BAFTA 2021, tutte le nomination: domina Nomadland di Chloé Zhao

Autore: Giacinta Carnevale ,
News
2' 29''
Copertina di BAFTA 2021, tutte le nomination: domina Nomadland di Chloé Zhao

Sono state svelate le nomination della 74esima edizione dei British Academy Film Awards, meglio conosciuti come i BAFTA. Quest'anno la cerimonia di premiazione si svolgerà ancora una volta nella splendida cornice della Royal Albert Hall di Londra il prossimo 11 aprile 2021.

A guidare la classifica con sette candidature, assegnate dai membri della British Adacemy of Film and Television Arts alle migliori pellicole britanniche e straniere, è Nomadland, la pellicola di Chloé Zhao con protagonista Frances McDormand, e Rocks di Sarah Gavron.

Advertisement

A seguire con 6 nomination troviamo Una donna promettente, il film diretto da Emerald Fennell, al suo esordio alla regia, The Father con Anthony Hopkins, Mank e Minari. Sono invece ben quattro le donne presenti nelle candidature come Miglior regista. Infine c'è anche un pizzico d'Italia con Pinocchio di Matteo Garrone che ha ricevuto una candidatura per il Miglior Trucco, mentre resta a bocca asciutta La vita davanti a sé con Sofia Loren.

Scoprite qui di seguito l'elenco completo delle candidature:

Advertisement

Miglior film

  • Una donna promettente
  • The Father
  • The Mauritanian
  • #Nomadland
  • Il processo ai Chicago 7

Miglior film britannico

  • Calm With Horses
  • Una donna promettente
  • The Father
  • His House
  • Limbo
  • The Mauritanian
  • Mogul Mowgli
  • #La nave sepolta
  • Rocks
  • Saint Maud

Migliore attrice protagonista

  • Bukky Bakray – Rocks
  • Radha Blank – The Forty-Year-Old Version
  • Vanessa Kirby – #Pieces of a Woman
  • Frances McDormand – Nomadland
  • Wunmi Mosaku – His House
  • Alfre Woodard – Clemency

Miglior attore protagonista

  • Riz Ahmed – Sound of Metal
  • Chadwick Boseman – Ma Rainey’s Black Bottom
  • Adarsh Gourav – La tigre bianca
  • Anthony Hopkins – The Father
  • Mads Mikkelsen – #Un altro giro
  • Tahar Rahim – The Mauritanian

Migliore attrice non protagonista

  • Niamh Algar – Calm With Horses
  • Kosar Ali – Rocks
  • Maria Bakalova – Borat – Seguito di film cinema
  • Dominique Fishback – Judas and the Black Messiah
  • Ashley Madekwe – County Lines
  • Yuh-Jung Youn – Minari

Miglior attore non protagonista

  • Daniel Kaluuya – Judas and the Black Messiah
  • Barry Keoghan – Calm With Horses
  • Alan Kim – Minari
  • Leslie Odom Jr. – #Quella notte a Miami
  • Clarke Peters – Da 5 Bloods
  • Paul Raci – Sound of Metal

Miglior regista

  • Lee Isaac Chung – Minari
  • Thomas Vinterberg - Un altro giro 
  • Shannon Murphy - Babyteeth 
  • Chloé Zhao - Nomadland 
  • Jasmila Žbanić - Quo Vadis, Aida?
  • Sarah Gavron - Rocks

Nomadland Nomadland Empire, stato del Nevada. Nel 1988 la fabbrica presso cui Fern e suo marito Bo hanno lavorato tutta la vita ha chiuso i battenti, lasciando i dipendenti letteralmente per strada. ... Apri scheda

Migliore opera prima di uno sceneggiatore, regista o produttore britannico

  • His House
  • Limbo
  • Moffie
  • Rocks
  • Saint Maud

Miglior film straniero

  • Un altro giro
  • Dear Comrades!
  • Minari
  • I miserabili
  • Quo Vadis, Aida?

Miglior documentario

  • Collective
  • David Attenborough: A Life on Our Planet
  • The Dissident
  • My Octopus Teacher
  • The Social Dilemma

Miglior film di animazione

Migliore sceneggiature originale

Migliore sceneggiatura non originale

  • La nave sepolta
  • The Father
  • The Mauritanian
  • Nomadland
  • La tigre bianca

Migliore colonna sonora originale

  • Mank
  • Minari
  • Notizie dal mondo
  • Una donna promettente
  • Soul

Migliore fotografia

Migliori costumi

  • #Ammonite
  • La nave sepolta
  • Emma
  • Ma Rainey's Black Bottom
  • Mank

Migliore montaggio

  • The Father
  • Nomadland
  • Una donna promettente 
  • Sound of Metal
  • Il processo ai Chicago 7

Migliore scenografia

  • La nave sepolta
  • The Father
  • Mank
  • Notizie dal mondo
  • Rebecca

Miglior trucco

  • La nave sepolta
  • Elegia americana
  • Ma Rainey's Black Bottom
  • Mank
  • Pinocchio

Miglior sonoro

  • Greyhound
  • Notizie dal mondo
  • Nomadland
  • Soul
  • Sound of Metal

Migliori effetti speciali

  • Greyhound
  • Mulan
  • The Midnight Sky
  • L'unico e insuperabile Ivan
  • #Tenet

Miglior cast

  • Calm With Horses
  • Judas and the Black Messiah
  • Minari
  • Una donna promettente
  • Rocks

Migliore stella emergente (premio votato dal pubblico)

  • Bukky Bakray
  • Conrad Khan
  • Kingsley Ben-Adir
  • Morfydd Clark
  • Ṣọpẹ Dìrísù

Miglior short film britannico

  • Eyelash 
  • Lizard 
  • Lucky Break 
  • Miss Curvy 
  • The Present

Migliore short film di animazione

  • The Fire Next Time 
  • The Owl and The Pussycat
  • The Song of a Lost Boy

L'immagine by mediamolecule è concessa in licenza con CC BY-NC-ND 2.0

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

Leggi per ricordare in che modo si era conclusa la seconda parte della stagione undici di The Walking Dead, che ritorna su Disney+ per il gran finale.
Autore: Francesca Musolino ,
The Walking Dead 11, dove eravamo rimasti [RIASSUNTO]

La serie TV di The Walking Dead è giunta alla sua conclusione con la stagione undici, di cui sono già state trasmesse le prime due parti. Dal 3 ottobre 2022 su Disney+ sarà disponibile anche la terza e ultima parte con cui terminerà sia la stagione in corso che la serie. Visto che ci sono state due pause nel mezzo e diversi mesi di distanza tra un blocco di episodi e l'altro, può essere utile fare mente locale sugli eventi principali dei primi sedici episodi già trasmessi e su dove si era momentaneamente conclusa la trama.

Premessa

  • La decima stagione di The Walking Dead è incentrata sulla guerra contro i Sussurratori: negli episodi finali fa il suo ritorno Maggie, che viene avvisata del pericolo che incombe sul gruppo, tramite una lettera scritta da Carol dopo il terribile evento delle picche. Tutte le comunità unite, con l'aiuto anche di Negan e di Maggie con il suo nuovo gruppo, alla fine vincono la battaglia. 
  • Su un altro frangente il trio composto da Eugene, Yumiko ed Ezekiel è in viaggio per raggiungere Stephanie, la misteriosa donna che Eugene ha conosciuto via radio e di cui si è invaghito. Lungo la strada incontrano Principessa, un'eccentrica ragazza che da molto tempo vive da sola e fa quindi di tutto per farsi accettare dal trio e unirsi al loro viaggio. Una volta giunti tutti insieme sul luogo dell'appuntamento, si ritrovano accerchiati da alcuni soldati in armatura che dopo averli catturati, li conducono da chi di dovere per essere sottoposti a degli interrogatori.
  • Dopo che Michonne parte alla ricerca di Rick, in quanto trova delle sue tracce nei pressi dell'isola in cui vive un uomo di nome Virgil, quest'ultimo decide di tornare ad Oceanside, il luogo del loro primo incontro. Durante il tragitto si imbatte in Connie, sopravvissuta all'esplosione nella grotta di Alpha, alla quale presta soccorso.

Stagione undici: dove eravamo rimasti

Sto cercando altri articoli per te...