Corpi da reato: i retroscena sulla memorabile scena del bar e altre curiosità sul film

Autore: Giacinta Carnevale ,
Copertina di Corpi da reato: i retroscena sulla memorabile scena del bar e altre curiosità sul film

Diretta e prodotta dal regista Paul Feig (Le amiche della sposa, Mad Men), #Corpi da reato è l'esilarante commedia che vede protagoniste il premio Oscar Sandra Bullock e Melissa McCarthy. La prima veste i panni di un agente speciale dell'FBI, dal carattere un po' troppo rigido e arrogante che la porta a non andare d'accordo con i suoi colleghi, mentre l'altra è una stravagante detective di Boston con il frigo pieno di bombe a mano, kalashnikov e un sandwich al formaggio piuttosto stantio. 

Le due si ritrovano costrette a collaborare per arrestare un trafficante di droga e le cose non andranno proprio per il verso giusto. Tuttavia riusciranno a superare le divergenze iniziali e, tra gag spassose e momenti davvero esilaranti, uniranno le forze diventando anche amiche. 

Advertisement

Distribuita nelle sale cinematografiche nel 2013 e prodotta con un budget di 43 milioni, la pellicola è riuscita a conquistare il pubblico incassando quasi 230 milioni di dollari in tutto il mondo. Il segreto del successo è senza dubbio da attribuire agli esplosivi scambi di battute tra la Bullock e la McCarthy, che insieme formano un duo divertentissimo. Ma scopriamo alcune curiosità e i retroscena sulla famosa scena del bar.

Cosa accade nella divertente scena del bar?

Una delle scene più esilaranti di Corpi da reato è quella in cui le due protagoniste si ritrovano a trascorrere una serata in un piccolo pub di Boston frequentato da anziani e persone di ogni genere. Dopo una missione andata male, Sharon (Melissa McCarthy) convince la super precisina e impettita Sarah (Sandra Bullock) a farsi qualche bicchierino insieme a lei.

Le due finiscono così per ubriacarsi e scatenarsi in uno spassoso ballo sulle note del successo dance degli anni '90 di Deee-Lite "Groove Is in the Heart", facendo divertire tutti i presenti, tra scotch attaccato sul viso e bicchieri rotti. Sarah alla fine crolla addormentata su un tavolino, risvegliandosi con un perfetto sconosciuto accanto, mentre Sharon gioca a poker. 

20th Century Fox

La scena del bar
Melissa McCarthy e Sandra Bullock in Corpi da reato

Advertisement

Sandra Bullock e Melissa McCarthy hanno improvvisato lo sketch del bar

Solitamente ogni scena di un film è stata scritta nei dettagli nella sceneggiatura e gli attori del cast devono semplicemente seguire il copione. Tuttavia nella famosa scena del bar Sandra Bullock e Melissa McCarthy hanno dovuto improvvisare l'intera sequenza, in quanto gli sceneggiatori non avevano dato molte indicazioni a riguardo, e le cose sono andate velocemente fuori controllo.

Ecco le parole della Bullock, riportate da Yahoo!Entertainment

Non c'era la sceneggiatura per quella scena del bar, si ubriacano e ballano. Ho cercato di ricordare com'era quando bevevamo. Adesso non lo facciamo più, siamo madri e quindi non ci ubriachiamo mai. 

L'attrice ha inoltre aggiunto che gran parte della scena è stata tagliata e si è detta grata per questo: 

Advertisement

È stato molto imbarazzante sia per me che per Melissa. 

Per quanto riguarda i passi di danza sincronizzati, le due attrici si sono prese tutto il merito. Queste le parole di Melissa McCarthy:

Avevamo la possibilità di avere a nostra disposizione un adorabile coreografo. Ma poi abbiamo pensato: 'Dovrebbe essere un ballo terribile, perché sono 8 bicchieri per queste povere donne che non solitamente non si lasciano andare in questo modo e abbiamo semplicemente improvvisato.

Corpi da reato Corpi da reato L’agente speciale dell’FBI Sarah Washburn è un’investigatrice metodica, con un’ottima reputazione ma un’estrema arroganza. L’ufficiale di polizia di Boston Shannon Mullins è invece sboccata e senza mezze misure. Nessuna di ... Apri scheda

Altre curiosità su Corpi da reato

  • La pellicola di Paul Feig è stata girata a Boston nel 2002 ed è la prima volta che Sandra Bullock e Melissa McCarthy lavorano insieme.
  • Negli Stati Uniti la commedia è stata riservata ad un pubblico adulto per il linguaggio e alcune scene un po' troppo volgari per gli spettatori più giovani. 
  • Durante le riprese del film, sembra che un pullman abbia urtato contro la roulotte della Bullock, provocando circa undici feriti
  • L'attrice premio Oscar Sandra Bullock è tornata a vestire i panni di un agente speciale dopo il successo avuto con Miss Detective (2000) e Miss F.B.I - Infiltrata speciale (2005). 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 3

I film, la serie (e i corti) da non perdere del regista Steve McQueen

Il 20 novembre arriva su Amazon Prime la serie Small Axe, antologia firmata dal regista britannico: se non sapete di chi stiamo parlando, ecco cosa guardare per conoscere il talentuoso ed eclettico video artista lanciato al cinema da Hunger e Shame.
Autore: Alessandro Zoppo ,
I film, la serie (e i corti) da non perdere del regista Steve McQueen

Nei primi quattro film della sua carriera, Steve McQueen ha affrontato il trattamento crudele riservato ai prigionieri politici dell'IRA, la dipendenza dal sesso, gli anni della schiavitù negli Stati Uniti, il sessismo, la brutalità della polizia e i matrimoni interrazziali.

Dal 20 novembre 2020 sarà disponibile in streaming su Amazon Prime Video la sua mini-serie antologica Small Axe, presentata in anteprima alla 15esima edizione della Festa del Cinema di Roma, che gli dedica uno dei due Premi alla Carriera.

Sto cercando altri articoli per te...