Chi sono i Time Keeper nella serie di Loki? E come sono legati a Kang?

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Disney+
4' 38''
Copertina di Chi sono i Time Keeper nella serie di Loki? E come sono legati a Kang?

L'esordio della serie Loki ha portato con sé nel Marvel Cinematic Universe nuovi concetti e nuovi personaggi. Tra questi ci sono i Time Keeper (chiamati in italiano i Custodi del Tempo), che dovrebbero rappresentare una fetta importante per la costruzione della serie e per il futuro del MCU.

Durante lo show Marvel Studios viene narrato che, dopo una guerra tra le linee del tempo, i Custodi del Tempo misero ordine nel MultiVerso, riorganizzandolo sotto un'unica linea temporale chiamata Sacra Linea Temporale. In seguito istituirono la Time Variance Authority (TVA). Questa agenzia ha il compito di controllare che la Sacra Linea Temporale non subisca variazioni di sorta, e che quindi nessun essere vivente devii dal percorso prefissato nel tempo.

Advertisement

I volti di questi tre potenti esseri sono scolpiti sulla parete alle spalle del banco del giudice Ravonna Renslayer:

Marvel Studios

Il giudice Renslayer
I volti dei Custodi del Tempo

Nello show Disney+, Loki è intenzionato a incontrare i Time Keeper, quindi pare molto probabile che se ne sentirà parlare ancora nel corso della prima stagione.

I Custodi nel Tempo nei fumetti Marvel

I Custodi del Tempo sono stati inventati da Mark Gruenwald e Ralph Macchio e sono apparsi per la prima volta nel 1979 nel numero 282 di Thor.

La storia a fumetti dei Time Keeper è ben diversa da quella proposta nel Marvel Cinematic Universe. La differenza sostanziale è che la TVA esisteva ben prima dell'avvento dei Custodi del Tempo. Questi ultimi sono stati infatti creati dall'ultimo direttore della Time Variance Authority (il cui nome è ancora sconosciuto), dopo che il primo suo esperimento - i Time Twister - ha fallito miseramente nel compito di proteggere il corretto flusso del tempo.

Marvel Studios

I Custodi del Tempo in versione animata
I Custodi del Tempo visti nel primo episodio di Loki

Le pubblicazioni Marvel Comics vanno ormai avanti da decenni. Quando si tratta l'argomento del MultiVerso e delle linee temporali ci sono tantissimi fattori che ne hanno influenzano le storie, e tantissimi personaggi che ne hanno preso parte. Per rendere più semplice l'ordine dei fatti legati alla nascita dei Custodi del Tempo ecco i tre punti fondamentali:

  • La Time Variance Authority si è formata in circostanze ancora sconosciute in un lontano futuro dell'universo Marvel
  • Quando l'universo sta collassando, nel periodo storico chiamato "la fine dei tempi", l'ultimo direttore della TVA crea i potenti Time Twister. Questi sono tre esseri progettati per monitorare e - se necessario - manipolare il flusso del tempo. Qualcosa però va storto e i Time Twister abusano del loro potere e diventano dei veri e propri villain
  • Con l'aiuto di Thor l'ultimo direttore della TVA (chiamato Colui che rimane) riesce a sconfiggere i Time Twister e decide di creare i Time Keeper

Il potere più grande dei Custodi del Tempo è quello di poter manipolare l'energia temporale. Possono invecchiare o ringiovanire qualsiasi essere (a meno che questo non sia un Dio immortale). Possono viaggiare liberamente nel tempo e possono richiamare a loro esseri da altre linee temporali. Infine, qualora lo desiderassero, potrebbero eliminare dalla storia una intera civiltà.

Advertisement

Il collegamento con Kang il Conquistatore

È già noto che uno dei cattivi della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe sarà Kang il Conquistatore. Kang apparirà certamente nel terzo film dedicato al personaggio interpretato da Paul Rudd ovvero #Ant-Man and The Wasp: Quantumania.

Kang è un viaggiatore del tempo che non ne rispetta le leggi. Per questo motivo è sempre stato nel mirino dei Time Keeper e della TVA. 

Marvel Comics

Kang nei fumetti Marvel
Kang

Il "gancio" che collega Kang alla serie TV Loki è rappresentato dal giudice Ravonna Renslayer, che nei fumetti è stata un'amante di Kang.

La storia racconta che Ravonna era una principessa di un regno che Kang intendeva conquistare. Dopo l'avvenuto successo, Kang avrebbe dovuto uccidere la principessa, ma se ne innamorò. L'amore fu in seguito ricambiato e i due vissero insieme fino a quando Ravonna non si sacrificò per salvare da morte certa Kang. Ravonna non morì, ma cadde in un coma profondo che Kang non riuscì a sovvertire.

La storia cambiò quando Kang, in cerca di una cura per la sua amata, si recò dal Gran Maestro (già apparso nel MCU in Thor: Ragnarok). Quest'ultimo gli propose un patto per salvare Ravonna e per uccidere i Vendicatori, ovvero gli acerrimi nemici di Kang. Alcuni fattori esterni però influirono sul patto, costringendo Kang a scegliere solo uno dei suoi due obiettivi e, seppure con dispiacere, Kang decise di dare la caccia ai Vendicatori.

Advertisement

Senza dire nulla a Kang, il Gran Maestro risvegliò lo stesso Ravonna che, conscia della scelta del suo ex amore, si rivoltò contro Kang giurando di vendicarsi.

Marvel Comics

Ravonna e Kang nei fumetti Marvel
Ravonna e Kang

Per collegare ancora più strettamente Kang ai Custodi del Tempo bisogna nominare il personaggio di Immortus. Quest'ultimo non è altro che una Variante di Kang il Conquistatore. Più precisamente, Immortus è la versione futura di Kang nata dalla volontà dei Custodi del Tempo di fare di Kang uno dei loro agenti.

Nella lunga storia di Immortus (il personaggio risale agli anni '60), il villain si è ritrovato alleato e nemico dei Custodi del Tempo e ha avuto a che fare con gli Avengers, con Wanda Maximoff e soprattutto con i Time Twister, che lo hanno manipolato a loro piacimento.

Nei piani di Marvel Studios in Loki potrebbe essere introdotto Immortus e poi, in Ant-Man 3, Kang.

Loki Loki Il volubile cattivo Loki riprende il suo ruolo di Dio del male in seguito agli eventi di "Avengers: Endgame". Apri scheda

Ad oggi, 10 giugno 2021, Disney+ ha messo a disposizione dei suoi utenti solo il primo episodio di Loki. Quindi è ancora presto per sapere se il personaggio live-action di Ravonna ha dei veri collegamenti con Kang il Conquistatore, e se Marvel Studios inserirà Immortus come protagonista. È lecito aspettarsi qualche riferimento e forse una scena post-credit in uno dei prossimi episodi dello show con Tom Hiddleston.

Tag correlati
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Loki 2 cambia sceneggiatore, le parole di Michael Waldron

Lo sceneggiatore di Loki e di Doctor Strange nel Multiverso della Follai Michael Waldron non è più a capo degli sceneggiatori di Loki 2.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Loki 2 cambia sceneggiatore, le parole di Michael Waldron

Michael Waldron non è più il capo degli sceneggiatori della seconda stagione di Loki. Dopo il successo della prima stagione sul Dio dell'Inganno, lo sceneggiatore della serie televisiva animata Rick & Morty ha anche scritto un importante progetto come quello di Doctor Strange nel Multiverso della Follia (che esce oggi 4 maggio nei cinema italiani) e più recentemente Waldron ha parlato della connessione di Doctor Strange 2 e Loki 2 e nulla faceva pensare a un cambio di ruolo.

Il nuovo capo degli sceneggiatori di Loki 2 è Eric Martin che ha lavorato con Waldron sia a Rick & Morty che alla prima stagione di Loki, firmando ben 3 episodi.

Sto cercando altri articoli per te...