Danny Boyle conferma la regia di Bond 25: le riprese entro l'anno

Autore: Andrea Sala ,

Finalmente ci siamo: Danny Boyle, dopo il tira e molla degli ultimi giorni, ha ufficialmente annunciato di aver accettato di dirigere Bond 25. Assieme a questa scelta, il regista di Trainspotting ha messo in moto anche la produzione del film, compresa una finestra temporale indicativa di inizio riprese.

Boyle e il suo storico collaboratore John Hodge hanno lavorato a un copione per Bond 25 da quando quest'ultimo è stato incluso nel progetto, di forza pare, dal regista. Ora Boyle è fiducioso che il copione sarà pronto in tempo per cominciare la produzione a fine 2018.

Advertisement

Intervistato da Metro sul film, il cineasta ha dichiarato:

Advertisement

Stiamo lavorando a un copione, al momento. E dipende tutto da quello, davvero. Ora sto lavorando a un copione di Richard Curtis. Speriamo di iniziare a girarlo fra 6 o 7 settimane. Poi Bond sarebbe previsto alla fine dell'anno. Ma ora stiamo lavorando a entrambi i film. Abbiamo un'idea, John Hodge, lo sceneggiatore, e io abbiamo questa idea e John la sta scrivendo. Tutto dipende da come uscirà. Sarebbe assurdo per me svelare qualcosa adesso.

Il progetto di Curtis in questione è il musical che Boyle ha accettato di girare prima di Bond. La pellicola sull'agente 007 è il prossimo progetto in coda ma il regista sembra fiducioso di riuscire a chiudere anche quello quest'anno.

La data d'uscita di Bond 25 è ancora l'8 novembre 2019, quindi l'inizio della produzione a fine 2018 darebbe certamente a Boyle tutto il tempo per ultimare il film prima delle campagne marketing.

Tutto questo se il copione verrà approvato, visto che MGM e i produttori di Bond 25 hanno già un altro script per le mani, scritto dalla coppia Neal Purvis e Robert Wade (Skyfall, Spectre, Casino Royale e altri film di Bond).

Daniel Craig, lo ricordiamo, è ancora confermato nel ruolo del protagonista: sarà la sua ultima volta nel franchise.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Scopri le dichiarazioni illuminanti di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, sul ruolo di Kang il Conquistatore come villain del Multiverso!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Alcune recenti dichiarazioni di Kevin Feige gettano una nuova luce su Kang il Conquistatore, ovvero il villain del nuovo film Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania. La pellicola è diretta da Peyton Reed e uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2023.

Kevin Feige ha parlato di Kang come di un tipo completamente nuovo di villain e un personaggio che combatte non solo i supereroi, ma anche le varianti di sé stesso! Ecco cosa ha dichiarato il presidente di Marvel Studios alla rivista Empire Magazine:

Sto cercando altri articoli per te...