Era inevitabile: Baby Yoda è diventato più popolare di Darth Vader

Autore: Marcello Paolillo ,
Disney+
2' 18''
Copertina di Era inevitabile: Baby Yoda è diventato più popolare di Darth Vader

Baby Yoda, il cui nome ufficiale è Il Bambino (The Child, nella versione originale) ha fatto il suo ingresso nella galassia di Star Wars grazie alla serie Disney+ #The Mandalorian, la cui seconda stagione è attesa durante il mese di ottobre 2020.

Questa buffa creatura, appartenente alla stessa razza aliena del maestro Yoda che addestrò Luke Skywalker sul pianeta Dagobah (visto per la prima volta ne L'Impero Colpisce Ancora), è diventando in brevissimo tempo uno dei personaggi più popolari della saga creata da George Lucas, tanto che un sondaggio apparso in rete ha rivelato che Baby Yoda ha appena ottenuto un primato realmente sorprendente.

Advertisement

Stando infatti ai dati raccolti da SEMRush (via MovieWeb) è emerso che Il Bambino ha registrato una media di oltre 4,7 milioni di ricerche online solo negli ultimi 12 mesi, superando il leggendario Darth Vader. L'alter ego Sith di Anakin Skywalker si posiziona infatti solo in terza posizione, con 893mila ricerche mensili circa.

Al secondo posto troviamo il cacciatore di taglie mandaloriano noto con il nome di Din Djarin, ossia il personaggio principale interpretato da Pedro Pascal nella serie Disney+.

Advertisement

Disney/Lucasfilm
Un'immagine del Bambino in The Mandalorian

Ovviamente, non è chiaro se la popolarità di Baby Yoda riuscirà a perdurare negli anni a venire, come visto con Darth Vader (il cui debutto, lo ricordiamo, è avvenuto nel primo Star Wars, noto con il nome de Una Nuova Speranza, uscito nelle sale nel lontanissimo 1977). Considerando però che Il Bambino è atteso (ovviamente) nella seconda stagione della serie TV ideata da Jon Favreau e Dave Filoni, i fan continueranno ad amare in maniera incondizionata il piccolo omino verde chissà per quanto altro tempo ancora.

Il successo di Baby Yoda non si ferma certo ai freddi numeri dei sondaggi online, visto e considerato che il personaggio è diventato protagonista di una lunga - per non dire lunghissima - serie di oggetti legati al franchise di Guerre Stellari. Oltre a un The Child a grandezza naturale, i Funko POP! e addirittura la piastra per waffel, è stato mostrato anche il Monopoly ufficiale dedicato interamente al piccolo Yoda (ma con le stesse, identiche regole dell'edizione classica). Insomma, ce n'è davvero per tutti i gusti (e per tutti i portafogli).

The Mandalorian The Mandalorian The Mandalorian è ambientato dopo la caduta dell'Impero e prima del regno di terrore del Primo Ordine. Segue le avventure travagliate di un pistolero solitario nei meandri più reconditi della ... Apri scheda

Oltre a Pascal, The Mandalorian vede nel cast anche Gina Carano nei panni di Cara Dune, Giancarlo Esposito nel ruolo di Moff Gideon, Carl Weathers nei panni di Greef Carga, Werner Herzog nel ruolo del “Cliente” ed Emily Swallow nei panni dell’Armaiolo.

Nonostante manchi ancora una conferma ufficiale da parte di Disney e Lucasfilm, nella seconda stagione dello show l'attrice Rosario Dawson dovrebbe interpretare la Jedi Ahsoka Tano (vista nella serie animata Star Wars: The Clone Wars).

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Chi è Pedro Pascal, l'attore di Joel in The Last of Us

Scopri la carriera e le curiosità sulla vita privata di Pedro Pascal, attore che interpreta Joel nella serie TV The Last of Us.
Autore: Chiara Missori ,
Chi è Pedro Pascal, l'attore di Joel in The Last of Us

Pedro Pascal è l'attore che interpreta Joel nella serie TV HBO The Last of Us. C'è chi ricorda Pedro Pascal per l'agente Javier Peña in Narcos, la serie TV Netflix dedicata al narcotraffico, mentre i più giovani forse lo hanno conosciuto con The Mandalorian, spin-off di Star Wars firmato Disney+.

Gli appassionati di fantasy invece hanno senz’altro avuto modo di notare Pedro Pascal nel ruolo del principe Oberyn Martell ne Il trono di spade (Game of Thrones) di HBO.

Sto cercando altri articoli per te...