Black Panther: Wakanda Forever, Letitia Wright è tornata sul set ma Shuri potrebbe avere meno spazio

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Black Panther: Wakanda Forever, Letitia Wright è tornata sul set ma Shuri potrebbe avere meno spazio

Dopo ben 2 mesi di stop le riprese di Black Panther: Wakanda Forever sono ricominciate. Marvel Studios nel frattempo potrebbe aver cambiato però idea sul tipo di storia da raccontare. Ma andiamo con ordine e facciamo un piccolo riepilogo di quello che è successo fino a oggi.

L'infortunio di Letitia Wright e lo stop alle riprese

Marvel Studios
Letitia Wright
Shuri in Black Panther

Le notizie confermate sono che ad agosto 2021 l'attrice che interpreta Shuri, Letitia Wright, si è infortunata sul set di Boston a seguito di una sequenza d'azione. L'infortunio che sembrava lieve si è aggravato e Wright è rimasta a riposo per più tempo di quello previsto, così il regista Ryan Coogler (già autore di Black Panther) ha continuato le riprese da agosto a novembre per le scene che non prevedevano il coinvolgimento del personaggio di Shuri. A novembre 2021 le riprese sono state quindi interrotte a data da destinarsi. Vista la situazione, il nuovo calendario delle uscite cinematografiche Marvel Studios prevede l'uscita di Black Panther 2 per l'11 novembre 2022.

Letitia Wright torna sul set

Marvel Studios
Letitia Wright
Shuri è la sorella di Black Panther

Secondo quanto riportato dal sito The Hollywood Reporter, Letitia Wright è tornata sul set di Black Panther: Wakanda Forever nella città di Atlanta in Georgia in data 14 gennaio 2022. Oltre all'infortunio di Wright, a ritardare il ritorno sul set è stato il virus COVID-19 che ha purtroppo colpito anche parte della crew e del cast (compresa l'attrice Lupita Nyong’o). Ora però, si spera, tutto dovrebbe procedere fino alla conclusione delle riprese.

Black Panther 2 ha una nuova trama?

Durante "la grande pausa" si è mormorato che Marvel Studios abbia pensato di modificare la trama iniziale di Black Panther: Wakanda Forever togliendo spazio all'assente Letitia Wright/Shuri a favore di un altro personaggio. A ciò si aggiunge che i fan hanno chiesto, con una petizione da oltre 50mila firme, a Marvel Studios di dare un nuovo volto a Black Panther e quindi di fare un recasting del defunto Chadwick Boseman.

Advertisement

A supportare questa ipotesi c'è un nuovo poster promozionale, che mostra quello che sarebbe il nuovo costume di Thor. In questa immagine sulla vostra destra c'è, anche se si vede solo a metà, Black Panther. Ebbene, in molti hanno ipotizzato che l'immagine indica il fatto che nel MCU ci sarà un nuovo Black Panther:

Non è da escludere nemmeno che Black Panther 2, come era stato anticipato, potrebbe avere come protagonista a sorpresa proprio Riri Williams aka Ironheart. La mancanza di Letitia Wright sul set potrebbe aver aumentato il minutaggio nel film di Ryan Coogler della nuova eroina Marvel.

Black Panther: Wakanda Forever Black Panther: Wakanda Forever Apri scheda

Advertisement

C'è molta attenzione su Black Panther: Wakanda Forever poiché, secondo un sondaggio della catena americana Fandango, pare essere il film più atteso del 2022 negli Stati Uniti d'America:

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Chi è il nuovo Black Panther? La teoria si collega a Moon Knight

Scopri chi andrà a ricoprire il ruolo di Black Panther nel nuovo film secondo una teoria dei fan venuta alla luce di recente.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Chi è il nuovo Black Panther? La teoria si collega a Moon Knight

Il trailer di Black Panther: Wakanda Forever (visibile qui) è molto ricco e mostra personaggi come Shuri, Okoye, Namor e la madre di T'Challa, Ramonda. C'è anche spazio per una breve scena dove si vede qualcuno che indossa il costume di Black Panther, rielaborato ma riconoscibile. La tuta viene mostrata da dietro e non si riesce a capire chi possa essere colui, o colei, che la indossa. Questa breve inquadratura ha fatto scatenare i fan, alla ricerca del prossimo personaggio che può raccogliere l'eredità del supereroe wakandiano. 

Ricordiamo che l'attore che interpretava Black Panther, Chadwick Boseman, è prematuramente scomparso nel 2020. Anche in Black Panther 2 il personaggio di T'Challa è dipartito, come si nota dall'atmosfera cupa e luttuosa nella prima parte del trailer e dalle scene del funerale che vengono mostrate.

Chi è il nuovo Black Panther?

Secondo The Direct si fa strada una teoria che indica Erik Killmonger come successore di T'Challa. Interpretato da Michael B. Jordan, Killmonger è cugino diretto di T'Challa stesso ed è apparso per la prima volta nel film Marvel Studios Black Panther.
Prima di esporvi la teoria sulla nuova identità del supereroe Black Panther, facciamo un passo indietro a un fatto importante da tenere a mente. Nel film diretto da Ryan Coogler il villain aka il personaggio di Killmonger (interpretato da Michael B. Jordan) muore.

Secondo la teoria che viene riportata da The Direct, Killmonger potrebbe trovarsi in una sorta di limbo spirituale, e quindi tornare successivamente in vita, come è accaduto a Moon Knight nell'omonima serie Marvel di Disney+. A fortificare questa teoria c'è il fatto che quando Killmonger è morto possedeva ancora i poteri di Black Panther, che discendono direttamente dalla dea Bast, una dea egizia proprio come il dio Khonshu di Moon Knight. Essendo cugino di T'Challa, Erik appartiene alla famiglia reale, requisito importante per ricevere i poteri da Bast.

Sto cercando altri articoli per te...