Ufficiale: Christian Bale sarà Gorr, il villain di Thor: Love and Thunder

Autore: Pasquale Oliva ,
Copertina di Ufficiale: Christian Bale sarà Gorr, il villain di Thor: Love and Thunder

Da crociato mascherato di Gotham a nemico del Dio del Tuono. Dopo aver indossato nell'acclamata trilogia di Christopher Nolan il mantello di Batman ad attendere ora Christian Bale c'è un terrificante alieno non particolarmente conosciuto (ma lo diventerà nel 2022, ci scommettiamo) e che ha debuttato sulle pagine degli albi Marvel solo nel 2013.

Durante il segmento dell'Investor Day 2020 di Disney dedicato alle produzioni firmate Marvel Studios, Kevin Feige ha confermato un rumor che circolava da diverse settimane. Il premio Oscar 2011 per #The Fighter Christian Bale sarà Gorr in Thor: Love and Thunder, quarto cinecomic della saga incentrata sul supereroe dal 2011 con il volto di Chris Hemsworth. Nel cast della pellicola, che salvo stravolgimenti dovuti alla crisi sanitaria globale arriverà in sala nell'estate del 2022, anche Tessa Thompson e Natalie Portman, rispettivamente nei panni di Valkirye e Jane Foster / Mighty Thor.

Advertisement

Chi è Gorr

Per quanto possa risultare poco familiare, gli alias di Gorr descrivono alla perfezione il villain con cui dovrà vedersela Thor. Nato su un pianeta dal nome sconosciuto ed esemplare di una razza aliena non ben identificata, Gorr viene anche chiamato il Macellatore di Dei, il Macellaio Oscuro, il Redentore. Il concetto sembra essere abbastanza chiaro, no?

Advertisement

Marvel Comics

Gorr e Thor si affrontano in una illustrazione di un albo Marvel

Un odio viscerale dovuto ad un'infanzia triste e segnata dalla morte dei suoi cari, abbandonati nel momento di maggior bisogno proprio dagli dei. E Thor, in #Love and Thunder, è il suo prossimo obiettivo.

Abilità sovrumane (forza, velocità, resistenza) e capacità rigenerative abbinate alla spada Necrosword e alla Godbomb, armi che possono uccidere qualsiasi divinità, rendono Gorr una minaccia più che temibile.

Thor: Love and Thunder Thor: Love and Thunder Thor intraprende un viaggio come non ne ha mai fatti prima – la ricerca della pace interiore. Ma il suo pensionamento viene interrotto da un assassino galattico chiamato Gorr il ... Apri scheda

All'Investor Day 2020, The Walt Disney Company ha dedicato ampio spazio anche alle novità che sbarcheranno nei prossimi mesi su Disney+. Tra le nuove serie Marvel c'è #Secret Invasion, per l'universo di Star Wars spicca il ritorno di Darth Vader.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Dopo Chris Hemsworth ci saranno più Varianti di Thor nel MCU?

Leggi le parole di Kevin Feige a proposito del futuro di Thor: potrebbero esserci delle varianti che ancora non si sono viste.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Dopo Chris Hemsworth ci saranno più Varianti di Thor nel MCU?

Il regista di Thor: Love and Thunder ha smentito il coinvolgimento del Multiverso all'interno del film ma di fatto nel Marvel Cinematic Universe (MCU) il Multiverso esiste ed è assoluto protagonista, come abbiamo potuto ammirare nella serie TV Loki, in Spider-Man: No Way Home e in Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Quindi nulla esclude che in un futuro, dopo quello che sembra proprio un addio di Chris Hemsworth al personaggio, possano esserci più Varianti di Thor all'interno del MCU.

Questa idea è stata paventata dal presidente di Marvel Studios Kevin Feige, quindi la si può intendere quasi, al 99%, come una certezza. Feige parlando delle future storie del MCU ha detto che l'ispirazione dei fumetti è sempre in prima linea:

Sto cercando altri articoli per te...