Anthony Head ed Eliza Dushku spiegano la loro assenza dalla reunion di Buffy

Autore: Redazione NoSpoiler ,
Copertina di Anthony Head ed Eliza Dushku spiegano la loro assenza dalla reunion di Buffy

In occasione del 20esimo anniversario di #Buffy l'Ammazzavampiri, la rivista Entertainment Weekly ha riunito il cast per un apprezzatissimo servizio fotografico. In poco tempo gli scatti della reunion hanno conquistato i fan della serie di Joss Whedon, anche lui immortalato insieme ai suoi personaggi.

Il popolo di Internet però ha subito notato l'assenza di due beniamini del pubblico: Anthony Stewart Head, interprete dell'Osservatore Giles, ed Eliza Dushku, il volto della Cacciatrice Faith.

Advertisement

Con gli interrogativi sulla loro mancata presenza che si rincorrevano per il web, i due attori hanno subito deciso di dare una spiegazione ai fan, spargendo il proprio messaggio anche grazie alle hashtag #ScoobyGang e #BuffySlays20.

Anthony Stewart Head era impegnato a teatro

Impegni lavorativi che non potevano essere rimandati: è questo il motivo che ha tenuto Anthony Stewart Head lontano dalla reunion di Buffy.

Il ritratto di Anthony Stewart Head alla reunion di Buffy
Giles ha osservato la reunion di Buffy da lontano...

Poco dopo la comparsa delle prime foto della reunion sul web, l'attore ha usato il suo account Twitter per spiegare ai fan cos'era successo dietro le quinte. Tutto è legato alle prove della rappresentazione teatrale Love in Idleness, in scena a Londra dal 10 marzo al 29 aprile 2017:

Sono molto triste di non aver potuto partecipare alla reunion - non è stato per mancanza di tentativi. Il [servizio fotografico] è letteralmente coinciso con le prove tecniche di Love in Idleness. Un vero peccato!

EW ha lavorato duramente perché la mia presenza si sentisse comunque - con un dipinto sul set e un'intervista. Un brindisi a 20 anni [di Buffy] e a uno splendido gruppo di persone.

Eliza Dushku: "Non sono mai stata una presenza regolare nel cast"

Nonostate il personaggio di Faith abbia lasciato la sua impronta negli episodi di Buffy, Eliza Dushku ha detto di non avere mai raggiunto lo status di series regular. Proprio per questo l'attrice non avrebbe ricevuto alcun invito da parte di Entertainment Weekly per la partecipazione al photoshoot insieme ai membri principali del cast.

Advertisement

La sua dichiarazione, ovviamente, non ha mancato di far alzare qualche sopracciglio: in molti hanno fatto notare che questo gioco di presenze ed assenze avrebbe dovuto avere un impatto anche su altri suoi ex-colleghi.

Gli attori di Buffy e Joss Whedon alla reunion di EW
Alla reunion di Buffy hanno partecipato i protagonisti della serie e Joss Whedon

Advertisement

La Dushku, dal canto suo, non si è mostrata affatto irritata per il mancato invito; anzi, su Twitter ha chiamato l'evento "una reunion speciale e davvero carina" e ha ringraziato i fan per aver pensato a lei e al suo personaggio anche a distanza di anni.

Nello stesso Twitter thread si è inserita anche Juliet Landau, interprete della vampira Drusilla. Anche lei assente dalla reunion, ha ringraziato i fan che l'hanno menzionata inviando diversi "xx"!

Con Buffy che continua a generare interesse anche a distanza di vent'anni dal suo debutto, è molto probabile che i festeggiamenti per questo importante anniversario non si fermeranno qui. Possiamo solo sperare che, la prossima volta, anche Giles e Faith e molti altri favoriti ci sorprendano con una nuova apparizione.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Pretty Woman, il finale originale e 5 curiosità sul film

Hai appena visto o rivisto Pretty Woman? Ecco 5 curiosità poco note riguardanti il film e il finale alternativo della pellicola.
Autore: Giacinta Carnevale ,
Pretty Woman, il finale originale e 5 curiosità sul film

Ogni volta che passa in televisione è difficile resistere al fascino di un grande classico del cinema romantico (e comico) come Pretty Woman. 

Sono passati più di 30 anni da quando l'intramontabile classico con protagonisti  Richard Gere e Julia Roberts è arrivato nelle sale cinematografiche. Correva l'anno 1990 quando il film cult diretto da Garry Marshall  conquistava il pubblico con una delle storie d'amore più belle e romantiche del cinema statunitense.

Sto cercando altri articoli per te...