Beverly Hills 90210, compie 25 anni la serie cult degli anni '90

Autore: Lorenzo Colapietro ,

Il 19 Novembre 1992 veniva trasmessa, in prima serata, una serie destinata a diventare un cult per la generazione anni '90, Beverly Hills 90210 irrompeva nelle nostre vite come un fulmine, trascinandoci nelle vite dei ragazzi del West Beverly High. Creata dal prolifici produttori Aaron Spelling e Darren Star, Beverly Hills 90210, ebbe un successo quasi immediato, proprio perché, per la prima volta, una serie televisiva affrontava il mondo degli adolescenti trattando tematiche molto delicate come il sesso, l'AIDS, e la droga. Beverly Hills andrà avanti per ben dieci stagioni e quasi 300 episodi e creando il precedente per una serie di "eredi" come Party of Five, Dawson's Creek, The O.C. ecc., dimostrando come l'innovativa idea del duo Spelling & Star fu una vera e propria rivoluzione seriale. 

Advertisement

La storia inizia con i gemelli Brandon (Jason Priestley) e Brenda (Shannen Doherty) Walsh che si trasferiscono dal Minnesota nell'esclusivo quartiere di Beverly Hills a Los Angeles, i due si integreranno presto nell'alta società rimanendo però con i piedi per terra. Le prime stagioni vengono ambientate tutte nel periodo in cui i ragazzi frequentano l'esclusivo liceo West Beverly High, le tematiche affrontante sono tipiche degli adolescenti di quell'età tutte condite da feste esclusive, spiagge da sogno e shopping compulsivo. Argomenti a parte quello che farà di Beverly Hills 90210 il cult degli anni '90 sono senza dubbio i protagonisti che sono apparsi nella serie. 

I Protagonisti di Beverly Hills 90210

Partiamo da i veri protagonisti delle prime tre stagioni, i gemelli Walsh: Brandon è sicuramente un punto fermo per i suoi amici, saggio e riflessivo si dimostra spesso più maturo della sua età. Dotato di un particolare talento per il giornalismo, Brandon, inizierà a scrivere sul Blaze (il giornale del liceo) per poi proseguire la sua carriera. Nonostante le tante ragazze il suo unico vero amore sarà Kelly Taylor; Brenda è l'esatto opposto del fratello, impulsiva e ricca di spirito si innamorerà di Dylan McKay, andando contro i suoi genitori, abbandonerà la serie alla fine della quarta stagione, nello show Brenda andrà a studiare recitazione a Londra ma la verità è ben diversa: il pessimo carattere di Shannen Doherty la porterà ad essere allontanata dalla produzione.

Jason Priestley e Shannen Doherty in una scena della serie

I due nonostante non facciamo parte dell'high society di Beverly Hills si integrano perfettamente nell'ambiente, grazie soprattutto agli amici che incontreranno a scuola: Kelly Taylor (Jennie Garth) è la ragazza più bella del liceo, ma dietro la sua apparente perfezione nasconde una grande fragilità. Ha un rapporto di amore/odio con Brenda che si incrinerà ulteriormente quando Kelly inizierà una relazione con il grande amore dell'amica: il bel Dylan. La vita della ragazza sarà segnata da diverse tragedie tra cui uno stupro e l'abuso di alcool e droga; Steve Sanders (Ian Ziering) viene presentato come il classico ragazzo di Beverly Hills: ricco, viziato e arrogante, ma con l'andare avanti delle puntate si scoprirà una lato sensibile e dolce mascherato dalla sua aria da "bulletto"; Andrea Zuckerman (Gabrielle Carteris) il genio del gruppo, vero asso a scuola quanto imbranata nel relazionarsi con i suoi coetanei, da sempre innamorata di Brandon incontrerà l'amore della sua sua vita dal quale avrà un bimbo; Dylan McKay il bel tenebroso per eccellenza è in realtà un ragazzo solo e pieno di problemi, avrà, al pari di Kelly, una vita travagliata. Si innamorerà di Brenda che lascerà per Kelly distruggendo il cuore di milioni di fan; David Silver (Brian Austin Green) è il più giovane del gruppo, simpatico e appassionato di musica cercherà inizialmente di integrarsi senza troppo successo. Farà coppia fissa con Donna, i due convoleranno a nozze nell'ultimo episodio della serie; Donna Martin (Tori Spelling) è la creatura ingenua della serie, vive sotto le regole ferree di una madre autoritaria e cattolica tanto che la sua verginità diventerà un po' il tormentone dello show. 

Advertisement

Beverly Hills 90210 il cast delle prime stagioni

Re-casting e serie successive

Shannen Doherty fu la prima ad abbandonare Beverly Hills 90210, facendo come da apripista a diversi cambi all'interno della serie, il suo ruolo venne preso da Tiffani Amber Thiessen che entra come regular con il ruolo di Valery Malone, un vero punto di svolta all'interno delle vicende dei ragazzi. Figlia di amici dei Walsh è una ragazza spregiudicata e bella che non esita ad intrattenere diverse relazioni con le presenze maschili inimicandosi quasi tutte le ragazze. In realtà il suo comportamento nasconde un dramma infantile fatto di abusi. Altri attori entrarono a far parte del cast di Beverly Hills 90210 rimanendo nel cuore dei fan, tra i più importanti ci sono: Clare Arnold (Kathleen Robertson), Ray Pruit (Jamie Walters), Noah Hunter (Vincent Young)

Nat e il Peach Pit

Punto di riferimento di tutta la serie è senza dubbio il Peach Pit, tipico locale USA in cui, in un modo o nell'altro, i ragazzi di tutte le stagioni si ritrovano. Il locale viene gestito dal simpatico Nat Busicchio (Joe E. tata) che, oltre ad offrire il posto di cameriere al giovane Walsh, diventerà una sorta di padre putativo per i ragazzi ai quali sarà legato da una sincera amicizia. Col passare degli anni, Nat, inizierà ad accusare l'età così i protagonisti lo solleveranno dalle incombenze del locale prendendone la gestione e ideando anche una sorta di club notturno, il Peach pit by Night che diventerà un punto di snodo nelle vicende della serie. 

Advertisement

Una scena all'interno del Peach Pit

Spin - Off e Reunion

Nel 2008 venne mandata in onda 90210, spin -off ufficiale della serie, nella cui produzione non intervenne Darren Star, non essendo un rifacimento della serie originale ma un nuovo show con nuove storie. Del cast originale rimase solamente il personaggio di Kelly Taylor, interpretato dalla stessa Jenny Garth, che aveva il ruolo di una consulente del West Beverly High. Ma il ritorno più atteso è quello di Brenda Walsh, personaggio in cui ritorna la tanto amata Shannen Doherty, che insegnerà per alcuni episodi recitazione. Oltre allo spin-off nel 2003 il canale Fox organizzò una reunion con gli attori delle prime quattro stagioni della serie. Lo speciale dal titolo Year High School Reunion vedeva gli attori parlare di alcuni momenti salienti delle prime stagioni concentrandosi sul diploma.

Il cast al competo per la reunion del 2003

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...