Dakota Johnson nelle prime immagini ufficiali del remake di Suspiria

Autore: Chiara Poli ,
Copertina di Dakota Johnson nelle prime immagini ufficiali del remake di Suspiria

Sono arrivate le prime immagini ufficiali. Il remake di Suspiria, il capolavoro horror di colore e fotografia firmato da Dario Argento nel 1977, uscirà nelle sale di tutto il mondo il prossimo autunno.

Annunciando la data ufficiale per gli Stati Uniti - il 2 novembre - la produzione ha rilasciato le prime immagini che ritraggono la protagonista, Dakota Johnson.

Advertisement

La figlia di Don Johnson e Melanie Griffith, che ha conquistato fama internazionale grazie alla trilogia 50 sfumature, ricopre il ruolo che fu di Jessica Harper: quello di una ballerina che arriva nella prestigiosa scuola di danza tedesca diretta, in realtà, da una congrega di terribili streghe.

La Harper compare in un cammeo nel remake diretto da Luca Guadagnino (Chiamami col tuo nome).

Il regista italiano ha lavorato con lo sceneggiatore David Kajganich (già autore del suo film A Bigger Splash) e ha dichiarato, annunciando a Venezia nel 2015 che avrebbe diretto il remake di Suspiria, che il film sarà ambientato nella Berlino del 1977: l’anno di uscita del film originale.

Innamorato del film di Argento fin da ragazzino, Guadagnino ha detto che sognava da tempo di realizzarne una sua versione.

L’arte non si basa sull’inventare l’originalità, ma sulla capacità di trovare un nuovo punto di vista.

Con queste parole Guadagnino ha spiegato il suo approccio al cinema e al suo remake di Suspiria.

E, a quanto si dice, il forte elemento splatter che caratterizzava le scene più cruente dell’originale verrà mantenuto anche nel nuovo Suspiria.

[twitter id="996078480709189633"]

Il cast del 2018

Oltre alla Johnson e alla partecipazione della Harper, il nuovo Suspiria vanta un cast ricco di nomi importanti. A cominciare da quello di Tilda Swinton, l’attrice premio Oscar per Michael Clayton, che vestirà i panni di Madame Blanc: il personaggio che fu di Joan Bennett.

Advertisement

La affianca Chloë Grace Moretz, giovane e apprezzata protagonista de La quinta onda e di un altro celebre reboot horror, quello di Carrie (di cui, francamente, non si sentiva il bisogno: il capolavoro di De Palma resta inarrivabile).

L’attrice inglese Mia Goth (Everest, La cura del benessere) sarà Sara, una ragazza della scuola, mentre Angela Winkler (Il tamburo di latta, Dark) interpreterà Miss Tanner, che nell’originale aveva il volto della grandissima Alida Valli.

Advertisement

I ruoli di Miss Huller, Miss Griffith e Miss Vendegast saranno intepretati, rispettivamente, da Renée Soutendijk (Il quarto uomo), Sylvie Testud (La vie en rose) e Ingrid Caven (Il tempo ritrovato).

Lutz Ebersdorf (celebre attore tedesco di teatro), infine, sarà il dottor Jozef Klemperer.

Suspiria: l’originale

Scritto da Daria Argento insieme alla moglie Daria Nicolodi, Suspiria è uno dei titoli più suggestivi nella filmografia del regista.

Advertisement

Caratterizzato da un uso molto attento e intenso del colore e da una fotografia così curata e sofisticata da risultare insolita per un film di genere, Suspiria fece impazzire pubblico e critica.

La storia narra di Suzy Bannion (Jessica Harper), aspirante ballerina americana di danza, che arriva nell’esclusiva accademia di danza tedesca diretta da Miss Tanner (Alida Valli), insieme ad altre insegnanti e alla misteriosa Madame Blanc (Joan Bennett).

Fra morti misteriose, sparizioni ed eventi inquietanti, Suzy ci porterà a scoprire la vera natura della scuola: un covo di streghe spietate e pronte a tutto…

Seda Spettacoli
Suspiria: la locandina originale del 1977
Suspiria: la locandina originale del 1977

Uscito in Italia il 1° febbraio del 1977, Suspiria venne distribuito negli USA solo nell’agosto dello stesso anno, mentre in molti altri paesi - a causa dei contenuti impressionanti - arrivò nelle sale cinematografiche solo alla fine del 1979. In Danimarca uscì nel 1981 e in Perù addirittura nel 1985.

Il cast comprendeva anche Stefania Casini, Flavio Bucci, Udo Kier, Fulvio Mingozzi, Barbara Magnolfi e un giovanissimo Miguel Bosé

La fotografia era firmata dal maestro Luciano Tovoli (Professione: Reporter), mentre l’indimenticabile colonna sonora dei Goblin divenne subito un grande successo commerciale.

Nel remake, la colonna sonora sarà firmata da Thom Yorke dei Radiohead.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...