César Awards 2020: I miserabili e tutti i altri vincitori

Autore: Rina Zamarra ,

I César hanno visto trionfare I Miserabili di Ladj Ly. La pellicola si è aggiudicata i premi come miglior film, miglior montaggio e migliore promessa maschile. Non solo, I Miserabili ha ottenuto anche l’ambito César del Pubblico. Si tratta di una bella rivincita per il film, tornato senza nessun riconoscimento dagli Oscar 2020, dove concorreva nella categoria di miglior film internazionale. 

Il César per la migliore regia è andato a Roman Polanski per L’ufficiale e la spia, mentre quelli della categoria migliore attore e migliore attrice protagonista sono andati a Roschdy Zem per il film Roubaix, une lumière e a Anaïs Demoustier per il film Alice e il sindaco. 

Advertisement

A Fanny Ardant, invece, è andato il César come migliore attrice non protagonista per il film La belle époque. 

[twitter id="1234053159183683585"]

Purtroppo, l’italiano Il traditore di Marco Bellocchio non ha ottenuto il premio come miglior film straniero. Continua, infatti, la marcia trionfale di Parasite, che si è aggiudicato anche il César. 

Qui di seguito, l’elenco completo dei vincitori: 

Migliore promessa femminile

  • Lyna Khoudri - Papicha 

Migliore promessa maschile

  • Alexis Manenti - I Miserabili

Migliore opera prima

  • Papicha

Migliore attore non protagonista 

Advertisement
  • Swann Arlaud - Grazie a Dio

Migliore attrice non protagonista 

  • Fanny Ardant - La belle époque

Migliore attore protagonista 

  • Roschdy Zem – Roubaix, une lumière

Migliore attrice protagonista

  • Anaïs Demoustier - Alice et la maire

Miglior film 

  • I Miserabili

Miglior regia 

Advertisement
  • Roman Polanski - L’ufficiale e la spia

Migliore sceneggiatura originale 

Advertisement
  • La belle époque - Nicolas Bedos

Migliore sceneggiatura non originale 

  • L’ufficiale e la spia

Migliori costumi 

  • Pascaline Chavanne - L’ufficiale e la spia

Migliore scenografia

  • Stéphane Rosenbaum - La belle époque

Miglior fotografia

  • Claire Mathon - Ritratto della giovane in fiamme

Miglior montaggio

  • Flora Volpelière - I Miserabili

Miglior sonoro

  • Wolf Call - Minaccia in alto mare (Le chant du loup)

Migliore musica originale 

  • Dan Levy - Dov’è il mio corpo?

Miglior opera prima

  • Papicha - Mounia Meddour

Miglior cortometraggio

  • Pile Poil

Miglior cortometraggio d’animazione

  • La nuit des sacs plastiques

Miglior film straniero

  • Parasite

Miglior documentario 

  • M -  Yolande Zauberman

Miglior film animato 

  • Dov’è il mio corpo? - Jérémy Clapin

César del pubblico 

  • I Miserabili

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Le novità Pluto TV di dicembre 2022

Leggi per scoprire tutte le novità che sono in arrivo sulla piattaforma streaming Pluto TV, per il mese di dicembre 2022.
Autore: Francesca Musolino ,
Le novità Pluto TV di dicembre 2022

Su Pluto TV sono in arrivo tante interessanti novità per questo dicembre 2022. Oltre ad aggiungersi altri titoli nel già vasto catalogo, ci sono anche nuovi canali a tema natalizio e non solo. Dopo il nuovo canale di Pluto TV dedicato alla musica K-pop inserito lo scorso mese, ecco cosa esce invece sul servizio a dicembre.

I classici di Alberto Sordi

Sto cercando altri articoli per te...