Brad Pitt è un oratore sempre più abile: merito (anche) di Angelina Jolie?

Autore: Maria Teresa Moschillo ,

Brad Pitt è stato premiato agli ultimi BAFTA Awards 2020 come Migliore attore non protagonista per #C'era una volta a... Hollywood e, pur non essendo presente, è riuscito comunque a far parlare di sé. Pitt, infatti, non era a Londra per ritirare in prima persona il premio a causa di motivi personali, ma ha delegato una sua collega nonché cara amica: l'australiana Margot Robbie.

L'Harley Quinn di Birds of Prey è salita sul palco e ha iniziato a leggere il discorso di ringraziamento che Brad Pitt aveva preparato per l'occasione, lasciando tutti a bocca aperta e tenendo a precisare che "ambasciator non porta pena".

Advertisement

Le abilità oratorie dell'attore sono molto migliorate. Ultimamente è diventato brillante e divertente, alle volte perfino dissacrante. Non a caso, il suo discorso si è aperto con una battuta sulla Brexit:

Hey Gran Bretagna, ho appena sentito che sei diventata single. Benvenuta nel club!

Questo è stato solo il primo dei tanti riferimenti alla "singletudine" di Brad, che aveva già commentato la sua vittoria così ai SAG Awards: "Metterò questo nel mio profilo Tinder!". L'attore, con poche battute, ha "sguazzato" nel mare dei gossip che riguardano la sua vita sentimentale dal 2016, quando è tornato single dopo la fine del matrimonio con Angelina Jolie.

Ai BAFTA Margot Robbie, tra le risate generali, è andata avanti con la lettura ringraziando, ovviamente, Quentin Tarantino e tutti gli addetti ai lavori di C'era una volta a... Hollywood. La chiosa del discorso è stata insuperabile, con un immancabile richiamo alla tanto spinosa vicenda che i tabloid britannici hanno chiamato Megxit:

Brad dice che chiamerà il suo premio 'Harry' perché è davvero entusiasta all'idea di riportarlo negli Stati Uniti!

Le telecamere, in quel frangente, hanno indugiato per qualche istante sul Principe William e Kate Middleton, che hanno reagito con grande ironia (seppure con un pizzico di imbarazzo!).

Advertisement

Inutile negarlo, da quando ha divorziato dalla Jolie Brad Pitt è un oratore completamente nuovo. Secondo The Hollywood Reporter il merito sarebbe indirettamente proprio della sua ex moglie. Ecco cosa ha dichiarato un membro dell'Academy:

Sta usando il senso dell'umorismo per prendere in giro una situazione, sapendo che l'industria lo favorisce rispetto alla Jolie.

Advertisement

Le sue parole, quindi, mirerebbero ad ingraziarsi la comunità di Hollywood - di cui si è definito "innamorato" - in vista dei prossimi Oscar, a cui è ovviamente candidato. Il fatto che la sua ex moglie risulti meno popolare e simpatica di lui, quindi, sarebbe diventato per Pitt un valore aggiunto su cui fare leva (spesso e volentieri).

Che ne pensate? Di certo, dietrologie a parte, questo è uno dei migliori discorsi che Brad Pitt abbia mai fatto!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Leggi per sapere quali draghi potrebbero venir mostrati nella prima stagione di House of the Dragon, lo spin-off/prequel de Il Trono di Spade.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Nella serie TV Il Trono di Spade ci sono tre draghi nati dalle uova che ha accudito Daenerys Targaryen: un vero e proprio miracolo, perché, come è spiegato nella trama, tutti i draghi si sono estinti da moltissimo tempo; quindi questi sono gli unici esemplari presenti nella serie. Invece, in House of the Dragon, spin-off/prequel de Il Trono di Spade, è possibile vedere nuovi draghi nel periodo antecedente allo loro estinzione, in quanto la trama è ambienta duecento anni prima degli eventi narrati nella serie madre.

A tale proposito il co-showrunner di House of the Dragon Miguel Sapochnik, in una intervista del 2 agosto 2022 rilasciata alla testata Empire, ha detto che nella prima stagione dello spin-off verranno mostrati nove dei diciassette draghi della Casa Targaryen. Senza rivelare in dettaglio quali sono tutti i draghi di House of the Dragon in questione, Sapochnik ha spiegato che ogni esemplare avrà una sua personalità particolare che lo distinguerà da tutti gli altri.

Sto cercando altri articoli per te...