David Schwimmer rompe il silenzio sulla reunion di Friends

Autore: Alice Grisa ,
News
1' 27''
Copertina di David Schwimmer rompe il silenzio sulla reunion di Friends

La reunion di Friends si farà o no? E quando?

I fan non aspettano altro da quando HBO Max, lo scorso novembre, come riporta Comic Book, ha annunciato che sarebbe arrivato uno speciale per celebrare la forza della serie ma soprattutto l’amicizia tra i protagonisti. Dall’annuncio gli entusiasmi generali sono stati smorzati dalle voci che invece parlavano di un progetto arenato o annullato.

Advertisement

L’ospitata di David Schwimmer in The One Show di BBC è sembrata a molti un’occasione per chiarire la situazione. L’attore, però, non si è sbilanciato troppo e ha ironizzato.

Sono così felice di poter finalmente rispondere a questa domanda. Vorrei davvero poter confermare o smentire. Ma al momento non c'è nulla di ufficiale da segnalare.

Da quando Netflix ha acquisito la serie spargendo nostalgia per i favolosi anni ’90 degli amici del Central Perk, Warner Bros. afferma continuamente di voler realizzare uno speciale ad hoc, dal titolo The One Where the Gang Gets Back Together (in perfetto stile vintage) ma non c’è mai stato un progetto concreto, forse per la paura di sbagliare, di fallire o di rendere l’operazione nostalgia “troppo nostalgia”.

Advertisement

HBO Max, che verrà lanciato a maggio, potrebbe essere un’occasione d'oro per il nuovo Friends, soprattutto perché c’è grande interesse intorno a questa nuova piattaforma.

Gli attori della serie, Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matthew Perry, Matt LeBlanc e David Schwimmer hanno avuto carriere diverse. L’attrice che ha ottenuto un successo stellare è Jennifer Aniston, che interpretava Rachel. Per i suoi 51 anni, l’attrice ha posato per uno shooting che lascia davvero a bocca aperta.

Che ne sarà della reunion di Friends? Non resta che aspettare per scoprirlo!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Don't Look Up, il cameo di Matthew Perry: di che si tratta e perché è stato tagliato dal film con Leonardo DiCaprio

Oltre al cameo di Chris Evans, Don't Look Up avrebbe dovuto contenere un'ulteriore sorpresa rivolta, questa volta, ai fan di Friends. Purtroppo, però, la parte di Matthew Perry non è stata inclusa nel montaggio finale del film Netflix.
Autore: Elena Arrisico ,
Don't Look Up, il cameo di Matthew Perry: di che si tratta e perché è stato tagliato dal film con Leonardo DiCaprio

Che il cast di #Don’t Look Up fosse ricchissimo è cosa nota. Da Leonardo DiCaprio (Randall Mindy) a Jennifer Lawrence (Kate Dibiasky), passando per Meryl Streep (Presidente Janie Orlean) e Cate Blanchett (Brie Evantee), sono diversi gli attori che hanno preso parte alla pellicola Netflix.

Del gruppo assortito fanno parte anche nomi come Ariana Grande (Riley Bina), Timothée Chalamet (Yule), Rob Morgan (Teddy Oglethorpe) e Jonah Hill (Jason Orlean), tra gli altri. In pochi, comunque, si aspettavano di trovare tra i volti noti – seppur ben nascosto da pizzetto e occhiali da sole – quello di Chris Evans, che compare nelle vesti del protagonista del disaster movie Total Devastation: Devin Peters.

Sto cercando altri articoli per te...