Batwoman, è tempo di una nuova vigilante a Gotham! Ecco il nuovo promo

Autore: Giuseppe Benincasa ,

L'Arrowverse è pronto a espandersi il prossimo autunno con l'uscita della nuova serie TV dedicata al personaggio di Batwoman!

L'attrice di origini australiane, Ruby Rose, riprenderà il suo ruolo di protettrice di Gotham City (la città un tempo difesa dal Cavaliere Oscuro) dopo essere già stata vista, nei panni della vigilante DC Comics, nell'ultimo crossover dell'Arrowverse (Elseworld), in compagnia di Green Arrow e di The Flash.

Advertisement
Advertisement

Il nuovo spot televisivo di Batwoman (che potete vedere in testata a questo articolo) si concentra su Kate Kane, la vera identità del suo alter-ego mascherato, mentre aiuta una cittadina di Gotham.

Lo spot televisivo di Batwoman si apre con Kate Kane che cammina in un vicolo e dà dei soldi a una giovane ragazza seduta su un cartone in un marciapiede, il che spinge un poliziotto vicino a dire: "Non lo farei se fossi in te. Li incoraggia". Il commento del poliziotto contro il gesto di Kate Kane, fa scattare in lei una reazione contraria. Infatti, Kane torna dalla ragazza e le dona un orologio apparentemente molto costoso prima di correre via in bicicletta, ciò sorprende la ragazza senza nome e irrita il poliziotto. Un gesto che presenta il carattere della protagonista della serie targata The CW, generoso e disponibile verso i meno fortunati e al contempo contro un sistema che tende a emarginare i senza tetto.

Vi ricordiamo che l'episodio pilota di Batwoman sarà ambientato prima dei fatti di Elseword, probabilmente durante la stagione si supererà quel momento, poiché Batwoman sarà una delle protagoniste del prossimo crossover dell'Arrowverse già annunciato: Crisis on Infinite Earths.

[QUIZ]

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Come finisce Decision to Leave, il film e il caso spiegato

Confuso dal finale di Decision to Leave? Leggi la spiegazione del caso poliziesco e di quanto succede nella scena finale in questo approfondimento.
Autore: Elisa Giudici ,
Come finisce Decision to Leave, il film e il caso spiegato

Confusi dal finale di Decision to Leave? È comprensibile. Il film di Park Chan-wook infatti porta lo spettatore nei meandri di un’investigazione poliziesca complessa, con tanto di salto temporale a metà film. Non solo: c’è un’ulteriore evoluzione rispetto alla prima investigazione, senza dimenticare un finale tutto da decifrare.

C’è molto da scoprire insomma in un film bellissimo ma che richiede molta attenzione allo spettatore, come anticipato nella recensione di Decision to Leave.

Sto cercando altri articoli per te...