COMICON: tutti i vincitori dei premi Attilio Micheluzzi 2018

Autore: Rina Zamarra ,
Copertina di COMICON: tutti i vincitori dei premi Attilio Micheluzzi 2018

La XXesima edizione del Premio Attilio Micheluzzi ha i suoi vincitori. I riconoscimenti sono stati assegnati durante la seconda giornata del COMICON (Napoli - 28 aprile 2018 - 1 maggio 2018) grazie ai voti della giuria composta da Lorenzo Mattotti (Magister del COMICON 2018), Laura Scarpa (direttrice editoriale di Scuola di Fumetto), Matilda De Angelis (attrice), Anna Trieste (giornalista) e Giulia Blasi (scrittrice).

Sono stati loro a decretare i vincitori del premio intitolato al famoso fumettista, vissuto a Napoli fino alla sua morte avvenuta nel 1990. Da 20 anni il premio viene assegnato a fumetti, disegnatori e sceneggiatori che si sono particolarmente distinti nell’anno antecedente a quello della manifestazione. E i destinatari ricevono un riconoscimento importante, intitolato a un disegnatore i cui lavori hanno svuto una grande influenza sul fumetto italiano negli anni ’70 e ’80.

Advertisement

 I vincitori del Premio Attilio Micheluzzi 2018
Tutti i vincitori del Premio Attilio Micheluzzi 2018

A proclamare i vincitori c’erano #Andrea Delogu e Ema Stokholma che hanno consegnato i seguenti premi:

  • MIGLIOR FUMETTO: Luna del mattino di Francesco Cattani (Coconino Press – Fandango)
  • MIGLIOR DISEGNATORE: Barbara Baldi per Lucenera (Oblomov Edizioni)
  • MIGLIOR SCENEGGIATORE: Alessandro Bilotta per Mercurio Loi (numeri 4-7 Sergio Bonelli Editore)
  • MIGLIORE SERIE DAL TRATTO REALISTICO: Mercurio Loi di AA. VV. (numeri 1-7 Sergio Bonelli Editore)
  • MIGLIOR SERIE DAL TRATTO NON REALISTICO: Graveyard kids di Davide Minciaroni  (numeri 1-2 Autoproduzione Doner Club)
  • MIGLIOR FUMETTO PER RAGAZZI: La zona rossa di Silvia Vecchini e Sualzo (Editrice Il Castoro)
  • MIGLIOR FUMETTO ESTERO: Stupor mundi di Néjib (Coconino Press – Fandango)
  • MIGLIOR SERIE STRANIERA: Dead Dead Demons Dededede Destruction di Inio Asano (numeri 1-4 Planet Manga)
  • MIGLIOR WEBCOMICS: I tre cani di Samuel Daveti e Laura Camelli
  • MIGLIOR EDIZIONE DI UN CLASSICO: Quimby the Mouse di Chris Ware (Oblomov Edizioni)
  • MIGLIOR STORIA BREVE: Chair de poule di Lonnie Bao - Melagrana (Attaccapanni Press)

Il premio miglior pubblico Mondadori, invece, è andato a Macerie Prime di Zerocalcare. Infine, il Premio Nuove Strade, organizzato in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza, è stato assegnato a Spugna. Se volete immergervi nel mondo del fumetto, avete tempo ancora fino a domani per fare un salto a Napoli e godervi il COMICON 2018.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Tutto su Stranger Things 4: uscita, trama, cast e trailer

La guida per appassionati di Stranger Things ma anche il posto perfetto per chi vuole approcciarsi alla serie Netflix per la prima volta.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Tutto su Stranger Things 4: uscita, trama, cast e trailer

Se volete sapere tutto ma proprio tutto sulla quarta stagione di Stranger Things siete nel posto giusto: l'uscita dei nuovi episodi di Stranger Things, la trama, i trailer e tutte le informazioni sul cast della serie TV originale Netflix, oltre a qualche anticipazione della stagione 5.

La serie è stata ideata dai fratelli gemelli Matt e Ross Duffer nati il 15 febbraio del 1984 a Durham nella Carolina del Nord degli Stati Uniti d'America. I due hanno vissuto un'infanzia da nerd tra film, videogame e giochi di ruolo come Dungeons & Dragons. L'influenza di cult come Ghostbusters, E.T. - L'extraterrestre, I Goonies, Indiana Jones e i predatori dell'arca perduta, La Cosa, La Storia Infinita, The Breakfast Club, Stand by me e tanti altri, hanno sostanzialmente permeato la natura di Stranger Things e la sua struttura, il suo senso del fantastico e l'interazione tra i personaggi.

Sto cercando altri articoli per te...