Black Widow sarà un franchise stand-alone composto da più film?

Autore: Biagio Petronaci ,
Copertina di Black Widow sarà un franchise stand-alone composto da più film?

I fan di tutto il mondo sono in attesa di poter scoprire le nuove avventure della coraggiosa Natasha Romanoff nel film Black Widow. L’attrice che presta il volto alla protagonista, ovvero Scarlett Johansson, durante un’intervista, ha fatto intendere che il nuovo film potrebbe dare inizio a un nuovo franchise stand alone.

[twitter id="1278086116537700353"]

Advertisement

Johansson, durante un’intervista, ha elogiato Florence Pugh, definendola come “la co-protagonista nel franchise stand alone di Black Widow”. Un’affermazione che gli appassionati hanno subito colto, ipotizzando che il lungometraggio possa essere solo il primo di una saga dedicata alla Vedova Nera. Esiste già una teoria su come la storia potrebbe proseguire, specialmente dopo gli avvenimenti di #Avengers: Endgame.

Advertisement
Marvel Studios
Una scena tratta da un film Marvel
Spoiler alert! Click to reveal Nell’ultimo capitolo che ha visto riuniti gli eroi Marvel, Black Widow si è sacrificata per salvare l’intero Universo. Non sarebbe quindi inverosimile che nella pellicola possa esserci una sorta di passaggio del testimone, aprendo la strada a un franchise stand alone con protagonista Yelena Belova, il personaggio interpretato da Florence Pugh, e ambientato dopo Avengers: Endgame.

Il film #Black Widow seguirà le avventure di Vedova Nera dopo i fatti accaduti in #Captain America: Civil War. Natasha Romanoff sarà costretta a fare i conti con il proprio passato e con una nuova minaccia.

Insieme a lei troveremo una nuova e agguerrita squadra, in cui appaiono anche Guardiano Rosso (David Harbour) e Yelena Belova (Florence Pugh).

La pellicola sarebbe dovuta uscire il 29 aprile 2020 nelle sale cinematografiche italiane, ma l’emergenza sanitaria ha costretto la produzione a rimandare il lancio. Black Widow è ora fissato per il 6 novembre 2020.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Scarlett Johansson: "Hollywood mi ha ipersessualizzata"

Ascolta il podcast di Scarlett Johansson ospite di Dax Shepard, e scopri cosa ha detto riguardo i suoi primi anni da attrice ad Hollywood.
Autore: Martina Adriani ,
Scarlett Johansson: "Hollywood mi ha ipersessualizzata"

Scarlett Johansson, attrice star dell'MCU (Marvel Cinematic Universe) ha rivelato, con la sua partecipazione a un podcast di un suo collega attore, Dax Shepard (attore, regista e sceneggiatore statunitense), di essere stata costantemente "ipersessualizzata" da Hollywood durante i primi anni della sua carriera a causa del suo aspetto più maturo.

Johansson ha dichiarato che gran parte del suo personaggio pubblico era il risultato di false dichiarazioni da parte dell'industria cinematografica, in un certo senso le avevano attribuito un ruolo, una personalità che non era veramente la sua. Ha spiegato che non le venivano offerti ruoli che veramente le si addicevano e che avrebbe voluto recitare.

Sto cercando altri articoli per te...