Dal TCA Press Tour arrivano notizie su Bones. Vedremo un revival?

Autore: Luca Nebbioli ,

Mercoledì scorso a Pasadena in California si sono svolti i TCA Press Tour, uno degli eventi annuali che tutti i fan di serie TV e non solo, dovrebbero tenere d'occhio.

Ogni anno infatti vengono rilasciate succose dichiarazioni su addii improvvisi, nuovi ingressi nei cast delle varie serie o rinnovi di contratti per attori o per interi show.

Advertisement

Quest'ultimo caso potrebbe essere quello che ha coinvolto #Bones che sembra avere possibilità di tornare in una sorta di revival. Destino simile era toccato lo scorso anno a #X-Files, a #24 e a Prison Break, tutti show che troveremo quest'anno sui canali FOX.

In un divertente panel con il cast dello show, gli attori e la produzione hanno fatto intuire quanto anche loro tengano a un ritorno sul piccolo schermo di #Brennan e #Booth, una delle coppie più amate delle serie crime.

Chi non vorrebbe un revival di una serie come questa? Penso quasi tutti ma è troppo presto per poterlo dire con certezza. Vi rassicuriamo però, non è così improbabile che accada.

Queste le parole di Hart Hanson, il creatore dello show, a cui hanno fatto seguito le dichiarazioni di Emily Deshanel, interprete di Temperance Brennan.

Advertisement

Vorrei farlo ma non al momento. Bisogna far passare un po' di tempo altrimenti non c'è nemmeno gusto. Non avrebbe senso se dopo alcuni mesi dalla chiusura ce ne uscissimo con un 'Ok, tra 6 mesi torniamo!'

L'unico in controtendenza sembra essere #David Boreanaz, interprete del sagace Booth, che ha invece ammesso di non essere così entusiasta di un eventuale ritorno.

È davvero dura prevedere cosa ci riserva il futuro. Sono uno a cui piace sempre guardare avanti e mai indietro e, a dirla tutta, non mi piacciono i revival perché è come fare un passo indietro.

Un netto stop? Questo "NO" quasi definitvo segna purtroppo la fine di Bones e di tutto il franchise?

[QUIZ]

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

The Midnight Club, Mike Flanagan non al suo meglio [RECENSIONE]

Leggi la recensione di The Midnight Club, la nuova serie thriller di Mike Flanagan disponibile sul servizio streaming Netflix.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
The Midnight Club, Mike Flanagan non al suo meglio [RECENSIONE]

The Midnight Club è sbarcata su Netflix in tempo per Halloween 2022. Mike Flanagan, autore della serie, è un autore thriller/horror che ha una idea ben precisa di ciò che vuole e, per questo, i suoi lavori sono assolutamente riconoscibili dal pubblico che già lo conosce e lo apprezza. Flanagan è reduce da alcuni capolavori televisivi come Hill House e Midnight Mass e quindi con serie TV di genere horror ma dal taglio fortemente drammatico, che approfondiscono la genesi dei personaggi e le loro caratteristiche più intime e che scavano a fondo nella loro psiche.

Il solito Flanagan

L'argomento principe che tratta la filmografia di Mike Flanagan è il passaggio dalla vita alla morte. Per lui questo risulta essere un passo fondamentale da trattare e ciò aiuta ovviamente lo sviluppo drammatico dei personaggi, che guardano all'aldilà cercando di capire cosa potrebbe capitargli. Un altro sguardo invece questi protagonisti lo rivolgono alla vita che hanno avuto. Questo mix è sempre un punto forte nella cinematografia di Mike Flanagan e per questo mi sono chiesto come potesse applicarlo anche a Midnight Club in modo originale.

Sto cercando altri articoli per te...