Storia (vera) di tre donne che hanno fanno tremare Fox News: ecco il trailer di Bombshell, ora su Amazon

Autore: Elisa Giudici ,

Amazon Prime Video celebra con un trailer dedicato l'arrivo nel suo catalogo di uno dei film più chiacchierato dello scorso inverno, protagonista alla notte degli Oscar 2020 con una nomination a Charlize Theron e una per il trucco e le acconciature del film. Originariamente acquisito da 01 Distribution,  Bombshell - La voce dello scandalo sarebbe dovuto passare per le sale italiane a inizio anno, ma l'epidemia di Covid-19 ne ha bloccato la distribuzione, facendo approdare direttamente sulla piattaforma streaming di Amazon. 

Nel trailer pubblicato dalla piattaforma sul suo canale Youtube conosciamo meglio le tre protagoniste della vicenda, che rielabora fatti realmente avvenuti negli Stati Uniti durante la campagna presidenziale di Donald Trump.

Advertisement

Lionsgate

Megyn e una assistente controllano le news su un pc
Charlize Theron è anche produttrice del film

Le protagoniste Charlize Theron, Nicole Kidman e Margot Robbie interpretano tre donne (due veramente esistite e un personaggio fittizi) che hanno causato la caduta di Roger Ailes, il potentissimo uomo che ha creato l'asset più di successo dell'impero dei Murdoch: Fox News. 

La storia vera dietro a Bombshell - La voce dello scandalo 

Bionde, bellissime e ambiziose: appaiono così su piccolo schermo le conduttrici e giornaliste di Fox News, l'emittente conservatrice nota per avere una visione giornalista piuttosto audace per quanto riguarda fonti e oggettività. Fasciate in abitini supersexy, tacchi vertiginosi e gonne che lasciano sempre le gambe in bella vista, Megyn Kelly, Gretchen Carlson e le altre sono il simbolo di un modo di fare informazione televisiva tanto vituperato quanto di successo. Quello basato sull'attrarre magneticamente l'attenzione del pubblico con donne belle e opinioni "forti". 

Advertisement

Dietro questa formula vincente fatta di tavoli trasparenti e donne desiderabili c'è Roger Ailes, il re Mida del secondo piano del grattacielo che raccoglie gran parte dell'establishment conservatore statunitense. Anziano, obeso e dispotico, Roger è Fox News, forse ancor più della famiglia proprietaria (i Murdoch) per cui ha plasmato l'emittente. In cambio della più assoluta lealtà, è pronto a portare anche una donna "nell'industria più competitiva del mondo", a darle spazio e voce. Bombshell racconta dall'interno cosa significhi il termine "lealtà" e quanto le donne di Fox abbiano dovuto sopportare, in e fuori onda.

Il film ripercorre la storia di Gretchen Carlson (Nicole Kidman), celebre conduttrice che, all'indomani del licenziamento, fece causa a Roger Ailes. Lo scandalo, nato agli albori del #MeToo, portò altre professioniste dell'emittente a parlare di come stavano le cose, di come quella lealtà dovesse essere pagata con favori sessuali in un ambiente già tossico per le donne, fatto di pettegolezzi, battutacce sessiste in onda e generale apprezzamento per l'approccio politicamente scorretto del candidato Donald Trump verso le giornaliste e le avversarie politiche.

A raccontare la realtà di Fox News è però Megyn Kelly (Charlize Theron), ambiziosa conduttrice che passa un anno di calvario per "aver osato" chiedere conto al candidato Trump di alcune sue uscite infelici a tema femminile. Inizialmente rassicurata sulla protezione dell'emittente, Megyn si ritrova nella scomoda posizione di granello di sabbia tra due ingranaggi (Murdoch e Trump) che scoprono di lavorare perfettamente insieme. Dopo un anno di persecuzione social e sostanziale demansionamento, Megyn si ritrova a dover fronteggiare lo scandalo innescato da Gretchen e decidere cosa fare: tacere o raccontare le molestie subite? 

A completare il trio di protagoniste c'è anche Margot Robbie, che interpreta la giovane Kayla Pospisil. Il personaggio fittizio di una millenial di area conservatrice a cristiana fa da corollario alle due veterane di Fox, mostrando come l'impero di Roger Ailes - basato su molestie e strategia del terrore - fosse ben lontano dal tramontare fino allo scoppio dello scandalo. 

Bombshell - La voce dello scandalo Bombshell - La voce dello scandalo Basato su una storia vera, racconta di uno scandalo sessuale che ha sconvolto l'America e in particolare l'impero mediatico della Fox New, con a capo Roger Ailes (John Lithgow). Nel ... Apri scheda

Advertisement

Diretto da Jay Roach e sceneggiato da Charles Randolph (La grande scommessa e The Interpreter) Bombshell - La voce dello scandalo è disponibile su Amazon Prime Video. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

A luglio si torna al cinema: ecco i film da non perdere

I cinema hanno riaperto le porte a giugno e cercano di ritrovare la normalità precedente la pandemia di Covid-19. Ma cosa propone la programmazione? A luglio arriva in sala una variegata selezione di film drammatici e d'avventura, commedie e molto altro.
Autore: Silvia Artana ,
A luglio si torna al cinema: ecco i film da non perdere

Dopo il lungo stop per il lockdown, i cinema hanno riaperto le porte. Ma cosa propone la programmazione? Tra i titoli in cartellone ci sono alcune pellicole che a causa della pausa forzata per la pandemia di Covid-19 sono stati distribuiti sulle piattaforme a pagamento, come Bombshell - La voce dello scandalo e Qua la zampa 2 - Un amico è per sempre. Ma anche novità assolute, tra cui lo sfortunato Onward - Oltre la magia, la cui release è stata rimandata due volte per l'emergenza coronavirus (mentre negli USA è approdato su Disney+ dopo solo un paio di settimane in sala).

Se non vedete l'ora di riprovare le emozioni del grande schermo, qui di seguito trovate l'elenco completo dei film in uscita a luglio 2020.

Sto cercando altri articoli per te...