Better Call Saul: Peter Gould anticipa il possibile ritorno di Walter e Jesse

Autore: Biagio Petronaci ,
Netflix
2' 40''
Copertina di Better Call Saul: Peter Gould anticipa il possibile ritorno di Walter e Jesse

Sin da quando Better Call Saul, lo spin-off di Breaking Bad, è apparso per la prima volta sul piccolo schermo, i fan si sono sempre chiesti se sarebbe mai giunta l’ora di rivedere Jesse Pinkman e Walter White. Durante le scorse ore, Peter Gould, co-creatore e produttore di #Better Call Saul, ha dichiarato che questa ipotesi potrebbe presto concretizzarsi.

AMC
I due protagonisti di Breaking Bad

Gould – durante un’intervista rilasciata a Collider – ha sottolineato che la produzione sta per ultimare il quarto episodio.

Al momento siamo abbastanza vicini al termine dell'episodio 4 [della sesta stagione, n.d.r.] e abbiamo un'idea per tutto ciò che ci avete chiesto. Abbiamo un'idea in merito alla conclusione e abbiamo un'idea per dei personaggi che potrebbero ritornare, oppure no, come Walt e Jesse.

A quanto pare, quindi, le menti dietro a questo incredibile show avrebbero già pensato a una possibile soluzione per introdurre i due personaggi di #Breaking Bad. I fan dovranno però attendere prima di festeggiare: il co-creatore ha anche sottolineato che le cose potrebbero cambiare.

Non possiamo fissarci con delle idee e smettere di pensare, perché le cose cambiano e se la storia dovesse prendere delle direzioni inaspettate che rendono impossibile poi proseguire lungo alcuni percorsi, allora non possiamo portarli indietro. Il nostro obiettivo è quello di ottenere una storia che abbia senso da sola e che non dipenda da questo tipo di riferimenti.

Non si può che essere d’accordo con Peter Gould: ciò che un po’ tutti ci aspettiamo da questa serie TV è che la qualità rimanga sempre alta e che giunga a una conclusione coerente. Cosa avranno in mente per introdurre Jesse Pinkman e Walter White?

La trama di Better Call Saul

Better Call Saul è lo spin-off/prequel di Breaking Bad incentrato su Saul Goodman. Lo show segue il personaggio - qui riconosciuto come James "Jimmy" McGill - mentre cerca di emergere come avvocato. Suo fratello, Chuck, è uno dei fondatori di un prestigioso studio legale, ma i rapporti con Jimmy sono incrinati a causa dell’atteggiamento di quest’ultimo.

AMC
Una scena di Breaking Bad con Saul Goodman

Gli spettatori si trovano davanti ad alcuni avvenimento che hanno resto Jimmy/Saul quello che abbiamo conosciuto nello show principale. Durante le cinque stagioni non sono mancati i personaggi già visti in Breaking Bad, tra cui:

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Michael "Mike" Ehrmantraut, Ignacio "Nacho" Varga, Gustavo "Gus" Fring e Hank Schrader.

La sesta stagione di Better Call Saul

Advertisement
AMC
Una scena tratta dalla quinta stagione di Better Call Saul

Dopo 5 stagioni entusiasmanti, Better Call Saul si prepara a giungere alla conclusione, con la tanto attesa sesta stagione (composta forse da 13 episodi). Essa dovrebbe arrivare nel 2021 su Netflix. Vince Gilligan, il creatore di Better Call Saul, è nuovamente nel team di autori, dopo una breve assenza.

Advertisement

Quando arriverà la sesta stagione di Better Call Saul?

Non è ancora stata annunciata la data ufficiale, ma si pensa che le nuove puntate possano arrivare nel 2021.

Dov'è possibile guardare Better Call Saul?

Better Call Saul, in Italia, è disponibile su Netflix.

Better Call Saul Better Call Saul Sei anni prima che Saul Goodman conosca Walter White. Incontreremo l'uomo che sarà conosciuto come Saul Goodman, quando era ancora noto col nome di Jimmy McGill, un avvocato da poco, ... Apri scheda

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Vince Gilligan: "La mia prossima serie sarà diversa da Better Call Saul e Breaking Bad"

Leggi del prossimo progetto attualmente in lavorazione di Vince Gilligan, creatore e regista di Breaking Bad e Better Call Saul.
Autore: Marco Manvati ,
Vince Gilligan: "La mia prossima serie sarà diversa da Better Call Saul e Breaking Bad"

Better Call Saul, serie spin-off della serie cult Breaking Bad terminata nel 2013, sta volgendo al termine con il tredicesimo e ultimo episodio della sesta stagione in onda su Netflix martedì 16 agosto 2022.

Vince Gilligan, creatore di entrambe le serie e del film a esse legato El Camino, si è detto molto contento di aver creato queste 127 ore di puro intrattenimento, ma ora è pronto a voltare pagina e creare una nuova serie completamente slegata da Breaking Bad e Better Call Saul.

In un'intervista per AMC, il regista e autore ha dichiarato quanto segue:

Dopo un totale di 127 ore, che è anche il tempo esatto che ha impiegato quel povero ragazzo a decidere di tagliarsi il braccio, ora è tempo di lavorare a qualcosa di nuovo. Presto la presenterò e non potrà che essere qualcosa di totalmente differente da Breaking Bad e Better Call Saul, e spero che alla gente piacerà.

Anche se ora la mente di Vince Gilligan è completamente focalizzata su questo suono nuovo progetto, non nega che in un futuro molto lontano potrebbe tornare a rivisitare le storie di Saul, Jesse e Walter:

Sto cercando altri articoli per te...