C’era una volta a... Hollywood, il trailer finale con Charles Manson e un lanciafiamme!

Autore: Silvia Artana ,

L'hype dei fan italiani per C'era una volta a... Hollywood è già alle stelle da tempo e gli incassi record al box office USA non fanno che soffiare sul fuoco. Ma per gli appassionati del Belpaese c'è ancora da aspettare un po', perché il film arriverà in sala il 19 settembre (pochi giorni dopo una speciale proiezione al Locarno Film Festival).

Tuttavia, consolazione o (dolce) tortura, nelle scorse ore Sony Pictures ha rilasciato il trailer finale (che trovate in copertina, mentre più in basso c'è il primo), che offre uno sguardo molto ravvicinato a Charles Manson e... a un lanciafiamme!

Advertisement

Il nuovo promo mostra i due protagonisti, l'attore televisivo in disarmo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua storica controfigura oltre che amico Cliff Booth (Brad Pitt), alle prese con la scoperta che "il regista più gettonato della città, per non dire del mondo", ovvero Roman Polanski, è diventato vicino di casa del primo.

Con il filmmaker francese c'è anche la sua giovane e bellissima moglie, Sharon Tate (Margot Robbie), che fa da tragico e premonitore trait d'union con Charles Manson (Damon Herriman).

"Charlie", come viene chiamato dai membri della Manson Family, incombe come un'ombra inquietante sul dorato mondo di Hollywood e il suo drammatico piano di morte prende infine forma nel dialogo tra due dei suoi seguaci:

'Cosa ha detto Charlie?' 

'Ha detto: Ammazzate tutti.'

Tra battute sibilline, dialoghi incalzanti, scene di combattimento coreografato e reale, armi vere e finte e corse in macchina, il ritmo del trailer cresce fino a un epilogo... incendiario.

Advertisement

Dopo avere mostrato Rick Dalton nei panni di epico giustiziere di nazisti con lanciafiamme, il promo svela che l'attore non era esattamente entusiasta di utilizzare l'inusuale oggetto di scena, con un fulminante scambio di battute tra il diretto interessato e un addetto agli effetti speciali:

'Che c****. Eddai, è troppo caldo. Non ci si può fare niente?'

'Rick, è un lanciafiamme.'

'Già'.

Sony Pictures
Il poster di C'era una volta a Hollywood

Siete pronti per il nuovo (ultimo?) film di Quentin Tarantino?

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Scopri le dichiarazioni illuminanti di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, sul ruolo di Kang il Conquistatore come villain del Multiverso!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Alcune recenti dichiarazioni di Kevin Feige gettano una nuova luce su Kang il Conquistatore, ovvero il villain del nuovo film Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania. La pellicola è diretta da Peyton Reed e uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2023.

Kevin Feige ha parlato di Kang come di un tipo completamente nuovo di villain e un personaggio che combatte non solo i supereroi, ma anche le varianti di sé stesso! Ecco cosa ha dichiarato il presidente di Marvel Studios alla rivista Empire Magazine:

Sto cercando altri articoli per te...