Così parlò Rohan Kishibe: lo spin-off di Jojo che non dovresti perdere

Autore: Simone Alvaro Segatori ,
Netflix
2' 25''
Copertina di Così parlò Rohan Kishibe: lo spin-off di Jojo che non dovresti perdere

Durante la quarta saga di Jojo, chiamata Diamond Is Unbreakable, Josuke Higashikata intento a fermare il serial killer Yoshikage Kira si ritrova sulla sua strada un avversario davvero particolare: Rohan Kishibe. Il personaggio, che col tempo diventerà un alleato di Josuke, è un mangaka giramondo sempre attento a ricercare storie particolari da inserire nei suoi manga.

Hirohiko Araki, creatore della serie manga Le bizzarre avventure di Jojo ha ideato anche una serie di avventure esclusive solo per Rohan Kishibe. Una sorta di spin-off del manga principale di cui è stata tratta una serie anime in uscita il 18 febbraio su Netflix.

Advertisement

Rohan Kishibe: il manga e i poteri del personaggio

Come detto in apertura Rohan Kishibe è un mangaka, probabilmente la versione manga dello stesso Hirohiko Araki, che va a caccia di veri e propri misteri finendo coinvolto in storie sempre più assurde. La serie manga Così parlò Rohan Kishibe, in Italia composta da due volumi, è la base da cui è stata tratta la serie Netflix e vede il fumettista più famoso di Morio-Cho partire alla scoperta di luoghi antichi e vecchie leggende. Nel primo volume, composto da 5 storie, Rohan dovrà fare i conti con un confessionale stregato nella bella Venezia, con un bosco giapponese infestato, con un villaggio misterioso, con l'atelier di Gucci e con una costa popolata da strane creature.

Prodotto Consigliato ??? € da Amazon Araki, Hirohiko

Nel secondo volume invece, Hirohiko Araki passa dall'assurdo all'horror fino ad arrivare al grottesco, proponendo stavolta 4 storie di terrore che lasciano il lettore con quella lugubre sensazione di gelo sulla schiena.

Advertisement

Prodotto Consigliato ??? € da Amazon Point Break

Se siete fan di Jojo dovreste già conoscere i poteri del famoso mangaka, poteri alquanto originali e che gli permettono di trasformare le persone in "libri umani". Heaven's Door questo il nome dello stand di cui è portatore, con cui può sfogliare letteralmente la testa delle persone che incontra, carpirne i segreti e manomettere addirittura le loro memorie aggiungendo disegni e testi al racconto personale di ognuno di loro.

Il prodotto perfetto per un fan di Jojo

Netflix
Un portatore di stand incontrato da Rohan kishibe

Se avete divorato l'intera saga manga de Le bizzarre avventure di Jojo e l'anime correlato, non dovete assolutamente lasciarvi scappare Così parlò Rohan Kishibe su Netflix. L'anime infatti traspone al meglio il manga, riportando sullo schermo tutta quell'assurdità diventata negli anni un vero e proprio marchio di fabbrica di Araki. E non solo: se sul manga principale i protagonisti delle varie saghe erano costretti a combattere degli avversari dotati di poteri stand in grado di metterli alle strette e di coinvolgere il lettere a ragionare con loro per trovare il modo di sconfiggerli, anche per Rohan le cose non sono poi tanto differenti. Oltre ai portatori di stand però, il mangaka si troverà a combattere con dei veri e propri mostri, a volte inventati dalla mente contorta di Araki e altre volte ripresi dal folklore o da antiche leggende.

Poteri, assurdità e bizzarri personaggi è tutto quello che vi aspetta in Così parlò Rohan Kishibe.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Le (vere) case infestate che hanno ispirato film e serie TV

Il cinema e la televisione hanno ispirato produzioni horror di culto con protagoniste case infestate, ma alcuni di esse sono basate su fatti realmente accaduti.
Autore: Verdiana Paolucci ,
Le (vere) case infestate che hanno ispirato film e serie TV

Chi ha detto che la casa è il luogo più sicuro al mondo? Esistono strutture capaci di mettere i brividi anche solo a guardarle. In apparenza si presentano come ville o castelli lussuosi e ben mantenuti, ma per la le loro storie sono in grado di ispirare film e serie TV dell'orrore davvero terrificanti.

Se Amityville si annovera tra le case infestate più famose del cinema, la tenuta in cui è ambientata la trama della serie TV The Haunting of Hill House è ispirata a fatti realmente accaduti. Il suo sequel, #The Haunting of Bly Manor, invece, è basato su Il giro di vite del romanzo di Henry James, che a sua volta si è ispirato a racconti di fantasmi.

Sto cercando altri articoli per te...