Al Cinema in festa con 3,50€, ecco quali film vedere

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di Al Cinema in festa con 3,50€, ecco quali film vedere

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Un video smentisce Olivia Wilde e dà ragione a Shia LaBeouf su Don't Worry Darling [VIDEO]

Ecco un video che smentirebbe le parole precedentemente spese da Olivia Wilde sul presunto allontanamento di Shia LaBeouf dal set di Don't Worry Darling.
Autore: Marco Manvati ,
Un video smentisce Olivia Wilde e dà ragione a Shia LaBeouf su Don't Worry Darling [VIDEO]

Don't Worry Darling, film che vede dietro la macchina da presa Olivia Wilde, continua a far parlare di sé per via della sua regista e dei pessimi rapporti che ha avuto con alcuni membri del cast.

L'attrice ha infatti rivelato in una recente intervista di essere stata costretta ad allontanare Shia LaBeouf, inizialmente scelto come attore protagonista, per via dei suoi comportamenti sul set, in particolare nei confronti dell'attrice Florence Pugh che si diceva scontenta di dover lavorare con una persona che era stata accusata di abusi dalla ex.

Shia LaBeouf ha deciso prontamente di rispondere alle accuse mosse da Wilde con una lunga mail provvista di messaggi e prove che testimoniano come sia stato l'attore ad aver abbandonato il set per dei motivi personali, e non il contrario.

Una di queste prove è trapelata su Twitter, dove appunto si può vedere come in un video fatto al cellulare Wilde chiede all'attore di tornare sul set e concludere le riprese:

Volevo sentirti perché ancora non voglio arrendermi su questa cosa. Credo che questo potrebbe essere una sorta di campanello d'allarme per Miss Flo , e voglio sapere se sei disposto a dare un'altra opportunità a questa cosa - con me, con noi. Se lei si impegna davvero, se ci mette cuore e testa in questa cosa e riuscite a fare pace - rispetto entrambi i punti di vista - cosa ne pensi? C'è speranza? Mi farai sapere?



Contrariamente a quanto affermato in precedenza da Wilde stessa, non c'è stato alcun allontanamento diretto di LaBeouf sul set, piuttosto un tentato rappacificamento per poter mandare avanti la produzione di Don't Worry Darling.

Inoltre, questo video - dove viene palesemente schernita l'altra protagonista del film, Florence Pugh - confermerebbe ulteriormente la diatriba che si è creata tra le due attrici. Pugh non ha in alcun modo promosso il film durante questo 2022, e quando Don't Worry Darling verrà presentato alla Mostra del Cinema di Venezia l'attrice sarà presente solamente per poco tempo.

Nel frattempo, Shia LaBeouf ha deciso di diventare cattolico dopo aver vissuto diversi mesi in un monastero per prepararsi al ruolo di Padre Pio nel film omonimo di Abel Ferrara.

Sto cercando altri articoli per te...