Brad Pitt scherza sull'invecchiare: 'Non ricordo la prima regola del Fight Club'

Autore: Giulia Greco ,

Il primo segno dell'invecchiamento? Iniziare a dimenticare informazioni importanti. Lo sa bene Brad Pitt, che, in occasione del Santa Barbara International Film Festival, ha riflettuto sulla sua lunga carriera e sui ruoli iconici che ha collezionato nel corso degli anni.

L'attore è stato infatti onorato con un prestigioso premio, il Maltin Modern Master Award, che ne ha celebrato i successi a Hollywood. Il premio gli è stato consegnato dal regista David Fincher, col quale l'attore ha lavorato in film leggendari come Fight Club e Seven.

Advertisement

Scherzando, ha commentato: "Sto proprio invecchiando", e non solo perché ha ricevuto un premio alla carriera, ma anche perché, e ci ha tenuto a spiegarlo nel dettaglio, non ha più l'energia della giovinezza.

Non ho la forza di fare riprese notturne e sono sempre felice di lasciare le scene d'azione a una controfigura. E non ricordo neanche più la prima regola del Figh Club!

Tuttavia, invecchiare e aver trascorso molto tempo nell'industria del cinema hanno significato per l'attore aver avuto la fortuna di incontrare altri stimati artisti e aver così avuto opportunità che gli hanno cambiato la vita.

In serate come questa mi guardo indietro e mi sento davvero fortunato per tutte le persone con cui ho avuto la possibilità di lavorare e che, entrando a far parte della mia vita, mi hanno insegnato tanto. Responsabili del montaggio, compositori delle musiche, registi straordinari... tutte persone belle e meravigliose. Sono grato e felice di essere qui.

Il premio è solo uno dei tanti riconoscimenti che Pitt ha rivevuto durante la stagione di premiazioni 2019/2020. La star di Once Upon a Time in Hollywood, il film firmato Quentin Tarantino, è nominato agli Oscar di quest'anno come Miglior attore non protagonista. La sua performance nella pellicola gli è valsa, tra gli altri, il recente premio ai SAG Awards nella stessa categoria.

Durante la serata degli Screen Actors Guild Awards, Pitt si è riunito con la sua co-star di Figh Club, l'attrice britannica Helena Bonham Carter, volto della principessa Margaret nella serie The Crown.

Advertisement

In alcuni scatti rubati dai fotografi dietro le quinte, Helena e Brad sorridono e chiacchierano amabilmente, prima di stringersi in un amichevole abbraccio.

Nel film del 1999, basato sull'omonimo romanzo di Chuck Palahniuk, Brad Pitt interpreta Tyler Durden mentre Helena Bonham Carter è Marla Singer, suo interesse amoroso.

Advertisement

Inizialmente accolto negativamente (Brad Pitt ricorda ancora l'imbarazzante prima a Venezia), Fight Club ha raggiunto col tempo lo status di pietra miliare del grande schermo, un vero e proprio cult che si piazza, nella classifica di Empire, al decimo posto tra i 500 film migliori della storia del cinema.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

Leggi per sapere tutte le informazioni su Art Crimes, la docu-serie di Sky dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.
Autore: Francesca Musolino ,
Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

A dicembre 2022 Sky si tinge di giallo con l'arrivo della nuova docu-serie Art Crimes dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.

Ideata e scritta da Stefano Strocchi e composta da sei episodi, Art Crimes è in arrivo dal 13 dicembre 2022 alle 21.15 in esclusiva su Sky Arte, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Sto cercando altri articoli per te...