hanno infatti ottenuto quanto il precedente Avengers: Infinity War è riuscito a fare in 120 ore (il quale raggiunse un totale di 65 milioni di dollari), il tutto ancor prima dell’apertura delle prevendite dei Wanda Cinema, ossia la più grande catena di multisale cinematografiche operante in Cina.

Advertisement

Solo pochi giorni fa, più precisamente lo scorso 10 aprile, vi avevamo rivelato anche che Avengers: Endgame aveva già venduto su Atom Ticket due volte i biglietti di Aquaman, Infinity War, Captain Marvel e Star Wars: Gli Ultimi Jedi messi insieme.

Se il successo dirompente verrà confermato dalle prime proiezioni, Endgame potrebbe guadagnare nel primo weekend oltre 800 milioni di dollari nel mondo, mettendo in seria difficoltà il primato storico di Avatar nella classifica dei film col maggiore incasso di sempre (Infinity War aveva superato i 2 miliardi di dollari al botteghino mondiale, piazzandosi così al quarto posto).

Ricordiamo in ogni caso che Avengers: Endgame arriverà nei cinema cinesi (e italiani) il 24 aprile, ossia due giorni in anticipo rispetto all'uscita americana del film dei fratelli Russo.

Secondo voi basterà a farlo entrare nella storia del cinema come il film più redditizio di tutti i tempi?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Netflix licenzia altre 300 persone (ma continua a investire)

Altre 300 persone hanno perso il lavoro a causa della crisi Netflix, che comunque continua a investire su prodotti originali.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Netflix licenzia altre 300 persone (ma continua a investire)

È la stessa azienda ad annunciarlo. Netflix ha purtroppo licenziato altri 300 dipendenti, dopo averne "mandati a casa" 150 il mese scorso. Si tratta di un nuovo taglio del personale pari al 3% della forza lavoro dell'azienda che conta circa 11 mila dipendenti.

La dichiarazione di un portavoce di Netflix ha fatto sapere che:

Sto cercando altri articoli per te...