Deadpool ti spiega come toccarti in un nuovo video educativo

Autore: Stefania Venturetti ,

Se ci pensiamo, non c'è un testimonial migliore di Deadpool per la lotta contro il cancro ai testicoli.
Wade Wilson adora toccare sé stesso (e gli altri), è afflitto da una grave forma di cancro e conta un nuvolo di fan tra i 15 e i 35 anni, la fascia di popolazione più a rischio.

Il mercenario ha mischiato tutte queste cose per creare il suo primo, vero video educativo. Nel breve filmato qui sopra, Deadpool spiega come assicurarsi che i propri fagioli, pomodori e palle da biliardo siano in buona salute.
Ovviamente lo fa con tutte le battute e i doppi-sensi del caso - e proprio per questo raggiunge il suo scopo in modo eccellente. Non a caso, è subito pronto a darsi una palpatina, come ricompensa del suo duro lavoro.

Advertisement

La campagna di prevenzione è stata condivisa da Ryan Reynolds sui suoi canali social, dove l'attore ha invitato i fan a dare uno sguardo a Balls Boys. Per una volta, non si tratta di nulla di osceno, ma del sito ufficiale di un'associazione di beneficienza che si occupa di prevenzione contro il cancro ai testicoli.

Advertisement

EDIT: Deadpool non vuole lasciare sole le signore. A poca distanza dal video originale, ecco che ne spunta un altro su come combattere il cancro al seno:

Anche la storia di Deadpool inizia con la lotta al cancro. Lui, però, finirà per fidarsi della gente sbagliata e parteciperà a un esperimento che rischierà di rovinargli per sempre la vita.
Il film uscirà nelle sale italiane il 18 febbraio 2016, con una speciale anteprima dell'8 febbraio per chi vincerà i biglietti del concorso NoSpoiler.

Per passare il tempo, potete ingannare l'attesa facendovi una doccia e seguendo i saggi consigli di Deadpool.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...