Come finirà Avengers: Endgame? Nessuno fan lo ha indovinato (né lo farà mai)

Autore: Marcello Paolillo ,
Copertina di Come finirà Avengers: Endgame? Nessuno fan lo ha indovinato (né lo farà mai)

Avengers: Endgame chiuderà quello che può essere definito senza ombra di dubbio come il capitolo più lungo della storia del Marvel Cinematic Universe, durato ben undici anni e ventidue film.

In questi mesi di attesa i fan hanno cercato in tutti i modi di decifrare cosa succederà alla fine del film, specie dopo che Thanos ha polverizzato metà delle forme di vita dell'universo nel precedente capitolo della serie. Gli appassionati hanno quindi spremuto le meningi pur di elaborare la miglior teoria relativamente a quando e in che modo i Vendicatori riusciranno a "cancellare" gli eventi visti in Avengers: Infinity War (tra ipotetici reset temporali e viaggi nel Regno Quantico).

Advertisement

Secondo i registi Anthony e Joe Russo (via ComicBook), nessuna teoria riportata dai fan è riuscita a prevedere con precisione gli eventi del prossimo blockbuster targato Marvel Studios. Ecco le parole di Anthony nel corso di una recente intervista con il giornalista Jake Hamilton.

I fan sono così appassionati che passano davvero tanto tempo con questi personaggi, pensando a loro e usando l'immaginazione per cercare di capire dove andranno a parare le loro storie. A volte sono delle teorie fuori di testa, altre volte sfiorano la verità... Insomma, puoi andarci molto vicino ma non lo sarà mai del tutto.

Joe Russo ha poi rimarcato a chiare lettere il loro modo di fare cinema, specie per quanto riguarda l'approccio ai vari film del MCU.

La nostra missione è sempre quella di sorprendere le persone. Quindi cerchiamo di fare scelte davvero sorprendenti.

Ma non solo: i fratelli Russo hanno sottolineato a Collider che il finale di Endgame è stata la prima cosa a cui hanno pensato mentre creavano i due capitoli finali della saga dedicata ai Vendicatori.

Quando lavoravamo su Infinity War ed Endgame, la prima cosa che abbiamo fatto è stata concepire il finale di Endgame. Questo perché volevamo sapere in quale direzione stavamo andando. È molto difficile raccontare una storia se non sai dove stai andando. Abbiamo avuto un processo creativo molto specifico con gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely, in cui abbiamo passato mesi in una stanza discutendo di una struttura a tre pagine. Letteralmente, la prima pagina è l'atto uno, la seconda l'atto due, la terza l'atto tre. Doveva trattarsi di una cosa del tipo 'Ecco da dove iniziamo, ecco cosa accade nel mezzo ed ecco dove finisce.' Partendo da questa base, è molto più facile arrivare a una sceneggiatura. Si tratta di un formato più malleabile per lavorare con uno schema più breve, passando il tempo a parlarne e a pensarci sopra. Sapevamo sin da subito quindi come sarebbe andata a finire la storia.

Inoltre, la trama non è stata modellata in base alle aspettative del pubblico, bensì su ciò che desideravano i fratelli Russo.

Per quanto amiamo il pubblico - e lo amiamo davvero, una delle cose che apprezziamo dell'essere registi è vivere un film che abbiamo realizzato con loro  - non pensiamo a ciò che desiderano gli spettatori mentre creiamo una storia. Generalmente pensiamo solo alla nostra reazione alla storia che stiamo raccontando. Lo usiamo come metro per le scelte che dovremmo fare, in termini di stuttura, dove trascorriamo il nostro tempo e dove non non lo facciamo. Direi che, in generale... ciò che ci guida sono i nostri gusti e la nostra reazione emotiva che stiamo vivendo.

Anche i membri principali del cast del film sono assolutamente certi che nessuno sarà mai in grado di decifrare gli eventi principali di Endgame, prima di vederlo coi loro occhi nelle sale. In primis troviamo le parole di Robert Downey Jr., interprete di Tony Stark/Iron Man (via Cinemablend).

Ti garantisco che non c'è modo che qualcuno possa indovinare cosa succederà. Infinity War è stato folle, ma questo sarà il nostro momento di gloria.

Ecco invece cosa ne pensano i restanti membri del gruppo, nella più recente featurette rilasciata da Marvel Studios anche via Twitter.

Advertisement
Advertisement

[Chris Evans/Captain America] Quando pensi che Marvel abbia tirato fuori ogni singolo trucco dalla borsa, in realtà lo hanno solo tenuto in serbo per quest'ultimo film.

[Scarlett Johansson/Black Widow] Si tratta della più alta posta in gioco che i Vendicatori abbiano mai affrontato.

[Brie Larson/Captain Marvel] Sarà la fine di uno spettacolo pirotecnico, il gran finale.

[Jeremy Renner/Hawkeye] La narrazione è folle, semplicemente non sai cosa aspettarti.

La verità sul destino dei Vendicatori la scopriremo solo a partire dal 24 aprile, giorno in cui Avengers: Endgame farà il suo debutto nelle sale cinematografiche italiane.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Leggi per scoprire tutto quello che c'è sapere su 1899, la nuova serie TV targata Netflix, creata dagli stessi autori di Dark.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Era il dicembre 2017 quando Netflix sbalordiva i suoi abbonati con l'intricata Dark, una serie thriller fantascientifica partorita dalle menti geniali di Jantje Friese e Baran bo Odar. Dopo il successo di Dark, nel 2018 i due autori hanno siglato un accordo globale con Netflix per produrre contenuti in esclusiva per la piattaforma streaming (come riportato da The Hollywood Reporter) e così hanno messo in cantiere 1899, che porta in scena un nuovo mistero, questa volta legato alla storia di alcuni migranti; che mentre viaggiano per inseguire il sogno americano, finiscono invece per ritrovarsi dentro a un incubo.

Ecco tutto quello che sappiamo sulla serie TV 1899. Questo articolo è in continuo aggiornamento.

Sto cercando altri articoli per te...