David Leitch di Deadpool 2 in trattative per il remake de I 3 dell'Operazione Drago

Autore: Silvia Artana ,

Il pericolo è il suo mestiere. Dopo avere co-diretto la scommessa John Wick (che è stato l'inizio di una saga di incredibile successo), essersi cimentato con la spy story al femminile Atomica bionda e avere raccolto la pesantissima eredità di Tim Miller alla guida di Deadpool 2, il regista e stuntman David Leitch ha deciso di alzare ancora l'asticella.

Come riporta Deadline, il filmmaker sarebbe alle fasi iniziali delle trattative per dirigere il remake de I 3 dell'Operazione Drago (Enter the Dragon), ovvero l'ultimo, leggendario film di Bruce Lee. Uscita in sala un mese dopo la misteriosa morte dell'attore, regista e maestro di arti marziali, la pellicola ha consacrato il suo protagonista tra le star del cinema mondiale ed è stata definita dal Los Angeles Times "il Via col Vento dei film d'azione".

Advertisement

Insomma, una sfida non di poco conto, ma che sembra essere alla portata di Leitch, il cui prossimo impegno è l'atteso spin-off di Fast and Furious, Hobbs and Shaw. Come sottolineano Slash Film e LRM Online, il filmmaker è noto per la sua bravura nel creare scene d'azione pulite e di alta qualità e può contare su una eccezionale esperienza di stunt.

Advertisement

D'altra parte, il regista di Deadpool 2 non è il primo a venire accostato al remake de I 3 dell'Operazione Drago. In passato, Warner Bros. aveva pensato di realizzare un rifacimento del film, individuando come papabili candidati alla regia Spike Lee e Brett Ratner (che pochi mesi fa è rimasto coinvolto nello scandalo delle molestie a Hollywood). E anche il creatore della serie cult #Sons of Anarchy, Kurt Sutter, nel 2009 si era interessato a un possibile remake. In quest'ultimo caso, era addirittura circolato il nome della pop star coreana Rain (Speed Racer, Ninja Assassin) come eventuale protagonista.

Nella pellicola originale diretta da Robert Clouse, ad affiancare Bruce Lee nei ruoli principali c'erano John Saxon e Jim Kelly, mentre al momento è impossibile fare previsioni su chi interpreterà il rifacimento. Tuttavia, il progetto sembra essere avviato e la produzione sarebbe in cerca di uno sceneggiatore.

La trama de I 3 dell'Operazione Drago

I 3 dell'Operazione Drago è assurto alla status di leggenda del cinema di arti marziali non solo per la bellezza dei suoi combattimenti e per l'incredibile performance di Bruce Lee, ma anche per la storia, che ha rivisitato il canovaccio classico del genere, dandogli nuovo respiro e diventando di fatto l'ispirazione di moltissimi film successivi.

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
La trama segue le vicende del maestro di arti marziali Shaolin Mr. Lee, che accetta la richiesta dell'agente dei servizi segreti britannici Braithwaite di infiltrarsi nella rete del ricchissimo ex membro del Tempio e presunto signore del crimine Mr. Han, per smascherarlo e assicurarlo alla giustizia. L'operazione prevede che Mr. Lee partecipi sotto copertura alla competizione di arti marziali che Mr. Han organizza ogni 3 anni sulla sua isola privata e raccolga prove del coinvolgimento dell'uomo nel traffico di droga ed esseri umani. Ma poco prima che Mr. Lee parta, la missione diventa anche un fatto personale. Infatti, l'uomo scopre che uno dei bodyguard di Mr. Han, O'Hara, è il responsabile della morte di sua sorella.Sull'isola, Mr. Lee fa la conoscenza di numerosi combattenti, tra cui i due reduci del Vietnam John Roper e Kelly William.Dopo varie peripezie, Mr. Lee uccide lottando sia O'Hara che Mr. Han, ottenendo giustizia per sua sorella e smantellando i loschi traffici dell'ex membro del Tempio.

Il remake saprà adattare la storia ai gusti del pubblico del nuovo millennio, senza tradirne l'atmosfera e lo stile?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

I migliori anime del 2022 (finora)

Quali anime hanno dominato la prima metà del 2022? Ecco i titoli d'animazione della prima metà dell'anno che ci sono piaciuto di più.
Autore: Elisa Giudici ,
I migliori anime del 2022 (finora)

Quali sono i migliori anime del 2022? Dopo i primi sei mesi, si può già dire che il 2022 è stato un anno particolarmente ricco di anime popolari e memorabili. 

A farla da padre sono sempre gli shounen (anime tratti da manga destinato a un pubblico giovane e maschile) ma anche altri filoni ci hanno regalato titoli sorprendenti e appassionanti. 

Sto cercando altri articoli per te...