Il debutto di Sonic è da record al box-office USA per un film sui videogiochi

Autore: ,
Copertina di Il debutto di Sonic è da record al box-office USA per un film sui videogiochi

Arrivano finalmente I primi dati del box-office americano dopo l’uscita in tutti i cinema di Sonic Il Film, pellicola dedicata alla mascotte Sega che tanto ha fatto parlare di sé in quest’ultimo anno. I risultati sono andati ben oltre le aspettative anche dello stesso regista Jeff Fowler, che ha visto il suo film primo in classifica con ben 57 milioni di dollari guadagnati nel solo weekend.

Con questo risultato Sonic ha ottenuto il record di film tratto da un videogioco con il miglior debutto al cinema negli Stati Uniti. Il precedente primato era stato stabilito lo scorso anno da Detective Pikachu con 54,3 milioni di dollari. Di questo passo Sonic potrebbe anche diventare il film tratto da un videogioco con gli incassi più alti della storia in America: anche qui il risultato da battere è detenuto da Detective Pikachu che ha incassato 144,1 milioni di dollari lo scorso anno.

Advertisement

Il regista Jeff Fowler ha dimostrato tutta la sua gioia su Twitter, dove non ha solo commentato il risultato al botteghino, ma è anche rimasto entusiasta dai commenti del pubblico e della critica, che sembrano aver premiato il suo film. Attualmente Sonic ha infatti ben il 95% di “freschezza” su Rotten Tomatoes, secondo il parere del pubblico, confermando il gradimento degli spettatori che sono andati a vedere il film dedicato al porcospino blu.

Anche Ben Schwartz, doppiatore di Sonic, ha reagito positivamente su Twitter alla notizia del successo al botteghino del film, commentando nello stile del suo personaggio.

Advertisement

Molti fan hanno iniziato a chiedere a Jeff Fowler e a Paramount un sequel per le avventure di Sonic, e visti i risultati ottenuti è molto probabile che un seguito venga confermato prima o poi, data anche l’interessante scena post-credit che il film ha come sorpresa alla fine.

Sonic non soltanto ha totalizzato un grande record, ma ha incassato oltre il triplo del secondo film in classifica, ossia Birds of Prey, che ha guadagnato solo 17,1 milioni di dollari confermando l’andamento negativo del nuovo film DC.

Questi risultati sembrano incredibili quando un anno fa circa, i fan condannavano all’unanimità il design della mascotte di Sega per nulla simile alla controparte vista nel videogioco. Grazie alle critiche l’aspetto di Sonic è stato cambiato e questo ha aiutato molto a migliorare il giudizio dei fan. Ovviamente questo non sarebbe bastato senza una buona sceneggiatura e delle interpretazioni da parte degli attori convincenti, ma fortunatamente queste non sono mancate, come potete leggere nella recensione su NoSpoiler.

Advertisement

Anche Jim Carrey, che nel film interpreta l’antagonista, il Dr. Robotnik, ha riferito durante un’intervista di aver apprezzato la scelta del regista di cambiare il design del personaggio ascoltando i fan e dando il giusto messaggio a chi era interessato al film di Sonic.

Voi avete già visto Sonic Il Film? cosa ne pensate?

Via: Cinemablend

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Leggi per sapere quali draghi potrebbero venir mostrati nella prima stagione di House of the Dragon, lo spin-off/prequel de Il Trono di Spade.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Nella serie TV Il Trono di Spade ci sono tre draghi nati dalle uova che ha accudito Daenerys Targaryen: un vero e proprio miracolo, perché, come è spiegato nella trama, tutti i draghi si sono estinti da moltissimo tempo; quindi questi sono gli unici esemplari presenti nella serie. Invece, in House of the Dragon, spin-off/prequel de Il Trono di Spade, è possibile vedere nuovi draghi nel periodo antecedente allo loro estinzione, in quanto la trama è ambienta duecento anni prima degli eventi narrati nella serie madre.

A tale proposito il co-showrunner di House of the Dragon Miguel Sapochnik, in una intervista del 2 agosto 2022 rilasciata alla testata Empire, ha detto che nella prima stagione dello spin-off verranno mostrati nove dei diciassette draghi della Casa Targaryen. Senza rivelare in dettaglio quali sono tutti i draghi di House of the Dragon in questione, Sapochnik ha spiegato che ogni esemplare avrà una sua personalità particolare che lo distinguerà da tutti gli altri.

Sto cercando altri articoli per te...